Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio esplora l'esposizione quotidiana agli inquinanti atmosferici dell'interno

Negli studi dell'aria dell'interno intrapresi in un sobborgo della città di Kuopio, la Finlandia, la masterizzazione relativamente di breve durata della candela e di legno di alcune ore hanno aumentato l'esposizione quotidiana dei residenti ad inquinamento atmosferico polverizzato potenzialmente pericoloso. Le associazioni fra gli inquinanti atmosferici dell'interno e la ventilazione dell'edilizia o la cottura egualmente sono state osservate.

Lo studio ha trovato che i livelli all'aperto locali di determinati agenti inquinanti ed ozono erano i fattori determinanti più importanti dei livelli dell'interno degli stessi inquinanti atmosferici.

“L'ampia masterizzazione del legno nei radiatori della stanza e nelle stufe su scala ridotta di sauna è probabile aumentare le esposizioni personali croniche nella vicinanza al particolato che contiene gli importi sostanziali della fuliggine e dei composti organici pericolosi come gli idrocarburi organici policiclici. Questa esposizione non ha luogo soltanto mentre restavano all'aperto ma anche all'interno a casa dovuto l'efficace passaggio di piccole particelle tramite il carter dell'edilizia,„ gli autori hanno scritto. “La parte delle emissioni che aggiungono questo tipo di esposizione pericolosa fra i residenti, anche compreso i gruppi suscettibili della popolazione, nasce direttamente dall'uso personale di una stufa legno-infornata del radiatore o di sauna di stanza. La ventilazione naturale insufficiente in più vecchie case ulteriori eleva i livelli dell'interno delle particelle pericolose.„