Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli scienziati federali dell'università di Ural sintetizzano un gruppo di fluorophores multiuso

Un gruppo di scienziati dall'università federale del Ural della Russia, intestato dal professor Grigory Zyryanov, ha sintetizzato un gruppo di fluorophores multiuso. Gli scienziati hanno detto circa il contenuto ed i risultati della loro ricerca sulla tecnologia unica in tinture internazionali rispettate e pigmenti di un giornale scientifico.

“Fluorophores è polveri dei colori differenti, che emettono la radiazione visibile (in altre parole - incandescenza) una volta esposti ad emissione ottica di determinata banda. Questo fenomeno è chiamato “indicatore luminoso freddo„ o la fluorescenza,„ Zyryanov spiega.

Fluorophores è chiamato tinture perché sono capaci di macchiatura degli oggetti biologici: per esempio, celle, compreso quelli influenzati tramite i trattamenti patologici. È vitale che le tinture, in primo luogo, ha i beni di selettività, significanti essi macchia per esempio celle in buona salute o malate soltanto. Secondariamente, dovrebbero essere intelligenti, ad alto contrasto ed adatte ad osservazione, poiché alcuni tessuti biologici sono naturalmente fluorescenti.

Il fluorophore è collocato in un solvente, preferibilmente l'acqua, quindi o l'oggetto biologico provato è immerso nella soluzione risultante, o la soluzione si applica all'oggetto. In questo caso, determinati elettrostatici, interazioni del donatore-ricettore si presentano fra il fluorophore e il bioobject: le molecole fluorophore sono catturate dai frammenti del ricevitore delle biomolecole (il termine scientifico per la sostanza che è catturata è legante). Di conseguenza, le strutture sovramolecolari, (complessi basati (debole, reversibile) sulle obbligazioni non covalenti) sono formate.

A proposito, molte delle funzioni vitali del corpo umano sono gestite pricipalmente da questo genere di interazioni non covalenti e siamo in alcuni “kit di costruzione„ instabili di senso.

“Secondo il tipo e l'intensità “della comunicazione„ con l'oggetto biologico elaborato, la variazione nella banda della fluorescenza (cioè il cambiamento nel colore fluorophore, per esempio, da blu a verde o a rosso), o il potenziamento fluorescente/estiguere si presenta. Gli scienziati chiamano questa dinamica un cambiamento nel segnale fisico che emana da una molecola fluorophore dovuto l'interazione con l'oggetto biologico nell'ambito dell'osservazione,„ Ural che il professore universitario federale spiega.

Tale reazione indica, per esempio, l'area influenzata da patogeno, particolarmente cancerogeno, celle (o, vice versa, tessuto sano circondato da patologia è macchiato brillantemente). Quindi, è possibile non solo stabilire la presenza della malattia, ma anche osservare il suo sviluppo ed in alcuni casi con successo elimina il tessuto commovente chirurgicamente.

“Un altro campo dell'applicazione dei fluorophores è farmacia: possono essere usati per rintracciare come una droga (per esempio, una droga anticancro) è assorbita dai vari organi del corpo umano, che cosa cambia in organi umani ed i tessuti accadono, quanto benigno sono,„ Zyryanov aggiunge.

“Il comportamento„ delle tinture è un indicatore della presenza di esplosivi. In questo caso, i ricevitori del fluorophore brillantemente luminescente “non toccano„, come nel caso della cellula tumorale, ma “odori„ la molecola esplosiva nell'aria sotto forma di vapori o di nanoparticelle, approssimativamente lo stesso modo esplosivi di sensi di un cane con i ricevitori olfattivi del suo radiatore anteriore. Quando in contatto con gli esplosivi, il fluorophore, in generale, esce, poichè l'estinzione fluorescente accade, che è indicata con un'unità speciale.

Fluorophores è egualmente efficace nell'analisi precisa dei terreni, dell'acqua freatica e degli scarichi domestici - quando è necessario da controllarli per vedere se c'è la presenza di diserbanti, di rifiuti industriali o, per esempio, di tracce di prodotti farmaceutici. Gli strumenti comunemente usati a questo fine (spettrometri di massa costosi e spettrometri di massa di cromatografia di massa) sono grandi, pesanti e richiedono il personale supplementare di manutenzione. Al contrario, condurre una visita in loco con le tinture soltanto un piccolo laboratorio portatile è richiesto.

L'unicità della tecnologia degli scienziati di Ekaterinburg si trova nella sue semplicità, velocità relativa e località (dovuto il passaggio simultaneo attraverso parecchie fasi della sintesi in un reattore). Inoltre, la creazione delle tinture fa senza solventi, che assicura il sostentamento economico ambientale del trattamento. Facendo uso dei metodi “di chimica verde„, le tecnologie dello basso spreco e spreche spreco è l'approccio storicamente stabilito all'università federale di Ural. Il lavoro è effettuato al dipartimento dell'università federale di Ural di chimica organica e biomolecolare ed al ramo di Ural dell'accademia russa dell'istituto delle scienze della sintesi organica sotto gli auspici degli accademici Oleg Chupakhin e Valery Charushin.

È egualmente importante che gli scienziati di UrFU “lavorano„ i fluorophores facendo uso di radiazione a onde lunghe: è più simile a luce solare in termini di intervallo ed ha grande potenza penetrante, mentre pregiudica soltanto le tinture e, a differenza di radiazione di onda corta, non danneggia i tessuti circostanti, così non arrecando danni all'organismo dagli effetti secondari causati tramite radiazione, quale la fotodegradazione.

Un altro vantaggio della tecnologia è il suo basso costo. Quindi, è a disposizione degli istituti ospedalieri (come i centri del cancro) non solo a grandi città. Inoltre, poiché una leggera modifica del fluorophore può drasticamente cambiare i sui beni e scopo (la stessa sostanza è adatta a lavoro con gli oggetti, gli esplosivi ed i prodotti farmaceutici biologici), la semplicità ed il basso costo della tecnologia dagli scienziati di Ural creano i termini per la sintesi di estese “librerie„ che consistono di parecchio dozzina tinture per scopi diversi.

I test clinici dei fluorophores sintetizzati (lo studio sugli aspetti e sui limiti di applicabilità delle tinture sintetizzate, la capitalizzazione delle statistiche) sono effettuati negli istituti ospedalieri e negli istituti di ricerca di Ekaterinburg e della regione di Sverdlovsk. I colleghi non Xeros da Europa, dal Brasile, dall'India e dalla Cina egualmente mostrano l'interesse nella ricerca. Il professor Ashel Silvan, un membro del comitato editoriale del giornale dei pigmenti e delle tinture, un chimico francese, che recentemente ha visualizzato il centro delle tecnologie farmaceutiche e chimiche all'università federale di Ural, dove lavori di gruppo di ricerca del professor Zyryanov, ammirazione espressa per la qualità della base del laboratorio, portata e livello di lavoro. Il banco di Ural dei chimici organici, fondato molti anni fa dall'accademico rinomato Isaac Postovsky, conferma la sua posizione principale nella scienza globale.