Invecchiare e la dieta ad alta percentuale di grassi interrompono il microbiome dell'intestino per causare l'infiammazione in infarto

La crescita più vecchia e una dieta ad alta percentuale di grassi ha arricchito con Omega che 6 acidi grassi sono contributori importanti ai rischi sanitari che variano dal diabete ad infarto. Come questi due fattori regolamentano la risposta immunitaria non è ben recepito.

Ganesh Halade, Ph.D. e colleghi all'università di Alabama a Birmingham ed altre istituzioni ha studiato come invecchiare e una dieta arricchita digenerazione di Omega 6 urtano la microflora nell'intestino, nella struttura e nella funzione della milza e una risposta immunitaria successiva ad attacco di cuore, facendo uso di un modello del mouse.

In uno studio pubblicato nel giornale di FASEB, riferiscono che un caloria-denso, obesità-generando la dieta in mouse di invecchiamento ha interrotto la composizione del microbiome dell'intestino e che correlato con sviluppo di un'infiammazione systemwide nonresolving in insufficienza cardiaca acuta, con le rotture del profilo delle cellule immuni -- considerevolmente il rapporto del neutrofilo-leucocita.

Halade è un professore associato nella divisione della malattia cardiovascolare, dipartimento di UAB di medicina.

È conosciuto che la dieta interagisce con i microbi dell'intestino per calibrare la capacità di difesa immune dell'organismo. Dai i ricercatori guidati UAB hanno esaminato questo ulteriore, riguardo ad invecchiamento e ad una dieta ad alta percentuale di grassi.

Hanno trovato che la dieta digenerazione ha causato un aumento importante in batteri che appartengono al genere Allobaculum, filo Firmicutes. La dieta digenerazione egualmente ha aumentato la percentuale di neutrofili nel sangue di giovani mouse. In mouse invecchiati, un simile aumento nel rapporto dei neutrofili è stato trovato per sia i vecchi mouse ha alimentato una dieta standard che i vecchi mouse hanno alimentato la dieta digenerazione.

La milza, un organo immune secondario, è un bacino idrico conosciuto per i leucociti che sono rilasciati dopo la lesione del cuore. Quei leucociti splenici si muovono verso il cuore per cominciare la riparazione del tessuto e per contribuire a risolvere l'infiammazione.

Halade ed i colleghi hanno trovato che la dieta ed invecchiare digenerazione piombo allo sciame del neutrofilo e un profilo alterato del leucocita dopo attacco di cuore. Egualmente hanno osservato le deformità strutturali spleniche in questi mouse e una diminuzione nei macrofagi splenici di CD169-positive.

D'importanza, i giovani mouse hanno alimentato la dieta digenerazione potevano risolvere l'infiammazione dopo un attacco di cuore, anche se la loro microflora dell'intestino già era stata alterata dalla dieta. Al contrario, in mouse invecchiati alimentati la dieta digenerazione, l'attacco di cuore ha avviato l'infiammazione nonresolving. Tale infiammazione è associata con infarto.

“Così, i dati indicano forte che la dieta digenerazione sviluppa un microenvironment infiammatorio, anche in giovani mouse, che amplia con invecchiamento,„ Halade ha detto. “Questo studio evidenzia che la dieta e l'età sono fattori critici che hanno impatto differenziale con l'età ed evidenzia la milza ed il cuore come sistema di comunicazione dell'inter organo con il sistema di difesa immune.„

Sorgente: https://www.uab.edu/news/research/item/10236-high-fat-diet-and-age-alter-gut-microbes-and-immune-response-causing-inflamed-state-in-heart-failure