Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio del UC rivela la maggior parte di efficace farmaco per il trattamento dell'ansia pediatrica

In un'analisi completa, SSRIs ha trovato per essere più efficace nella cura i bambini e degli adolescenti con il disordine di ansia

I ricercatori dall'università di farmaci comuni esaminati di Cincinnati (UC) hanno prescritto per i bambini e gli adolescenti con i disordini di ansia, determinare quale sono il più efficace e migliore tollerato. Questo studio ha rivelato che gli inibitori selettivi di ricaptazione della serotonina (SSRIs) hanno eseguito globalmente confrontato il più bene ad altri tipi di farmaci.

I risultati, accessibili in linea nel giornale della psichiatria clinica, comprendono la più grande quantità di dati fin qui per le analisi dei trattamenti pediatrici di disordine di ansia. Lo studio ha esaminato più di dozzina farmaci da 22 hanno ripartito le probabilità sulle prove controllate.

“I clinici hanno limitato i dati per aiutarli per selezionare fra ai i trattamenti basati a prova del farmaco per i loro pazienti con ansia. Questa meta-analisi fornisce l'orientamento in termini di differenze farmaco-specifiche nell'efficacia e tollerabilità fra i farmaci che sono comunemente usati curare i pazienti pediatrici con i disordini di ansia,„ dice Jeffrey Strawn, MD, professore associato nel dipartimento della psichiatria e la neuroscienza comportamentistica all'istituto universitario del UC di medicina e dell'autore principale sullo studio.

Secondo l'accademia americana della pediatria (AAP), i disordini di ansia sono il tipo più comune di disordine di salute mentale in bambini. L'ansia pregiudica circa 8 per cento di tutti i bambini ed adolescenti. I sintomi di ansia possono comprendere avere timori di ricorso, le avversioni alle situazioni sociali o a non potere gestire le preoccupazioni e possono manifestarsi come condizioni mediche serie: disturbi il sonno, la difficoltà che si concentrano, anche il cuore ed i problemi digestivi.

“Il nostro studio sintetizza la prova dalle diverse prove multiple per guidare i clinici ed i pazienti nella decisione quale farmaco per usare quando curando i bambini e gli adolescenti con i disordini di ansia,„ ha detto Eric Dobson, il MD, un residente della psichiatria all'università di Carolina del Sud medica a Charleston, che ha intrapreso gli studi mentre uno studente di medicina al UC.

Gli autori hanno identificato le prove pubblicate fra 1971 e 2018, paragonando 13 farmaci comunemente usati al placebo o ad altri farmaci--compreso gli antideprimente--per il trattamento acuto dei disordini di ansia in bambini ed in adolescenti. Complessivamente 2.623 pazienti (età media: 11 anno del ½) avuto definito a caso per ricevere un farmaco o per ricevere il placebo ed i pazienti avevano generalizzato, la separazione o disordini di ansia del sociale che era almeno della severità moderata.

I ricercatori hanno esaminato il numero dei pazienti che hanno risposto al trattamento come pure alla percentuale di pazienti che hanno interrotto lo studio come conseguenza degli eventi avversi, cioè effetti secondari. Nella gioventù ansiosa, la risposta del trattamento era più efficace con SSRIs che con gli inibitori di ricaptazione della serotonina-norepineprhine (SNRIs). SNRIs prolunga l'attività dei neurotrasmettitori serotonina e noradrenalina, mentre atto di SSRIs principalmente per prolungare gli effetti di serotonina. In termini di sospensione e tollerabilità, SSRIs era la classe più tollerabile di farmaco, mentre gli antideprimente triciclici erano il più minimo il tollerabile. Gli antideprimente triciclici aumentano i livelli di noradrenalina e di serotonina e bloccano l'atto dell'acetilcolina del neurotrasmettitore, che può provocare alcuni dei loro effetti secondari.

“Questa valutazione completa che confronta l'efficacia e la tollerabilità dei trattamenti nei disordini di ansia pediatrici suggerisce che SSRIs sia superiore a SNRIs ed a tutte le altre classi di farmaci,„ dice Dobson.

“Questi risultati confermano le raccomandazioni dall'accademia americana del bambino e psichiatria adolescente che SSRIs è considerato come il trattamento prima linea del farmaco per ansia nella gioventù,„ aggiunge Strawn.