I bambini autistici con ADHD d'avvenimento hanno maggiori danni di comportamento adattabile

Un paio di nuovi studi ha fornito la nuova comprensione nelle sfide affrontate dai bambini sullo spettro di autismo che esibiscono i sintomi del deficit di attenzione/del disordine dell'iperattività (ADHD). Secondo i risultati dai ricercatori all'ospedale pediatrico di Filadelfia (CHOP), questi bambini incontrano difficoltà con comportamento adattabile, una misura chiave di indipendenza.

Ulteriormente, i ricercatori hanno segnato le connessioni con esattezza funzionali più deboli in due grandi reti del cervello in bambini sullo spettro di autismo che hanno sintomi d'avvenimento di ADHD.

Il primo studio, pubblicato nel giornale dell'accademia americana del bambino e della psichiatria adolescente, ha analizzato il comportamento adattabile, una misura chiave di come una persona può funzionare indipendente a casa, il banco e nella comunità. Le abilità di comunicazione, le abilità di autosufficienza e le abilità sociali sono esempi di comportamento adattabile. Molte di queste aree di abilità sono alterate spesso in bambini sullo spettro di autismo e lo spazio fra i bambini autistici ed i bambini tipicamente di sviluppo si allarga durante l'adolescenza. I fattori di comprensione che contribuiscono ai danni di comportamento adattabile possono rivelare i punti critici per intervento.

Gli studi priori hanno indicato che i bambini autistici e le diagnosi d'avvenimento di ADHD hanno maggiori danni di comportamento adattabile rispetto a quelli senza ADHD d'avvenimento. Tuttavia, ci sono molti bambini sullo spettro di autismo che non hanno una diagnosi di ADHD, ma hanno comportamenti di qualche ADHD. Di conseguenza, i ricercatori hanno sospettato la possibilità che la presenza di questi comportamenti potrebbe pregiudicare come un bambino funziona sia a casa che al banco.

“Facendo uso di uno studio di caso-control, abbiamo voluto sapere se sintomi di ADHD connessi con comportamento adattabile indipendentemente da se i bambini sullo spettro di autismo avessero una diagnosi di ADHD o non,„ abbiamo detto Benjamin Yerys, PhD, uno psicologo nel dipartimento del bambino e delle scienze comportamentistiche adolescenti e dello psichiatria al TAGLIO, uno psicologo infantile nel centro per la ricerca di autismo al TAGLIO e autore principale dello studio. “Questo studio è egualmente il primo da studiare se questa relazione fra i sintomi di ADHD ed i comportamenti adattabili è egualmente presente nella regolazione del banco. Mostrando questa relazione in più di una regolazione è critica per la dimostrazione degli effetti ampi dei sintomi di ADHD su un bambino che funziona.„

I ricercatori hanno trovato che i sintomi di ADHD possono predire i punteggi di comportamento adattabile fra i bambini sullo spettro di autismo, anche dopo considerare altri fattori importanti quale l'età, genere, il quoziente d'intelligenza, sintomi di autismo. Lo studio ha mostrato che questa relazione era presente nella casa e nella regolazione del banco.

Ulteriormente, lo studio ha trovato che questa relazione fra i sintomi di ADHD ed i comportamenti adattabili è esistito, anche se il bambino era stato identificato come sullo spettro, ma non ha ricevuto una diagnosi di ADHD. I ricercatori hanno notato che questa è un'individuazione importante perché i sintomi di ADHD possono portare una priorità più bassa come scopo del trattamento in bambini sullo spettro di autismo se non rispondono ai criteri diagnostici clinici per ADHD.

“Questo studio suggerisce che i bambini sullo spettro di autismo di cui i sintomi di ADHD non rispondono ai criteri completi per una diagnosi tradizionale di ADHD possano ancora trarre giovamento dai trattamenti di ADHD,„ ha detto Robert Schultz, il PhD, Direttore del centro per la ricerca di autismo e l'autore senior dello studio.

In uno studio separato pubblicato in psichiatria biologica: La neuroscienza conoscitiva e Neuroimaging, Yerys ed i suoi colleghi hanno trovato la nuova prova che le connessioni funzionali più deboli in due reti del cervello critiche per il pensiero più di ordine alto ed il ragionamento - le reti frontoparietal e ventrali - sono collegate ai sintomi di ADHD in bambini autistici. Ciò è il primo studio per associare i sintomi di ADHD nelle reti del cervello dei bambini con una diagnosi e le configurazioni di autismo sopra gli studi precedenti sulle reti neurali in bambini che hanno sia l'autismo che sintomi di ADHD.

“Per muovere questa ricerca in avanti, dobbiamo definire il cervello e profili comportamentistici relativi a controllo conoscitivo e ad altri trattamenti chiave del cervello che sono alla base dei sintomi di ADHD nel contesto di autismo,„ Yerys ha detto. “In tal modo, possiamo stabilire i trattamenti o i pacchetti differenti del trattamento per i profili differenti di ADHD nella popolazione di autismo. La nostra speranza come campo è che un approccio più personale al trattamento aumenterà il potenziale di migliori risultati e qualità di vita a lungo termine, con i pacchetti del trattamento potenzialmente compreso i farmaci e le terapie di comportamento.„

Sorgente: https://www.chop.edu/