L'obesità può essere fattore di rischio per cancro del rene di sviluppo, conferma lo studio

Un nuovo studio conferma il ruolo a lungo sospettato dell'obesità come fattore di rischio per cancro del rene di sviluppo (RCC), un tipo di cancro del rene ed identifica parecchi fattori in relazione con l'obesità specifici.

Questi fattori comprendono le misure multiple dell'obesità, della pressione sanguigna diastolica e dell'insulina di digiuno. Al contrario, lo studio ha trovato poca prova per un'associazione con il rischio di RCC per pressione sanguigna sistolica, i lipidi di circolazione, il diabete o il glucosio a digiuno.

“Questo studio ha fornito la prova robusta e confermativa del ruolo importante dell'obesità e della pressione sanguigna diastolica come fattori di rischio importanti di RCC e della prova novella di un ruolo importante di fare circolare insulina in eziologia della malattia,„ ha detto l'urologo Richard Kahnoski di salubrità di spettro, MD. “Ma ulteriore ricerca è necessaria completamente capire queste relazioni importanti.„

Il cancro del rene egualmente è conosciuto come il hypernephroma, il cancro renale delle cellule ed adenocarcinoma renale delle cellule. Secondo l'istituto nazionale contro il cancro, nel 2018 è stato stimato che c'fossero 65.340 nuovi casi del rene e cancro dei pelvi renale negli Stati Uniti e 14,970 persone stimate sono morto della malattia. Il cancro dei pelvi renale e del rene è l'ottavo cancro più comune digita dentro gli Stati Uniti, rappresentanti 3,8% di tutti i nuovi casi del cancro.

Lo sviluppo di RCC completamente non è stato capito dai ricercatori. Un rischio aumentato per la malattia è stato osservato per le persone con l'alto indice di massa corporea (BMI) e pressione sanguigna elevata e trigliceridi. Tuttavia, gli studi d'osservazione tradizionali sono conforme agli errori di confusione ed inversi di causa. Questo studio ha usato una metodologia alternativa citata comunemente come casualizzazione mendeliana, che permette che i ricercatori provino ad effetto causale dai dati d'osservazione in presenza dei fattori di confusione.

“Questi fattori in relazione con l'obesità inerentemente sono correlati e gli studi d'osservazione tradizionali non hanno potuti determinare quali fattori della persona direttamente influenzano il rischio di RCC e quale soltanto sono correlati con il fattore causale di fondo,„ hanno detto la corsia di Brian, il MD, il PhD, un urologo quadro-certificato e la presidenza dotata famiglia di Betz per ricerca sul cancro a salubrità di spettro. “La casualizzazione mendeliana permette che noi aggiriamo molte delle limitazioni dello studio d'osservazione tradizionale per mezzo dei proxy genetici dei fattori di rischio sospettati.„

Corsia, con Kahnoski ed il collega Sabrina Noyes, se investigativo ed input metodologico nello studio, che ha esaminato i marcatori genetici dai centri multipli in uno studio genoma di ampiezza di associazione di 10.784 pazienti di RCC e di 20.406 partecipanti di controllo. Gli indicatori hanno incluso le misure, la pressione sanguigna, i lipidi, il diabete di tipo 2, l'insulina ed il glucosio dell'obesità, che inizialmente sono stati identificati come variabili strumentali.

Sorgente: https://newsroom.spectrumhealth.org/new-study-identifies-specific-obesity-related-risk-factors-for-kidney-cancer/