La scoperta del coagulo di sangue ha potuto piombo allo sviluppo di migliori trattamenti per le malattie del sangue

Gli scienziati hanno scoperto i nuovi modi in cui l'organismo regolamenta i coaguli di sangue, in una scoperta in grado dell' un giorno piombo allo sviluppo di migliori trattamenti che potrebbero contribuire ad impedire e trattare i termini compreso le malattie di cuore, il colpo e la demenza vascolare.

Piombo dall'università di Exeter e costituito un fondo per dalle fondamenta britanniche del cuore, il gruppo ha sviluppato una nuova tecnica che li permette di misurare simultaneamente la coagulazione di sangue e la formazione di radicali liberi.

I radicali liberi sono molecole instabili che contengono i singoli elettroni spaiati che cercano di accoppiare su. Ciò rende queste molecole altamente reattive e capaci di modificare la proteina, i lipidi ed il DNA. Fra altri effetti indesiderati, i radicali liberi svolgono un ruolo nell'accumulazione dei coaguli di sangue, che a loro volta sono considerati un driver chiave in uno sviluppo di un intervallo dei termini, compreso la malattia di cuore, il colpo, la demenza ed i termini in relazione con l'infiammazione quale l'artrite.

La nuova tecnica è descritta nella ricerca pubblicata in Haematologica. La tecnica combina la risonanza paramagnetica di elettrone, un metodo di avanguardia per la rilevazione dei radicali liberi, con il globulo aggregometry, una tecnica stabilita per la misurazione della coagulazione di sangue. Il gruppo ha utilizzato con successo la tecnica in mouse e nelle cellule umane. Mirano a capire meglio come i globuli funzionano, che contribuiranno a mettere a punto le nuove droghe contro le malattie di coagulazione di sangue o a sperimentare il rischio di malattie di coagulazione in pazienti.

Il Dott. Giordano Pola, dell'università di facoltà di medicina di Exeter, piombo lo studio. Ha detto: “Realmente siamo eccitati per scoprire questa nuova tecnica ed il suo potenziale capire come le malattie del vaso sanguigno si sviluppano. Per la prima volta, possiamo ora misurare simultaneamente la coagulazione di sangue e la formazione di radicali liberi. Sappiamo che svolgono un ruolo chiave nel danno del vaso sanguigno causato invecchiando, il diabete, l'obesità e l'infiammazione cronica. Corrente stiamo utilizzando questa tecnica nei nostri sforzi per sviluppare un nuovo trattamento per proteggere i vasi sanguigni nelle malattie quali le malattie di cuore, il colpo, l'obesità e la demenza vascolare.„

Il gruppo del ricercatore, che include i collaboratori nel laboratorio del professor Patrick Pagano all'università di Pittsburgh (US), ha scoperto che le ossidasi degli enzimi NADPH sono estremamente importanti per la generazione di radicali liberi, lo stimolo di coagulazione di sangue e la promozione di danno del vaso sanguigno in pazienti.

Il professor Jeremy Pearson, associa Direttore medico alle fondamenta britanniche del cuore, ha detto: “Con il finanziamento di BHF, il Dott. Pola ha messo a punto un metodo migliore per studiare la parte del trattamento di coagulazione di sangue che mette a fuoco sui modi in cui le piastrine dai campioni di sangue si agglutinano insieme.

“Questo metodo può essere utile per gli studi futuri che esaminano i nuovi trattamenti della anti-piastrina per le malattie, quale il diabete, in cui coagularsi è disturbata ed aumenta il rischio di attacco di cuore o di colpo.„

Sorgente: http://www.exeter.ac.uk/