Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il trattamento psichedelico del nuovo microdose del `' sembra alleviare l'ansia e la depressione

Le lampade della lava, i tamburini e, naturalmente, le droghe psichedeliche erano marchi di garanzia degli anni 60. Le droghe psichedeliche possono rendere la gente euforica, sebbene gli utenti possano anche essere estremamente ansiosi e agitati. Ma quello è ad una dose elevata. Ora, in neuroscienza chimica di ACS, rapporto uno dei ricercatori degli studi in primo luogo pari-esaminati su un nuovo regime terapeutico psichedelico “del microdose„. In ratti, il trattamento sembra alleviare l'ansia e la depressione senza gli effetti negativi tipici delle droghe.

Secondo l'istituto della salute mentale nazionale, circa 6,7 per cento degli adulti degli Stati Uniti hanno avuti almeno un episodio depressivo principale e circa 19 per cento hanno avuti un disordine di ansia durante l'anno scorso. I farmaci per queste circostanze possono essere lenti lavorare e molta gente non migliora dopo la cattura loro. I rapporti aneddotici recentemente sono affiorato suggerendo che le dosi basse delle droghe psichedeliche date su un programma cronico e intermittente potrebbero alleviare la depressione e l'ansia in esseri umani senza il livello allucinogeno. Ma sebbene questo regime stia diventando popolare, rigorosamente non è stato studiato o non si rivelato lavorare. Così, David E. Olson ed i colleghi hanno voluto verificare scientifico il metodo in laboratorio.

I ricercatori hanno trattato i ratti maschii e femminili con le dosi basse di N, N-dimethyltryptamine (ccl*dmt), una droga psichedelica che ha guadagnato la fama le decadi fa per il suo uso in determinati rituali religiosi sudamericani. Il ccl*dmt ricevuto ratti ogni terzo giorno per circa due mesi ed è stato messo attraverso le varie prove. Il regime ha avuto l'antideprimente ed effetti di anti-ansia sui ratti trattati senza negativamente pregiudicare le loro memorie o comportamenti sociali. C'erano alcune differenze sesso-specifiche, con i ratti Ccl*dmt-trattati maschio che guadagnano molto peso e la femmina Ccl*dmt-ha trattato i ratti che hanno cambiamenti in loro neuroni confrontati ai comandi. Più lavoro deve essere fatto, ma i ricercatori dicono che i risultati danno loro “l'ottimismo prudente„ circa microdosing come metodo per l'alleviazione dei sintomi della depressione e dell'ansia.

Sorgente: https://www.acs.org/