I ritrovamenti della ricerca aumentano nei fattori di rischio del colpo fra i nativi americani

I fattori di rischio del colpo come ipertensione, il diabete, la malattia di cuore e fumo sono comuni e sull'aumento fra i nativi americani con il colpo grumo-causato, secondo la ricerca preliminare da presentare a Honolulu alla conferenza internazionale 2019 del colpo dell'associazione americana del colpo, ad una riunione prima del mondo per i ricercatori ed i clinici dedicati alla scienza ed al trattamento della malattia cerebrovascolare.

“Tutti noi necessità di essere informati dei fattori di rischio gradiscono l'ipertensione, il fumo ed il diabete che possono piombo per segnare. L'identificazione degli aumenti nei fattori di rischio nei gruppi etnici con salubrità e nelle disparità socioeconomiche può aiutarci a mirare a questi rischi per diminuire il carico del colpo che va in avanti,„ ha detto Dinesh V. Jillella, M.D., autore principale dello studio e un collega vascolare della neurologia alle fondamenta della clinica di Cleveland nell'Ohio.

Precedentemente è stato riferito che i nativi americani hanno un'più alta incidenza del colpo che altri gruppi razziali negli Stati Uniti. In questo studio, i ricercatori hanno usato il database nazionale di Cerner delle cartelle mediche elettroniche da 700 ospedali per identificare 4.729 nativi americani (un maschio di 46 per cento) diagnosticati con il colpo (grumo-causato) ischemico fra 2000 e 2016.

Hanno trovato che molti fattori di rischio erano comuni in quelli con il colpo, includente:

  • ipertensione (66,6 per cento);
  • diabete (38,8 per cento);
  • coronaropatia (23,4 per cento);
  • fumo (21,6 per cento);
  • infarto (12,3 per cento);
  • fibrillazione atriale, un battito cardiaco irregolare (10,5 per cento); e
  • flutter atriale, un battito cardiaco anormalmente veloce (1,4 per cento).

Quando i ricercatori hanno analizzato col passare del tempo i cambiamenti nei fattori di rischio, hanno trovato che tutti i fattori di rischio, eccezione fatta per il diabete, sono aumentato significativamente fra 2000 e 2016.

“Era in modo allarmante trovare un importante crescita nei fattori di rischio modificabili come il fumo e l'ipertensione. I clinici dovrebbero mirare aggressivamente ai fattori di rischio modificabili del colpo nella popolazione del nativo americano,„ Jillella ha detto.

I ricercatori corrente stanno confrontando come il terreno comunale questi fattori di rischio è nei superstiti del colpo del nativo americano con quelli da altri gruppi razziali che hanno un'incidenza più bassa del colpo. Egualmente stanno analizzando la prevalenza dei fattori di rischio in nativi americani con i colpi emorragici o d'emorraggie.

Poiché questo studio ha usato un database elettronico della cartella sanitaria, presenta il vantaggio di grande dimensione del campione, ma anche la limitazione che gli errori nella codifica dai professionisti del settore medico-sanitario possono accadere.