I curriculum personali chiave pregiudicano il benessere per meno tempo di quanto presupposto, la ricerca rivela

La gente è evidentemente non buona a predire la loro propria felicità o infelicità: i curriculum personali chiave quali il matrimonio, l'invalidità o la morte di un benessere di influenza del partner per meno tempo che quelli influenzati pensano. Due economisti dall'università di Basilea sono giunto a questa conclusione nel giornale dell'associazione economica europea.

I preventivi circa come la gente valuta il loro benessere futuro sono la base di molte decisioni, che i mezzi essi sono egualmente di interesse economico. La gente tende ad essere cattiva a predire il loro benessere, Dott. Reto Odermatt di rapporto e professor soggettivi Alois Stutzer dall'università di facoltà di Basilea dell'affare e dell'economia. Per il loro studio, ha utilizzato i dati da un'indagine a lungo termine di più di 30,000 persone in Germania.

Ritorni al livello di anni prima

I due ricercatori confrontati hanno predetto la soddisfazione di vita con cui i partecipanti realmente hanno riferito a cinque anni più successivamente. Hanno messo a fuoco sulla gente che aveva avvertito i curriculum personali importanti quali il matrimonio, la morte di un partner, l'invalidità, la disoccupazione, la separazione o il divorzio. Ciò ha indicato che gli eventi hanno avuti di meno di un impatto a lungo termine sulla soddisfazione preveduta che i partecipanti presupposti.

Come previsto, i curriculum personali esaminati hanno avuti un impatto significativo sul benessere soggettivo di quelli influenzati: gli eventi positivi sono stati collegati ad un forte aumento nella soddisfazione di vita ed agli eventi negativi ad una forte diminuzione. Tuttavia, la gente sottovalutata sistematicamente quanto tempo l'effetto di un evento continuerebbe. Le fluttuazioni nella soddisfazione di vita non sono durato lungamente, ma piuttosto oscillato indietro completamente o parzialmente al livello a lungo termine di anni prima.

Effetto di adattamento

Recentemente i coniugati, per esempio, sopravvalutano quanto felice saranno in cinque anni. Al contrario, la gente sottovaluta la loro soddisfazione di vita futura dopo che eventi negativi, come recentemente perdita del loro processo, diventando parzialmente o completamente reso non valido, o la morte di un partner. C'faceva un'eccezione, tuttavia: dopo la separazione dal loro partner, i partecipanti hanno stimato correttamente il cambiamento nella loro soddisfazione di vita cinque anni più successivamente più o meno.

“I nostri risultati funzionano contrariamente al presupposto centrale della teoria economica che le persone possono predire solitamente che cosa le avvantaggieranno,„ spiegano i ricercatori. L'effetto di adattamento ha potuto contribuire a questi mispredictions: la gente non colloca abbastanza peso sull'idea che possono abituare le circostanze positive o negative e regolare a loro. Gli eventi e le nuove circostanze quindi perdono il loro appello - o diventano meno pesanti.

Le conseguenze del misprediction

Misprediction potrebbe piombo alle tendenziosità quando prende le decisioni, dice i ricercatori, se l'adattamento non è considerato. La gente può decidere diversamente se sapessero in anticipo potrebbero abituare rapidamente determinate circostanze alterate di vita. Il rischio di misprediction è particolarmente grande se le alternanze devono essere fatte fra le aree differenti di vita o fra le attività ed i possessi, a cui la gente può adattarsi molto diversamente. Per esempio, la gente tende a adattarsi facilmente facilmente alle merci materiali, ma a di meno alle circostanze sociali.