I ricercatori scoprono la modifica del DNA che migliora la nostra capacità di estinguere il timore

I ricercatori all'università di Queensland hanno scoperto una modifica del DNA che migliora la nostra capacità di estinguere il timore.

I risultati, pubblicati in neuroscienza della natura del giornale, hanno potuto contribuire a guidare lo sviluppo di nuovi trattamenti per i disordini di ansia in relazione con il timore.

Il professor Timothy Bredy dell'istituto del cervello del Queensland di UQ (QBI) ha detto mentre il timore è un meccanismo importante di sopravvivenza che utilizza le indicazioni nell'ambiente per richiedere determinate risposte, così anche è la capacità di inibire il timore quando più non è necessario.

“Ancora volete avere che la memoria di “là sia qualche cosa di pericolosa là, voglio stare attento, “ma non lo volete compromettere la vostra capacità di funzionare normalmente,„ il professor Bredy ha detto.

Temi che l'estinzione funzioni come contrappeso per temere e comprenda la creazione di nuove memorie non spaventose con i simili elementi ambientali che fanno concorrenza alla memoria originale di timore.

Il professor Bredy ha detto che il bilanciamento fra timore e l'timore-estinzione è critico alla flessibilità conoscitiva, permettendo al cervello di adattarsi rapido alle condizioni in via di trasformazione.

Nel frattempo, il danno nell'estinzione di timore è una caratteristica fondamentale in entrambi disordine post - traumatico e (PTSD) fobie di sforzo.

“I tag chimici sulle basi del DNA agiscono come un'opzione più tenue che può girare su o girare giù l'espressione di un gene senza pregiudicare la sequenza di fondo del DNA,„ lui hanno detto.

Lui ed il suo gruppo, compreso il Dott. Xiang Li, ora hanno scoperto come questi tag chimici contribuiscono a regolamentare l'estinzione di timore.

“A lungo, è stato pensato che soltanto un DNA basso - citosina - potrebbe essere modificato e che queste modifiche chimiche nel cervello diminuiscono l'espressione genica,„ il Dott. Li ha detto.

“Ora abbiamo scoperto che l'adenosina, un'altra base del DNA, può anche chimicamente essere etichettata e che le memorie dell'estinzione di timore formano grazie ad una modifica adenina o (della deossiadenosina) che aumenta l'attività di determinati geni.„

I ricercatori hanno fatto la scoperta collocando i mouse in una casella in cui hanno sentito un tono particolare, che immediatamente è stato seguito da una piede-scossa delicata; i mouse hanno associato rapidamente il suono con la piede-scossa e si sono congelati quando la hanno sentita.

Per incoraggiare l'estinzione di timore, i mouse poi sono stati collocati in una casella differente, in cui hanno sentito ripetutamente lo stesso suono, ma non hanno ricevuto alcune piede-scosse.

Quando i mouse sono stati restituiti alla casella originale, non erano più impauriti del suono.

I ricercatori hanno esaminato il DNA da quei mouse, specialmente il DNA dai neuroni conosciuti per partecipare al trattamento dell'estinzione di timore.

In questo modo, hanno scoperto la presenza di deossiadenosina modificata (o di adenina) a più di 2800 posizioni attraverso i genoma di quei neuroni.

Hanno trovato che questo cambiamento si presenta soltanto durante il trattamento dell'estinzione di timore.

In particolare, il gruppo ha scoperto una modifica dell'adenosina in un gene chiamato fattore neurotrophic cervello-derivato (BDNF), che è conosciuto per consolidare l'apprendimento e la memoria.

Interessante, la modifica sembra aumentare i livelli di BDNF durante l'estinzione di timore.

Per confermare l'importanza della modifica adenina o (della deossiadenosina) all'estinzione di timore, il Dott. Li passato fuori dal gene responsabile dell'apportare la modifica in un gruppo di mouse, poi ha ripetuto l'esperimento.

I mouse hanno imparato temere il suono del tono, ma non potevano formare le memorie dell'estinzione di timore.

Infine, sia il professor Bredy che il Dott. Li vogliono capire l'immagine completa di come la memoria dell'estinzione di timore è formata e memorizzata nel cervello.

“Questo lavoro è un punto importante verso quello e verso l'individuazione dei trattamenti efficaci per vari disordini psichiatrici,„ il Dott. Li ha detto.

“Capendo il meccanismo fondamentale di come il regolamento del gene connesso con l'estinzione di timore potrebbe fornire gli obiettivi futuri per intervento terapeutico nei disordini di ansia in relazione con il timore.„

Sorgente: https://www.uq.edu.au/news/article/2019/02/extinguishing-fear-memories-relies-unusual-change-dna