il Intero-genoma che ordina e che divide i dati in tempo reale ha potuto limitare la diffusione dei batteri portati dagli alimenti

L'uso ha avanzato le tecniche dirintracciamento e dividere i dati ha prodotto in tempo reale potrebbe limitare la diffusione dei batteri -- Bacillo saguaro -- quale causano la malattia portata dagli alimenti, secondo i ricercatori che hanno applicato l'ordinamento del intero-genoma di una ricerca di agente-scoppio.

“Qui, nel nostro studio, utilizziamo per la prima volta questo approccio sul bacillo saguaro,„ ha detto Jasna Kovac, assistente universitario di scienza dell'alimentazione, Penn State. “È la nostra speranza che l'ordinamento del intero-genoma del bacillo sarà fatto più spesso come conseguenza della nostra ricerca, come permette che noi ci differenziamo fra le varie specie di bacillo gruppo del saguaro ed aggettiamo il rischio di sicurezza alimentare connesso con loro.„

Fatto in risposta ad uno scoppio di malattia portata dagli alimenti upstate in New York nel 2016, il progetto tracciato la prima volta i ricercatori hanno condotto il intero-genoma che ordina per studiare un bacillo scoppio del saguaro per collegare gli isolati dai casi clinici umani ad alimento. Lo scoppio, che ha durato di meno che un mese, i fagioli rifritti contaminati provenuti da è servito da una piccola catena di ristorante messicana.

Sebbene i batteri tossinogeni siano stimati per causare 63.400 casi di malattia portata dagli alimenti all'anno negli Stati Uniti, il bacillo saguaro non riceve attenzione prestata agli agenti patogeni portati dagli alimenti più micidiali quali la listeria e la salmonella.

Poiché la malattia causata tipicamente dal bacillo risoluzioni del saguaro nei giorni e gli scoppi auto-stanno limitando in natura, la malattia portata dagli alimenti causata dai membri di questo gruppo dell'agente patogeno sotto-è riferita. Sebbene ci siano stati rapporti delle infezioni severe con conseguente morte paziente improvvisa, il bacillo isolati del gruppo del saguaro collegati ai casi clinici umani della malattia portata dagli alimenti non subisce tipicamente il intero-genoma che ordina, come sta diventando la norma per altri agenti patogeni portati dagli alimenti.

In questo caso, il dipartimento di stato di New York di salubrità ha coordinato le indagini epidemiologiche. I metodi hanno compreso uno studio di gruppo; rassegna del alimento-preparato; un traceback del alimento-prodotto; prova dell'ambiente; alimento ed acqua; e una ricerca in uno stabilimento trasformazione/di produzione in Pensilvania che ha prodotto i fagioli rifritti contaminati. I ricercatori hanno ordinato la maggior parte del bacillo isolati del saguaro, sia da alimento che dagli esseri umani, alla funzione genomica di memoria di Penn State, che fa parte degli istituti del Huck delle scienze biologiche.

l'ordinamento del Intero-genoma rivela il trucco completo del DNA di un organismo, permettendo agli scienziati di capire meglio le variazioni entrambe in seno e tra le specie. Queste variazioni sono collegate spesso con la capacità degli organismi di causare i tipi differenti di malattie portate dagli alimenti.

Il bacillo tossine del saguaro può causare due tipi di malattie. Un tipo è caratterizzato da diarrea e dall'altra, chiamate l'intossicazione emetica, la nausea e vomitando. Nei risultati dei ricercatori, riferiti il 12 febbraio nelle frontiere in microbiologia, hanno trovato che l'agente causale upstate nello scoppio di New York era uno sforzo dei batteri che produce la tossina emetica.

l'ordinamento del Intero-genoma è un approccio equo nuovo nella sicurezza alimentare, Kovac ha precisato.

“È stato pilotato per le indagini sugli scoppi di listeria nel 2013 ed abbiamo imparato che quello facendo uso di questa tecnica tiene conto una rilevazione più veloce degli isolati epidemiologicamente collegati e sorgenti di contaminazione del cibo che contribuiscono a fermare gli scoppi nella fase iniziale,„ ha detto.

Inizialmente, Kovac ha spiegato, listeria è stato scelto per il intero-genoma che ordina perché non ha ogni anno una quantità incredibile di casi, a differenza della salmonella, in modo da era trattabile verificare l'approccio. Era egualmente un agente patogeno importante da studiare e provare perché le infezioni di listeria provocano spesso la malattia seria, l'ospedalizzazione e perfino la morte.

L'approccio riusciva così nell'individuazione tempestiva degli scoppi, Kovac ha notato, che a gennaio di questo anno tutti i laboratori di salute pubblica negli Stati Uniti hanno mosso verso l'ordinamento del intero-genoma degli isolati di listeria ottenuti dagli esemplari umani, dall'ambiente o dall'alimento. Il punto seguente è di fare lo stessi per altri agenti patogeni portati dagli alimenti.

Prestando più attenzione al bacillo gruppo del saguaro, gli scienziati possono ottenere più accurati ed i dati realistici circa la prevalenza degli agenti patogeni nel bacillo il gruppo del saguaro, Kovac hanno aggiunto. Quello permetterà loro di migliorare il preventivo che il carico economico dovuto la malattia portata dagli alimenti si è associato con l'agente patogeno.

Che cosa realmente aiuta nella prevenzione e l'individuazione tempestiva degli scoppi è la divisione in tempo reale del intero-genoma che ordina i dati, ha spiegato. Quando un laboratorio ordina un isolato, le sequenze sono caricate solitamente al centro nazionale per il database pubblico di informazioni di biotecnologia e diventano globalmente disponibili a tutto il laboratorio che vuole accedere loro.

“Questo ha aiutato nella soluzione degli scoppi portati dagli alimenti internazionali nel passato, poiché gli sforzi degli agenti patogeni portati dagli alimenti portano spesso “le impronte geografiche„ che forniscono le bugne apprezzate nelle indagini di scoppio,„ Kovac ha detto. “La condivisione di dati permette che i laboratori attraverso gli Stati Uniti vedano, allo stesso tempo, uno scoppio che sta accadendo e mentre il numero dei casi aumenta sopra il riferimento usuale, gli epidemiologi possono reagire studiando lo scoppio ed identificando la sorgente molto più velocemente, per limitare lo scoppio.„

Sorgente: https://news.psu.edu/story/558803/2019/02/13/research/more-scrutiny-needed-less-deadly-foodborne-bacteria