La fermentazione delle fibre del seme di lino nell'intestino cambia il microbiota per migliorare la salubrità, diminuisce l'obesità

I supplementi del seme di lino aumentano 'i buoni batteri e gli acidi grassi in mouse studiano

La ricerca in mouse suggerisce che la fermentazione delle fibre del seme di lino nell'intestino cambi il microbiota per migliorare la salubrità metabolica e per proteggere dall' obesità indotta da dieta. Lo studio, pubblicato davanti alla stampa nel giornale americano di fisiologia--L'endocrinologia ed il metabolismo, sono stati scelti come articolo di APSselect per febbraio.

Gli organismi che vivono nel gioco dell'apparato digerente (microbiota dell'intestino) un ruolo nel peso di regolamentazione e nel modo i trattamenti di organismo zuccherano (tolleranza del glucosio). La ripartizione di fibra dietetica nell'intestino--un trattamento ha chiamato la fermentazione--può produrre i cambiamenti favorevoli nell'apparato digerente, quale un aumento in acidi grassi utili, che possono diminuire la produzione del tessuto grasso nell'organismo e migliorare la funzione immune. Il seme di lino è di un impianto ricco di fibra che è stato indicato per migliorare i livelli e l'infiammazione di colesterolo nel colon. Tuttavia, c'è poca ricerca sulla fermentabilità del seme di lino e come le influenze della fibra del seme di lino sventrano il microbiota.

I ricercatori hanno studiato i mouse definiti a quattro diete differenti:

  • una dieta standard che ha contenuto 4,6 per cento della fibra a base di soia (“controllo„);
  • una dieta ad alta percentuale di grassi che non ha contenuto fibra (“ad alta percentuale di grassi„);
  • una dieta ad alta percentuale di grassi che ha contenuto 10 per cento della fibra indigeribile della cellulosa (“cellulosa„); e
  • una dieta ad alta percentuale di grassi che ha contenuto 10 per cento della fibra del seme di lino (“seme di lino„).

Il gruppo di ricerca ha misurato la quantità di ossigeno che i mouse hanno usato, anidride carbonica prodotta, alimento e l'acqua consumati ed energia spesa. La tolleranza del glucosio egualmente è stata misurata vicino alla conclusione della prova. Alla conclusione di 12 settimane, i ricercatori hanno esaminato i contenuti cecal degli animali--batteri ed altri materiali biologici nel sacchetto che forma l'inizio dell'intestino crasso (intestino cieco).

Il gruppo ad alta percentuale di grassi ha fatto meno connesso batteri con salubrità metabolica migliore, i livelli più bassi degli acidi grassi utili e più di un batterio collegato all'obesità una volta confrontato agli altri gruppi. I livelli dei batteri sia nei gruppi del seme di lino che della cellulosa hanno ritornato ai livelli più sani una volta confrontati al gruppo ad alta percentuale di grassi. Il gruppo del seme di lino era più fisicamente attivo ed ha avuto meno obesità che gli altri gruppi ad alta percentuale di grassi di dieta. I mouse che hanno ricevuto i supplementi del seme di lino egualmente hanno avuti il migliori controllo del glucosio e livelli di acidi grassi utili che erano comparabili al gruppo di controllo in buona salute. Nell'esaminare i contenuti cecal, il gruppo di ricerca ha trovato la prova che le fibre attuali del fermento dei batteri dal livello spesso e del tipo di colla dello shell del seme di lino. I batteri che eseguono la fermentazione quindi gli acidi grassi più utili dei prodotti.

“I nostri dati suggeriscono che le influenze del completamento della fibra del seme di lino ospitino il metabolismo aumentando il dispendio energetico e diminuendo l'obesità come pure migliorando la tolleranza del glucosio. La ricerca futura dovrebbe essere diretta capire il contributo relativo dei microbi differenti e delineare i meccanismi di fondo per come il metabolismo ospite di influenza delle fibre del seme di lino,„ i ricercatori ha scritto.

Sorgente: http://www.the-aps.org/