Vaping si è associato con attacco di cuore, la coronaropatia e la depressione

Preoccupazioni circa la natura inducente al vizio delle e-sigarette--ora usato da un 1 stimato su 20 Americani--può soltanto fa parte della storia evolventesi di salute pubblica che circonda il loro uso, secondo i dati che sono presentati all'istituto universitario americano della sessione scientifica annuale della cardiologia sessantottesima. La nuova ricerca indica che gli adulti che riferiscono le e-sigarette di soffio, o vaping, sono sensibilmente più probabili avere un attacco di cuore, una coronaropatia e una depressione rispetto a coloro che non utilizza loro o alcuni prodotti del tabacco.

“Finora, piccolo è stato conosciuto circa ad uso relativo della e-sigaretta di eventi cardiovascolari. Questi dati sono un servizio sveglia reale e dovrebbero richiedere più atto e consapevolezza circa i pericoli delle e-sigarette,„ ha detto Mohinder Vindhyal, MD, assistente universitario all'università di scuola di medicina Wichita di Kansas e l'autore principale dello studio.

E-sigarette--“i e-cigs a volte chiamati,„ “vapes,„ “e-narghilé,„ “vape rinchiude„ o “delivery system elettronici del nicotina„-- sono le unità a pile e tenute in mano che imitano l'esperienza in fumo della sigaretta. Funzionano riscaldando il e-liquido, che può contenere una combinazione di nicotina, portafili solventi (glicerolo, propilene e/o glicole etilenico) e qualsiasi numero di sapori ed altri prodotti chimici, su ad un'abbastanza temperatura per creare un aerosol, o “il vapore,„ che è inalato ed esalato. Secondo Vindhyal, ci ora sono più di 460 marche delle e-sigarette ed oltre 7.700 sapori.

le E-sigarette stanno guadagnando nella popolarità dalla presentazione nel 2007, con le vendite che aumentano volta quasi 14 nell'ultima decade, i ricercatori hanno detto. Ma egualmente sono dibattuti caldo--sollecitato da alcuno come alternativa più sicura a tabacco di fumo, mentre altri stanno dando l'allarme circa l'esplosione di vaping fra gli anni dell'adolescenza ed i giovani adulti.

Questo studio ha trovato quello rispetto ai non utenti, utenti della e-sigaretta era 56 per cento più probabile da avere un attacco di cuore e 30 per cento più probabili soffrire un colpo. La coronaropatia ed i problemi circolatori, compreso i coaguli di sangue, erano egualmente molto più alti fra coloro che vape--10 per cento e 44 per cento più d'altezza, rispettivamente. Questo gruppo era due volte egualmente probabile soffrire dalla depressione, dall'ansia e da altri problemi emozionali.

La maggior parte, ma non tutte, queste associazioni sostenute quando gestisce per altri fattori di rischio cardiovascolari conosciuti, come l'età, il sesso, l'indice di massa corporea, ricco in colesterolo, ipertensione e fumare. Dopo avere registrato per ottenere queste variabili, gli utenti della e-sigaretta erano 34 per cento più probabili da avere un attacco di cuore, 25 per cento più probabile avere la coronaropatia e 55 per cento più probabili soffrire dalla depressione o dall'ansia. Il colpo, l'ipertensione ed i problemi circolatori non erano statisticamente più differenti fra i due gruppi.

“Quando il rischio di attacco di cuore aumenta vicino fino a 55 per cento fra gli utenti delle e-sigarette confrontati ai non-fumatori, non ne vorrei c'è ne dei miei pazienti né dei miei membri della famiglia a vape. Quando abbiamo scavato più profondo, abbiamo trovato che indipendentemente da quanto qualcuno usa frequentemente le e-sigarette, quotidiano o appena determinati giorni, sono ancora più probabili avere un attacco di cuore o coronaropatia,„ Vindhyal ha detto.

Lo studio, uno dei più gran fin qui esaminando la relazione fra uso della e-sigaretta e risultati cardiovascolari ed altri di salubrità e fra la prima stabilire un'associazione, dati inclusi da complessivamente 96.467 dichiaranti dall'intervista nazionale di salubrità, centri per controllo di malattie ed indagine Prevenzione-sistemata degli Americani, dal 2014, di 2016 e di 2017. L'indagine 2015 non ha compreso alcune domande in relazione con la e. Nelle loro analisi, i ricercatori hanno esaminato le tariffe di ipertensione, di attacco di cuore, del colpo, della coronaropatia, del diabete e della depressione/dell'ansia fra coloro che ha riferito usando le e-sigarette (qualche giorni o quotidiano) ed i non utenti. Coloro che ha riferito usando le e-sigarette erano più giovani dei non utenti (33 anni in media contro 40,4 anni).

I ricercatori egualmente hanno confrontato i dati per i fumatori ed i non-fumatori riferiti del tabacco. I fumatori tradizionali del tabacco hanno avuti in maniera sconvolgente più alte probabilità di avere un attacco di cuore, una coronaropatia e un colpo rispetto ai non-fumatori--i 165, 94 e 78 per cento di aumento, rispettivamente. Erano egualmente sensibilmente più probabili avere ipertensione, il diabete, problemi circolatori e la depressione o ansia.

I ricercatori egualmente hanno esaminato i risultati di salubrità da ogni quanto tempo qualcuno riferito facendo uso delle e-sigarette, “quotidiano„ o “di determinati giorni.„ Una volta confrontati agli utenti della non e sigaretta, gli utenti quotidiani della e-sigaretta hanno avuti più alte probabilità di attacco di cuore, della coronaropatia e della depressione/dell'ansia, mentre utenti di determinati giorni erano più probabili avere un attacco di cuore e soffrire dalla depressione/dall'ansia, con soltanto una tendenza verso la coronaropatia. I ricercatori hanno detto che questo potrebbe essere dovuto gli effetti tossici in diminuzione di uso della e-sigaretta, la dissipazione iniziale degli effetti tossici, o il fatto che non è stato studiato abbastanza lungamente per mostrare il danno permanente per illustrare la morbosità della malattia cardiovascolare.

“Il tabagismo porta una probabilità molto più alta di attacco di cuore e del colpo che le e-sigarette, ma quello non significa che quello vaping è sicuro,„ Vindhyal ha detto, aggiungendo che alcune e-sigarette contengono il nicotina e rilasciano i composti tossici molto simili al tabagismo. Il nicotina può accelerare la frequenza cardiaca e sollevare la pressione sanguigna.

Ci sono alcune limitazioni. Per esempio, la progettazione di studio non permette che i ricercatori stabiliscano la causa, ma Vindhyal ha detto mostra una chiara associazione fra qualunque genere di fumo e risultati negativi di salubrità. Ha aggiunto che i dati auto-riferiti sono egualmente conforme a tendenziosità di richiamo. I ricercatori non potevano egualmente determinare se questi risultati possono accadere prima del usando le e-sigarette. Ulteriori dati longitudinali sono necessari.