La nuova iniziativa australiana aiuta i clinici di emergenza a migliorare la cura paziente

Un'iniziativa australiana sta aiutando con successo medici di emergenza e gli infermieri sviluppano i migliori trattamenti, sistemi diagnostici e servizi per il miglioramento della cura paziente.

Dopo avere veduto first-hand i clinici di emergenza del tempo povero di problemi hanno avuti nella partecipazione ai progetti di ricerca le fondamenta della medicina di emergenza - l'Australia (FME) ha lanciato un supporto di rete della ricerca (RSN) alla fine del 2015.

Il FME ha pilotato il programma in tre anni, fornendo il supporto sul campo come pure remoto ai clinici basati su più di 30 pronto soccorsi dell'ospedale pubblico del Queensland.

Il Dott. Sonj Corridoio direttore generale di FME ha detto significativamente l'aumento partecipante dei pronto soccorsi della sega di RSN la loro attività di ricerca durante la prova.

“La medicina di emergenza è una professione di andatura veloce, che lascia spesso i clinici con poco tempo o risorse di impegnarsi nella ricerca,„ ha detto il Dott. Corridoio.

“Siamo entusiasmati nel 2018 che il supporto di rete della ricerca del FME piombo al numero dei progetti di ricerca attivi che aumentano di quattro volte, da 36 nel 2015 a 144. I progetti di collaborazione aumentati di più 300 per cento, 33 - 101, mentre il numero dei clinici di idee ha avuto per i progetti di ricerca hanno puntato sulla cura paziente saltata da 25 a 143,„ ha detto.

“Eravamo soddisfatti particolarmente di vedere un aumento drammatico nel numero dei clinici che partecipano alla ricerca con il più piccolo funzionamento regionale e rurale dei siti dell'ospedale il loro primissimo progetto di ricerca o i più grandi studi unenteci.

“Questo livello di attività di ricerca uguaglia ad un numero significativo di nuove medicine e delle unità che sono trialled ed adottate nei nostri pronto soccorsi come pure migliori modi diagnosticare le malattie e fornire la cura, che è particolarmente emozionante per i pazienti in più piccoli ospedali in cui la ricerca può essere limitato dovuto il resourcing.

“Una motivazione importante per il successo della rete era la capacità del nostro gruppo di aiutare i pronto soccorsi a sviluppare le strategie di ricerca come pure a lavorare lungo i clinici laterali per sviluppare le loro idee per i progetti di ricerca, per fare domanda per i sussidi per la ricerca e per pubblicare i risultati.„

Il pilota di programma egualmente piombo alla creazione di 12,35 a tempo pieno atteggiamenti della ricerca equivalenti nei pronto soccorsi.

Nella spiegazione dell'impatto del RSN, il Dott. Corridoio ha citato un esempio del FME i clinici d'aiuto che del gruppo di RSN all'ospedale universitario della Gold Coast sviluppano un progetto puntato su creando un protocollo convenzionale affinchè medici di emergenza identificassero le vittime di violenza domestica e per farle riferimento ai servizi appropriati.

Il progetto ha stato sovvenzionato di FME nel 2017 e con RSN nove i pronto soccorsi dall'altro lato del Queensland ora stanno partecipando allo studio, con ulteriori ospedali in Australia occidentale che viene a bordo nel 2019.

In una valutazione della prova di FME dal 2015 al 2017, che recentemente è stata pubblicata nel giornale dell'organizzazione e della gestione di salubrità, il RSN è stato indicato per essere unico internazionalmente.

“A differenza di molte altre reti della ricerca della medicina di emergenza internazionalmente, molte di cui mettono a fuoco sui bambini, la rete del FME è incluso tutte le aree della sanità di emergenza. La maggior parte delle reti della medicina di emergenza egualmente sono inventate per collegare i clinici o siti ai progetti di ricerca specifici, mentre forniamo ad un'infrastruttura basata a abilità alla capacità adottiva della ricerca e lavoriamo per riunire i clinici di emergenza con altre professioni mediche come pure academics e l'industria.

“Interessante, il FME è egualmente una delle poche reti per catturare la metrica della prestazione, che ha permesso che noi dimostrassimo l'impatto il nostro programma sta avendo su attività di ricerca.„

Sorgente: http://emergencyfoundation.org.au/2019/02/12/network-driving-emergency-healthcare-research/