Implicazioni di salubrità e di genere delle polizze per prolungare le vite lavorative

L'estensione di vita lavorativa è un tema di attualità in molti paesi europei ed avrà le numerose implicazioni sulle persone e società at large.

Mercoledì 6 marzo 2019, atto IS1409 di COSTO: Implicazioni di salubrità e di genere delle polizze per prolungare le vite lavorative in paesi occidentali, giudicate un evento di polizza al Parlamento Europeo a Bruxelles, Belgio. L'evento ha mirato ad evidenziare i messaggi di polizza che rappresentano 4 anni di ricerca di collaborazione tramite una rete di 140 persone da 34 paesi.

L'evento è stato aperto da Direttore dell'associazione di COSTO, Ronald il de Bruin prima che gli indirizzi di benvenuto fossero dati da Lambert van Nistelrooij MEP, presidenza dell'intergruppo su invecchiamento attivo e da Mairead McGuinness, vicepresidente del Parlamento Europeo.

McGuinness ha evidenziato l'importanza dell'atto ed ha espresso la necessità per più esperti di capire le sfide affrontate in considerazione delle implicazioni di salubrità e di genere nelle vite lavorative estese in paesi occidentali.

6 riassunti di polizza sono stati presentati durante l'evento - invecchi la gestione, salubrità, occupazione e cura, inclusione e genere, pensioni e pianificazione di pensione.

Il lavoro dell'atto

COSTI l'atto IS1409, che ha cominciato l'attività nel 2015, sta lavorando per avanzare la conoscenza scientifica circa gli impatti gendered di vita lavorativa estesa sulla salubrità e sul benessere economico dei lavoratori più anziani in Europa. L'atto egualmente sta funzionando per supportare la polizza futura sensibile alla parità informata, esplicitamente visto che i bisogni differenziali delle donne ed uomini.

“Sull'inclusione e sul genere, nel contesto della spesa di pensione in Europa che è una di più grandi aree spendere del governo, il divario del reddito fra gli uomini e le donne ancora esiste ed in è il più critico. Per diminuire lo spazio, non abbiamo abbastanza polizze applicate. Ciò è perché abbiamo piccola attenzione pagata ai cambiamenti nel mercato del lavoro per capire la diseguaglianza di genere ed i sui risultati per le donne.„ Il Dott. Nata Duvvury, la guida del gruppo di lavoro per atto IS1409 di COSTO ed il professore di seconda fascia e Direttore del centro per gli studi della donna globale e della guida del genere e dell'ordine pubblico ragruppano nell'istituto di Whitaker all'università nazionale di Irlanda.

“C'è ancora stanza diminuire gli stereotipi dell'età e migliorare la diversità nell'ambiente del lavoro. Gli approcci e gli addestramenti innovatori ai gestori possono essere organizzati per formare il loro personale per essere informati dei lavoratori differenti di bisogno hanno secondo il genere ed invecchiano. Si è rivelato essere molto efficace da concedere invecchiare i lavoratori per mantenere un bilanciamento di vita del lavoro. “Jonas Radl, comitato di gestione di atto di COSTO per IS1409 e professore associato di sociologia ed al dipartimento delle scienze sociali di Universidad Carlos III di Madrid

“Devo insistere sul risultato che i ricercatori in anticipo di carriera hanno guadagnato dal essere coinvolgere in questa rete. Ciò è la generazione seguente di ricercatori con i nuovi approcci e la creatività che collocano una base solida per le collaborazioni future. “Dott. áine Ní Léime, presidenza di atto IS1409 di COSTO e vice direttore del centro irlandese per gerontologia sociale, università nazionale di Irlanda, Galway

L'evento è stato organizzato dal sottogruppo su invecchiamento attivo nell'intergruppo su invecchiamento attivo, sulla solidarietà tra generazioni e sulle emissioni di famiglia, con supporto dall'associazione di COSTO.

Sorgente: https://www.cost.eu/news/action-on-ageing-gender-and-health-policies-to-extend-working-life/