Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La ricerca rivela quanto tempo i pazienti di svenimento devono essere riflessi in ED

Lo studio rivela i migliori modi catturare le circostanze pericolose

Per la prima volta, i medici nel pronto soccorso (ED) hanno a raccomandazioni basate a prova quanto sul più bene catturare le circostanze pericolose che rendono qualche gente debole. La nuova ricerca pubblicata nella circolazione suggerisce che i pazienti a basso rischio possano essere inviati sicuro a casa da un medico dopo avere speso due ore in ED ed i pazienti medi ed ad alto rischio possono essere inviati a casa dopo sei ore se nessun segnale di pericolo è individuato.

Per lo più perdere i sensi è inoffensivo, ma una piccola percentuale della gente perde i sensi dovuto le condizioni mediche serie, quale un battito cardiaco irregolare, o l'aritmia. Queste aritmia solitamente vengono e vanno rapidamente ed il ritmo del cuore della persona ritorna al normale prima che l'ambulanza arrivi o raggiungano ED. Il timore di queste aritmia che ritornano piombo ai pazienti che sono tenuti in ED per otto - 12 ore. Approssimativamente la metà di tutti i pazienti che sono ospedalizzati per lo svenimento attraverso il Canada sono ammessi in modo da del loro ritmo del cuore può essere riflessa. Tuttavia, soltanto una piccola percentuale di pazienti avvertirà un battito cardiaco, un attacco di cuore o una morte irregolare pericoloso entro un mese di svenimento.

“Prima che questo studio noi non sappia quali pazienti di svenimento hanno dovuto essere riflessi nel pronto soccorso e quanto tempo hanno dovuto essere riflessi. Non abbiamo conosciuto chi ha dovuto essere ospedalizzato per catturare le circostanze pericolose. Ora abbiamo risposte a queste domande che contribuiranno a migliorare la cura paziente e potenzialmente diminuiamo i tempi di attesa di ED ed i ricoveri ospedalieri.„ Dott. detto Venkatesh Thiruganasambandamoorthy, un medico e uno scienziato di emergenza all'ospedale di Ottawa e professore associato dell'autore principale all'università di Ottawa.

Il gruppo del Dott. Thiruganasambandamoorthy precedentemente ha creato uno strumento semplice per aiutare i medici di emergenza ad identificare quei pazienti di svenimento che sono al maggior rischio di eventi avversi. In questo studio d'osservazione, hanno utilizzato lo strumento per allineare 5.581 paziente da sei EDs attraverso il Canada come minimo (un rischio di 0,4 per cento di aritmia entro 30 giorni), medio (8,7 per cento) o ad alto rischio (25,3 per cento).

Da 5,581 persone, 74 per cento sono stati classificati come a basso rischio, 19 per cento come media-rischio e 7 per cento come ad alto rischio. Un mese dopo lo svenimento, 3,7 per cento delle persone (207) hanno sofferto un'aritmia.

Il gruppo ha trovato che la metà delle aritmia è stata identificata nelle prime due ore dell'arrivo ad ED per i pazienti a basso rischio ed in sei ore per i pazienti medi ed ad alto rischio. Egualmente hanno trovato che 92 per cento delle aritmia di fondo sono stati identificati nei 15 giorni fra i pazienti medi ed ad alto rischio.

“Abbiamo imparato che il battito cardiaco irregolare chiamato le aritmia accade solitamente presto dopo lo svenimento„ ha detto il Dott. Thiruganasambandamoorthy. “Questo significa che possiamo catturare la maggior parte di questi eventi in quelle ore primissime nel pronto soccorso, in cui possiamo rapidamente dare alla gente il trattamento hanno bisogno di. I tipi di aritmia che i pazienti di media-rischio soffrono sono minacciare importante ma non-vita, in modo da questi pazienti possono essere riflessi dal conforto delle loro case che. Alcuni giorni in ospedale possono essere considerati per i pazienti ad alto rischio.„

I pazienti a basso rischio, la maggior parte dei pazienti di svenimento, possono essere scaricati a casa dopo due ore senza ulteriore video del ritmo del cuore. Dopo sei ore sono passato per medio ed i pazienti ad alto rischio, un medico possono decidere se ammetterle all'ospedale mentre tenendo conto della loro salubrità, capacità fare fronte a casa, lesioni ed esigenza globali di ulteriore video. Il gruppo di ricerca ha trovato che quei media e pazienti ad alto rischio traggono giovamento dal video domestico del ritmo del cuore per i 15 giorni, che dovrebbero cominciare idealmente quando lasciano ED.

“Il nostro studio suggerisce che quel tre quarti dei 200.000 pazienti di svenimento che vengono ai pronto soccorsi canadesi ogni anno sia ad a basso rischio degli eventi avversi. Possono essere inviati sicuro a casa una volta che sono stati in ED di due ore e un medico li vede.„ Dott. detto Thiruganasambandamoorthy.

I ricercatori all'ospedale di Ottawa sono conosciuti intorno al mondo per la creazione delle norme di decisione che migliorano la cura paziente.