I ricercatori trovano il nuovo biomarcatore preciso ed accurato dell'esposizione del cianuro

L'esposizione del cianuro può accadere professionale o nei bassi livelli dall'inalazione del fumo della sigaretta -- o dall'avvelenamento da qualcuno fuori per ottenervi. Gli effetti sono veloci e possono essere micidiali. Ma perché il cianuro è metabolizzato rapidamente, può essere difficile da individuare in tempo per un antidoto da amministrare. Ora, in uno studio sugli animali nella ricerca chimica di ACS in tossicologia, i ricercatori riferiscono un nuovo biomarcatore preciso ed accurato dell'esposizione del cianuro.

Per trattare l'avvelenamento di cianuro, i medici in primo luogo devono diagnosticare correttamente la circostanza. Ma i sintomi quali vertigini, le emicranie e l'ipotensione hanno potuto indicare molte malattie differenti. E le prove correnti per la circostanza presentano gli svantaggi. Direttamente che misura il cianuro i livelli in campioni non è possibile in molti casi, poiché è rimosso rapido dall'organismo. Alcuni indicatori indiretti del composto sono quasi come di breve durata, mentre altri sono egualmente presenti in alimenti, quali i broccoli, che possono confondere l'analisi. Il cianuro è conosciuto per reagire con i tioli, che contengono lo zolfo. Inoltre, la prova suggerisce quel glutatione, una molecola contenente zolfo abbondante nell'organismo, potrebbe essere un prima linea di difesa contro avvelenamento di cianuro. Così, Brian Logue ed i colleghi si sono domandati se un metabolita di glutatione potesse essere una buona indicazione che qualcuno è stato intorno a cianuro.

I ricercatori hanno reagito il glutatione con cianuro ed hanno trovato che un acido di 2 aminothiazoline-4-oxoaminoethanioc (ATOEA) è stato prodotto. Poi hanno messo a punto un metodo rapido di spettrometria di massa per analizzare ATOEA in plasma ed hanno veduto che potrebbero individuare esattamente il composto in pochi minuti dell'esposizione in animali. Mentre il livello di cianuro è aumentato, così ha fatto il livello di ATOEA. E quando un antidoto è stato dato, i livelli di ATOEA sono diminuito. I ricercatori dicono che ATOEA egualmente dura più lungamente nell'organismo che il cianuro, concedendo più tempo per rilevazione di questo indicatore dopo l'esposizione.

Sorgente: https://www.acs.org/content/acs/en/pressroom/presspacs/2019/acs-presspac-february-27-2019/detecting-cyanide-exposure-.html