La comprensione del meccanismo di difesa dei netti ha potuto piombo per migliorare gli antibiotici

Avvertire un'infezione batterica? Siete generalmente antibiotici prescritti dal vostro medico.

Ma quegli antibiotici ed i vostri globuli bianchi funzionano quanto esattamente in tandem per migliorare la vostra infezione?

“La prima linea di difesa del corpo umano contro i batteri è globuli bianchi sicuri chiamati neutrofili,„ dice J. Scott VanEpps, M.D., il Ph.D., assistente universitario della medicina di emergenza alla medicina del Michigan. “Una delle loro armi è trappole extracellulari del neutrofilo, anche chiamate NETs.„

Le trappole sono le reti microscopiche delle fibre fatte soprattutto di DNA che sono prodotte dai neutrofili per catturare i batteri. Ma quanto funzionano esattamente, VanEpps nota, è ancora poco chiaro.

“La funzione ed il meccanismo esatti dei netti rimane un bit di un mistero probabilmente perché hanno funzioni differenti per le situazioni differenti,„ che dice. “Ed è molto duro isolare questi netti in laboratorio e studiarli dettagliatamente.„

VanEpps è un autore co-senior di nuovo studio, pubblicato in materiali avanzati, che hanno studiato se ci fosse un modo creare con successo i netti in laboratorio per capire meglio come i netti possono catturare i batteri.

“Stavamo sperando di fornire un approccio dal basso di assistenza tecnica per capire meglio come il sistema immunitario combatte i batteri, specificamente l'arma del sistema immunitario: NETTO,„ dice VanEpps, direttore associato al centro del Michigan per la ricerca integrante nella cura critica.

Ricreando e studiando le reti

VanEpps spiega che lui ed il gruppo hanno trovato la loro prima individuazione sorprendente durante la ricreazione dei netti.

“Sebbene ci siano letteralmente centinaia di ingredienti differenti nei netti naturali, potevamo ricreare molte loro struttura e funzione con appena due ingredienti ed abbiamo determinato il rapporto ottimale di quegli ingredienti,„ dice. “Guardano e funzionano molto simile ai netti prodotti da quei globuli bianchi del neutrofilo ed il metodo della sintesi è molto più semplice dell'isolandoli dai neutrofili.„

Dopo la produzione dei microwebs, il gruppo di ricerca li ha studiati più molto attentamente per fornire una comprensione più dettagliata di come i netti possono catturare e la seconda individuazione sorprendente dello studio, anche batteri di uccisione.

“Abbiamo studiato come i nostri microwebs catturano Escherichia coli e che hanno trovato che potrebbero anche ucciderlo,„ VanEpps diciamo. “Questo piombo a noi che esaminiamo come i microwebs potrebbero svolgere un ruolo con gli antibiotici.

“D'importanza, abbiamo trovato che la dose dell'antibiotico richiesta per uccidere Escherichia coli (sforzo resistente compreso di colistin di Escherichia coli) era di meno quando i nostri microwebs erano presenti.„

L'autore co-senior di VanEpps, Shuichi Takayama, il Ph.D., un professore a tecnologia della Georgia, dice che i risultati sono un esempio di lavoro di squadra.

“Questa ricerca era uno sforzo eccezionale del gruppo,„ Takayama dice. “La microbiologia dal laboratorio di VanEpps, i contributi tipo rete dei materiali dal laboratorio della luna, la competenza NETTA dal laboratorio del cavaliere, la competenza della resistenza di colistin dal laboratorio di Weiss e la canzone di Yang, Ph.D., piombo lo sforzo, hanno fatto questa interamente venire insieme.„

Ricerca futura

VanEpps nota questo studio può essere un punto saltante giù per la ricerca futura.

“Ora che abbiamo una piattaforma, possiamo sintetizzare i microwebs con differenti componenti NETTE a più precisamente lo descriviamo come il sistema immunitario utilizza i netti nelle situazioni differenti,„ diciamo.

Questa comprensione dell'uccisione naturale dell'organismo dei batteri ha potuto anche aiutare nello sviluppare i nuovi trattamenti per le infezioni.

“La conoscenza acquisita in questo studio potrebbe essere utile in futuro nella progettazione degli antibiotici nuovi e migliori che imitano i meccanismi di difesa naturale dell'organismo come pure potenzialmente cambia come dosiamo gli antibiotici dati la sinergia potenziale fra il sistema immunitario ed i determinati antibiotici,„ VanEpps dice.

“Che è critico poichè non ci siamo sviluppati una nuova classe di antibiotici dentro oltre 30 anni e la resistenza continua ad aumentare.„

Sorgente: https://labblog.uofmhealth.org/lab-report/understanding-white-blood-cells-defense-mechanisms-could-lead-to-better-treatments