Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

PET il miglioramento post--HBOT di manifestazioni della rappresentazione nel metabolismo del cervello nel morbo di Alzheimer

Il Dott. Paul Harch, professore clinico e Direttore di medicina iperbarica alla scuola di medicina di New Orleans di salubrità di LSU ed al Dott. Edward Fogarty, presidente della radiologia all'università di scuola di medicina del Dakota del Nord, riferiscono il caso scansione-documentato primo ANIMALE DOMESTICO di miglioramento nel metabolismo del cervello nel morbo di Alzheimer in un paziente curato con l'ossigenoterapia iperbarica (HBOT). Il rapporto, pubblicato nella questione attuale della ricerca medica pari-esaminata del gas del giornale, è disponibile a http://www.medgasres.com/article.asp?issn=2045-9912;year=2018;volume=8;issue=4;spage=181;epage=184;aulast=Harch.

Gli autori riferiscono il caso di una femmina di 58 anni che aveva avvertito cinque anni di declino conoscitivo, che hanno cominciato ad accelerare rapido. Singola morbo di Alzheimer suggerito dell'emissione (SPECT) del fotone tomografia computerizzata. La diagnosi è stata confermata dalla rappresentazione di cervello di tomografia a emissione di positroni 18Fluorodeoxyglucose ( (PET)18FDG), che ha rivelato i deficit metabolici globali e tipici in Alzheimer.

Il paziente ha subito complessivamente 40 trattamenti di HBOT - 5 giorni alla settimana oltre i 66 giorni. Ogni trattamento ha consistito del tempo totale 1,15 del trattamento di resoconto dell'atmosfera absolute/50. Dopo 21 trattamento, il paziente riferito energia e livello aumentati di attività, il migliore umore e la capacità eseguire le attività del quotidiano come pure i cruciverba viventi del lavoro. Dopo 40 trattamenti, ha riferito la memoria e la concentrazione aumentate, sonno, conversazione, appetito, capacità di utilizzare il computer, più buoni giorni (5/7) che le giornatacce, l'ansia risolta ed ha fatto diminuire il disorientamento e la frustrazione. Il tremito, la curvatura profonda del ginocchio, il guadagno in tandem e la velocità del motore egualmente sono stati migliorati. Ripeti la rappresentazione dell'ANIMALE DOMESTICO 18FDG un mese 6.5-38% globali indicati post--HBOT miglioramento nel metabolismo del cervello.

“Abbiamo dimostrato il più grande miglioramento nel metabolismo del cervello di tutta la terapia per il morbo di Alzheimer,„ notiamo il Dott. Harch. “HBOT in questo paziente può essere il primo trattamento non solo da fermarsi, ma temporaneamente inverte la progressione di malattia nel morbo di Alzheimer.„

Il rapporto egualmente contiene la video rappresentazione, compreso le ricostruzioni giranti uniche della superficie dell'ANIMALE DOMESTICO 3D, che concedono stendere la persona per vedere facilmente i miglioramenti nella funzione del cervello.

“La rappresentazione dell'ANIMALE DOMESTICO è utilizzata intorno al mondo come biomarcatore nell'oncologia e cardiologia per analizzare le risposte alla terapia,„ dice il Dott. Fogarty. “Ora abbiamo un sistema irrefutabile di biomarcatore che questo intervento ha promessa dove la non altra speranza reale per il ripristino di demenza è esistito mai prima.„

I medici riferiscono che post--HBOT due mesi, il paziente ha ritenuto una ricorrenza nei suoi sintomi. È stata ritirata durante i 20 mesi prossimi con 56 HBOTs (totale 96) alla stessi dose, ossigeno supplementare e farmaci con la stabilità dei suoi sintomi ed esame Mini-Mentale di stato di Folstein.

Secondo gli istituti della sanità nazionali, “il morbo di Alzheimer è un disordine irreversibile e progressivo del cervello che distrugge lentamente la memoria ed abilità di pensiero e, finalmente, la capacità assolvere le mansioni più semplici. È la maggior parte della causa comune di demenza in adulti più anziani. Il morbo di Alzheimer corrente è allineato come la sesta causa della morte principale negli Stati Uniti, ma i preventivi recenti indicano che il disordine può allinearsi terzo, appena dietro la malattia di cuore ed il cancro, come causa della morte per la gente più anziana.„

Gli autori notano che quattro trattamenti patologici sono stati identificati ed il trattamento primario è con gli inibitori di acetylcholinesterase o la memantina dell'antagonista del ricevitore dell'N-metilico-D-aspartato, che sono stati indicati per avere un impatto positivo sulla progressione del morbo di Alzheimer senza gli effetti dimodificazione significativi.

HBOT è una modulazione epigenetica di espressione genica e di soppressione per trattare le ferite e la patofisiologia di malattia, specialmente infiammazione. HBOT mira a tutti e quattro le dei trattamenti patologici dell'ANNUNCIO pregiudicando la microcircolazione; disfunzione mitocondriale e biogenesi; diminuzione carico dell'amiloide e della fosforilazione di tau; sforzo ossidativo gestente; e diminuendo infiammazione.

La prima riuscita cassa HBOT-trattata del morbo di Alzheimer è stata pubblicata nel 2001. Il rapporto presente di caso è il primo paziente in una serie di 11 paziente HBOT-trattato con il morbo di Alzheimer di cui il miglioramento sintomatico è documentato 18fluorodeoxyglucose su tomografia a emissione di positroni (ANIMALE DOMESTICO 18FDG). “I nostri risultati indicano la possibilità di trattamento del lungo termine del morbo di Alzheimer con HBOT e farmacoterapia,„ conclude Harch.