Bio--Rad lancia il nuovo sistema digitale ed il kit di PCR per il video della risposta del trattamento nei pazienti di CML

Bio--Rad Laboratories, Inc., una guida globale di ricerca di scienze biologiche e dei prodotti diagnostici clinici, oggi annunciata che il suo sistema del ddPCR di QXDx AutoDG, che usa la tecnologia di PCR di Digital della gocciolina di Bio--Rad ed il kit di QXDx BCR-ABL %IS sono i primi prodotti digitali della PCR dell'industria per ricevere lo spazio degli Stati Uniti (FDA) Food and Drug Administration. Usato insieme, il sistema di Bio--Rad ed il kit possono precisamente e riproducibile riflettono la risposta molecolare al trattamento in pazienti con la leucemia mieloide cronica (CML).

“Bio--Rad è fiero annunciare la nostra prima prova liquida FDA-annullata di biopsia in oncologia,„ ha detto Annette Tumolo, Bio--Rad EVP e Presidente, gruppo di scienze biologiche. “Il sistema del ddPCR di QXDx AutoDG ed il kit di QXDx BCR-ABL %IS rappresentano la soluzione digitale mai vista di PCR che può riflettere e direttamente quantificano la risposta molecolare dei pazienti con la leucemia mieloide cronica nell'ambito della terapia dell'inibitore della chinasi della tirosina.„

CML è un cancro dei globuli bianchi che è caratterizzato da una fusione dei geni di ABL e di BCR. La terapia dell'inibitore della chinasi (TKI) della tirosina ha trasformato CML in una malattia cronica trattabile per molti pazienti. Lo standard corrente per il video della risposta del trattamento in pazienti con CML sta usando la PCR quantitativa della trascrizione inversa (RT-qPCR), ma questo metodo può fornire i risultati variabili, specialmente quando misura i bassi livelli della malattia. Facendo uso del kit di QXDx BCR-ABL %IS, i clinici possono esattamente e riproducibile riflettono la malattia residua in pazienti con CML, anche ai bassi livelli, offrenti meglio la comprensione dei medici nella gestione di questa malattia.

Il sistema del ddPCR di QXDx AutoDG è destinato per essere flessibile, permettendo che gli utenti eseguano i test diagnostici in vitro FDA-annullati o le prove sviluppate laboratorio sulla piattaforma.

Bio--Rad ha introdotto la tecnologia di PCR di Digital della gocciolina (ddPCR) al servizio come strumento della ricerca nel 2012 ed è stato adottato rapidamente nella ricerca sul cancro clinica per la biopsia liquida e la rilevazione rara di mutazione. Il portafoglio dei prodotti del ddPCR offre la quantificazione riproducibile e assoluta con precisione, la sensibilità e un flusso di lavoro evolutivo. Fin qui, ci sono più di 3.400 pubblicazioni che citano la tecnologia del ddPCR di Bio--Rad, compreso più di 900 pubblicazioni messe a fuoco sulla biopsia liquida.

Sorgente: http://www.bio-rad.com/