La siccità nel Lesotho rurale aumenta il rischio del HIV fra le ragazze adolescenti

Le ragazze adolescenti hanno esposto ai termini gravi di siccità nel Lesotho rurale hanno avute più alte tariffe del HIV, secondo un nuovo studio piombo dai ricercatori al ICAP alla Columbia University, ad un'organizzazione di salubrità globale basata al banco del postino di Colombia della salute pubblica e dal ministero della sanità del Lesotho ed il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti. Le ragazze adolescenti e le giovani donne nelle zone rurali della siccità erano egualmente più probabili impegnarsi nei comportamenti ad alto rischio, compreso il lavoro del sesso ed erano più probabili cadere extrascolastico. I risultati sono pubblicati nella medicina del giornale PLOS.

Prima l'autore Andrea J. Low, MD, PhD, assistente universitario dell'epidemiologia al postino di Colombia e colleghi ha usato i dati raccolti con la valutazione di impatto basata sulla popolazione del HIV del Lesotho (LePHIA), un HIV che nazionale l'indagine di 12,887 persone ha condotto nel 2016 e 2017.

Nel Lesotho, un piccolo paese in Africa del Sud, un quarto degli adulti sta vivendo con il HIV. Oltre a questa sfida, tutto il Lesotho è stato influenzato da una carestia severa nel 2014-16, che in alcune aree era dal 1981 il più severo. I ricercatori accoppiati satellite-hanno derivato i dati su pioggia accumulata con i dati geospatial dall'indagine per determinare se ci fossero delle associazioni fra la siccità ed il HIV collegasse i risultati. Di quelli intervistati nell'indagine, 94 per cento hanno vissuto nelle aree che la siccità con esperienza e secondo la ricerca priore, circa un quarto della popolazione ha richiesto l'assistenza di alimento di emergenza.

I ricercatori hanno identificato un aumento in una costellazione dei comportamenti di rischio connessi con infezione HIV durante il periodo di siccità, compreso il sesso transazionale e commerciale, suggerente che alcune donne potessero contare su attività sessuale per sopravvivere a. Egualmente hanno osservato un aumento nel debutto sessuale iniziale ed hanno diminuito l'istruzione in ragazze nelle zone rurali coerenti con le ragazze che sono eliminate dal banco per le associazioni o il matrimonio transazionali in modo che le famiglie potessero trarre giovamento dal prezzo di sposa. Secondo i ricercatori, l'iscrizione della scuola elementare ha potuto avere conseguenze ampie, in termini di sia acquisizione del HIV che trinceramento di povertà. Inoltre, migrazione esterna, comunemente - veduto durante i periodi di siccità, è stato associato con un'più alta prevalenza del HIV in giovani; ciò sta interessando specialmente come i migranti possono avere meno accesso a cura del HIV.

“L'impatto di mutamento climatico sulle sanità sta diventando sempre più evidente,„ gli autori scrive. “Gli estremi di clima sono associati spesso con i cambiamenti nel comportamento mentre la gente lotta per sopravvivere a di fronte a perdita di produzione agricola. Mentre la gente, specialmente donne, indirizza la loro insicurezza di alimento, possono essere meno probabili intraprendere le azione per proteggersi da infezione HIV. … C'è egualmente preoccupazione che l'insicurezza di alimento potrebbe piombo ad accesso in diminuzione ai antiretrovirals (ARVs) a causa dei vincoli economici o aderenza o l'assorbimento in diminuzione di ARVs.„

I ricercatori concludono con una richiesta per una polizza e una strategia coordinate per attenuare gli effetti della siccità su infezione HIV in Africa del Sud. “Gli interventi potenziali dovrebbero minimizzare queste scosse mirando ai fattori innumerevoli che contribuiscono alla vulnerabilità e potrebbero comprendere i trasferimenti dei contanti per incoraggiare le famiglie a tenere i bambini a scuola ed ad evitare il matrimonio iniziale, se alle famiglie rurali in tempo di penuria alimentare e programmi ampliati per le ragazze e giovani donne adolescenti, lavoratori di sesso e migranti, compreso la profilassi dell'pre-esposizione (PrEP). Alla luce dell'accelerazione preveduta di tali estremi climatici, la più ricerca è necessaria urgentemente sul miglioramento dell'elasticità dei ventrigli alla siccità per attenuare la severità di impatto sui redditi domestici e sulla salute pubblica.„

“Questo è il primo documento per collegare la scossa di clima ad un'epidemia del HIV poiché droghe di antiretroviral è diventato più ampiamente - disponibile in Africa Subsahariana,„ ha detto Jessica Justman, MD, Direttore tecnico senior del ICAP alla Columbia University e ricercatore principale del progetto di PHIA. “Dovremmo osservare questo come altro genere di avviso che il mutamento climatico ci pregiudicherà nei modi inattesi e sgraditi.„

Il 16 gennaio, il governo il piano d'emergenza Stati Uniti del Presidente del Lesotho, per sollievo dell'AIDS (PEPFAR), il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti (CDC) ed il ICAP ha annunciato i risultati finali dell'indagine basata sulla popolazione di valutazione di impatto del HIV del Lesotho (LePHIA). I nuovi dati mostrano che andature notevoli il governo sta facendo verso gestire la sua epidemia del HIV. Il numero della gente esaminata e che informata del loro stato del HIV era superiore a inizialmente riferito nel 2017 (81 per cento oggi contro 77 per cento nel 2017) e l'incidenza annuale del HIV è leggermente più bassa (1,1 per cento oggi contro 1,5 per cento nel 2017). Secondo Andrea bassa, i risultati suggeriscono che il Lesotho stia realizzando i buoni progressi contro il HIV, ma che la siccità futura potrebbe piombo alle battute d'arresto nel controllo epidemico.

Sorgente: https://www.mailman.columbia.edu/public-health-now/news/drought-lesotho-heightened-hiv-risk-girls