La sindrome della fibromialgia in adulti può essere una conseguenza di abuso sessuale di infanzia

Un nuovo studio dell'università di Tel Aviv trova quella sindrome della fibromialgia -- uno stato cronico caratterizzato da dolore diffuso, da fatica e dalle difficoltà conoscitive -- può essere una conseguenza di emergenza fisica e psicologica post - traumatica connessa con abuso sessuale di infanzia.

La ricerca suggerisce che i superstiti di abuso sessuale di infanzia che sviluppano la fibromialgia possano efficacemente essere curati con l'ossigenoterapia iperbarica, l'applicazione di pressione iperbarica insieme con la consegna aumentata dell'ossigeno al tessuto ossigeno-sfavorito.

Il nuovo studio fa parte di una collaborazione in corso fra la tau, l'università di Haifa ed il centro medico di Assaf Harofeh che studia le nuove strategie terapeutiche con cui curare i superstiti di abuso sessuale di infanzia. È stato condotto da prof. Shai Efrati della scuola di medicina del Sackler della tau e del banco di Sagol della neuroscienza e Direttore del centro di Sagol per medicina iperbarica e della ricerca al centro medico di Assaf Harofeh ed è stato pubblicato online nelle frontiere in psicologia il 14 dicembre 2018.

“Ora sappiamo che lo sforzo emozionale severo, come quello causato tramite abuso sessuale, può indurre il trauma cranico cronico,„ diciamo prof. Efrati. “Queste ferite non curative del cervello possono spiegare determinati disordini fisici e psicologici a lungo termine assidui come la fibromialgia.

“Egualmente ora sappiamo che le prese della fibromialgia si piantano nella parte del cervello responsabile dell'interpretazione di dolore. Facendo uso delle tecnologie dell'immagine novelle del cervello, ora, per la prima volta, abbiamo identificato le aree ferite del cervello ferito tramite abuso traumatico.

“Crediamo il nostro servire di risultati come spiegazione per i risultati spesso limitati di intervento psicologico, che non forniscono la riparazione fisiologica del tessuto cerebrale nocivo,„ prof. Efrati continuiamo. “Lo studio indica che quando queste ferite del cervello sono trattate con l'ossigenoterapia iperbarica, il neuroplasticity può essere indotto ed i sintomi clinici relativi essere migliorato significativamente.„

In due anni, 30 donne che soffrono dalla fibromialgia e che sopportano una cronologia di abuso sessuale di infanzia sono state definite a caso ad uno di due gruppi del trattamento: 60 sessioni o psicoterapia di ossigenoterapia iperbarica. Dopo le sessioni di ossigenoterapia iperbarica, i partecipanti hanno riferito un miglioramento significativo in tutte le misure di qualità di vita, compreso i sintomi della fibromialgia e del disordine post - traumatico di sforzo.

I risultati clinici sono stati accompagnati da un miglioramento nella funzionalità del cervello, osservata nelle scansioni nucleari della rappresentazione del cervello (SPECT) e nelle scansioni novelle di MRI (MRI-DTI).

“Anche se alcune delle aree del cervello precedentemente sono state associate con la fibromialgia e PTSD, la correlazione che abbiamo trovato egualmente ha aggiunto la conoscenza nuova sulla funzione del cervello,„ dice il Dott. Amir Hadanny, della tau, dell'università della Barra-Ilan e del centro medico di Assaf Harofeh, un co-author dello studio. “In futuro, speriamo di potere diagnosticare i cosiddetti disordini “psicologici„ con la rappresentazione di cervello obiettiva.„

Secondo lo studio, la capacità di richiamare l'abuso sessuale è in nessun caso un presupposto per l'efficace trattamento della fibromialgia nei casi di abuso sessuale di infanzia. “Ultimamente, abbiamo testimoniato le donne nel movimento di #MeToo che ha saputo che sessualmente sono state tormentate ed abusato state ma non potremmo richiamare i dettagli dell'attacco,„ dice prof. Rachel Lev-Wiesel dell'università di Haifa, un co-author dello studio. “Il nostro nuovo approccio dimostra che non potere ricordare gli eventi traumatici è un biologico piuttosto che una limitazione emozionale.

“L'esposizione ripetuta agli eventi traumatici crea la necessità di sopprimere questi eventi,„ prof. Lev-Wiesel continua. “Biologicamente, quel significa che le aree del cervello responsabile di quelle memorie realmente stanno interrompende per fare fronte alla realtà. Ciò può essere il tasto per la ragione per la quale i superstiti non possono richiamare i dettagli o l'evento traumatico stesso.„

Gli scienziati ora stanno ricercando gli interventi iniziali del romanzo per i superstiti di abuso sessuale di infanzia.