La connessione fra il papa e le pillole contraccettive

Milioni di donne intorno al mondo usano la pillola contraccettiva orale ormonale combinata che ha avuta luogo intorno alle sei decadi scorse. Il metodo usuale consigliato è un ciclo dal 21 giorno della pillola seguita da una rottura dai 7 giorni quando la donna sanguina.

Pillola contraccettiva orale. Credito di immagine: Areeya Ann/Shutterstock
Pillola contraccettiva orale. Credito di immagine: Areeya Ann/Shutterstock

Questo sistema di una rottura di sette giorni affinchè una donna sanguini è qualcosa sostenuto dal Vaticano che hanno voluto un ciclo mestruale normale ogni mese per queste donne. Malgrado questo tuttavia, il Papa Paolo VI aveva vietato l'uso della contraccezione artificiale.

La convenzione delle pillole sviluppate negli anni 50 da Carl Djerassi (padre della pillola) e dalla roccia di John, un ginecologo cattolico, comunque rimanente e le donne ancora usano il ciclo della pillola dal 21 giorno seguito da una rottura di sette giorni che lo percepisce come “rottura di periodo„. Durante le donne “false„ di questo periodo sono provveduti delle pillole o dei dolcificanti del placebo sul terrapieno per aiutarli per tenere il conteggio delle pillole che catturano e che mantengono la regolarità.

I ricercatori hanno detto che il ciclo della pillola dal 21 giorno è più a causa di un'esigenza cosmetica di un periodo di emorraggia piuttosto che una necessità scientifica. Questa rottura di sette giorni dalla pillola può sollevare il rischio di gravidanze non pianificate dice gli esperti. Spiegano che l'amministrazione delle guide degli ormoni tiene i livelli di estrogeno e di progesterone sollevati nell'organismo che guide spegnere ovulazione o versione dell'uovo o dell'uovo dall'ovaia ogni ciclo. La rottura di sette giorni può permettere che i livelli di estrogeno cadano ed accendano l'ovulazione. Se le pillole non sono riattivate da day-9 della rottura, l'ovaia rilascerebbe un uovo (ovulazione) che potrebbe essere fertilizzato da uno sperma con conseguente gravidanza.

Secondo gli esperti, se una donna manca un mezzo ciclo della pillola, è a rischio di ovulazione a causa di un calo nei livelli di estrogeno. Una rottura intenzionale dei sette giorni ogni ciclo può abbassare così i livelli dell'ormone a tali livelli che l'ovulazione può accadere se ulteriori pillole sono mancate. Suggeriscono che l'intervallo libero della pillola dovrebbe essere accorciato ai quattro giorni ogni ciclo e dovrebbe essere catturato meno numero di volte all'anno. Ciò diminuirebbe il rischio di gravidanze indesiderate.

Queste nuove linee guida vengono dalla facoltà della sanità sessuale e riproduttiva (FSRH). Attualmente i clinici così raccomandando stanno estendendo o regimi continui della pillola. Ciò comporta catturare tre o più pacchetti di pillole consecutivamente senza una rottura seguita da un intervallo senza pillola di una settimana (7 giorni) o di un periodo accorciato di quattro giorni. La mancanza delle rotture diminuisce il rischio di stimolo del rivestimento dell'utero che piombo all'iperplasia dell'endometrio ed egualmente evita la macchia e “spurgo dell'innovazione„ che può accadere in qualunque momento all'interno del ciclo se il rivestimento dell'utero è permesso svilupparsi ma non è permesso spargere.

Tantissime donne tuttavia sono a favore di una rottura di sette giorni dalle pillole dovuto l'idea sbagliata di che “il sangue mestruale sporco„ ha bisogno di essere di spargere ogni mese per “pulisce„ l'organismo. Ciò viene dalle idee sbagliate circa la mestruazione come pure gli anticoncezionali ormonali di modo funziona. Molti anticoncezionali ormonali causano la macchia o lo spurgo minimo durante la pausa di sette giorni.

Il Dott. Diana Mansour, vice presidente per qualità clinica a FSRH ha detto in un'istruzione, “la linea guida suggerisce che catturando meno intervalli senza ormoni - o accorciandoli a quattro giorni - sia possibile che le donne potrebbero diminuire il rischio di ottenere incinto sulla contraccezione ormonale combinata.„

Cattura del regime della pillola “del triciclo„ con 30 microgrammi (dose standard) o 20 microgrammi (dose più bassa) di estrogeno prima che una rottura di periodo possa anche diminuire gli effetti secondari che sono veduto dovuto ritiro delle pillole. Per esempio le emicranie sono comunemente - veduto fra le donne a rischio che catturano alla rottura di sette giorni dalle pillole ciascuna i cicli. Le guide continue di regime diminuiscono questi effetti secondari.

Facendo uso delle pillole senza una rottura attualmente è “fuori dalla licenza„. Ciò significa che il prescrittore diventa suscettibile ai rischi di tale uso ed il produttore è esente dalle responsabilità legali degli effetti secondari causati dai livelli sollevati continuati dell'ormone. Attualmente i più nuovi regimi della pillola stanno essendo fabbricati che sono destinati per essere utilizzati in un modo continuo.

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, January 22). La connessione fra il papa e le pillole contraccettive. News-Medical. Retrieved on November 18, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20190122/The-connection-between-the-Pope-and-contraceptive-pills.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "La connessione fra il papa e le pillole contraccettive". News-Medical. 18 November 2019. <https://www.news-medical.net/news/20190122/The-connection-between-the-Pope-and-contraceptive-pills.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "La connessione fra il papa e le pillole contraccettive". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190122/The-connection-between-the-Pope-and-contraceptive-pills.aspx. (accessed November 18, 2019).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. La connessione fra il papa e le pillole contraccettive. News-Medical, viewed 18 November 2019, https://www.news-medical.net/news/20190122/The-connection-between-the-Pope-and-contraceptive-pills.aspx.