L'assenza di proteina cruciale può piombo a rapida, perdita severa dell'osso

L'assenza di proteina critica al controllo di infiammazione può piombo a perdita rapida e severa dell'osso, secondo una nuova università allo studio della Buffalo.

Lo studio ha trovato che quando il gene stato necessario per produrre il tristetraprolin della proteina (TTP) è eliminato dai mouse sani, gli animali hanno sviluppato le ossa di roditori molto più vecchi.

Entro nove mesi, i mouse senza il gene hanno avvertito i quasi 20 per cento di perdita in osso orale. I risultati egualmente hanno rivelato che TTP overexpressing negli animali piombo ad una riduzione di 13 per cento del volume d'affari dell'osso confrontato ai mouse inalterati.

Pubblicato il 7 marzo nel giornale della ricerca dentaria, lo studio è il primo per verificare l'influenza di TTP su perdita dell'osso in un modello animale.

L'infiammazione è una reazione necessaria dal sistema immunitario per proteggere l'organismo dalla lesione o dall'infezione, ma se non controllato, può piombo alla distruzione dell'osso ed alla prevenzione di formazione dell'osso.

Mentre TTP è conosciuto per svolgere un ruolo principale nel regolamento di infiammazione, la sua produzione rallenta con l'età. I risultati della ricerca hanno potuto avere un impatto profondo sulla gestione di salubrità dell'osso negli anziani, in una popolazione all'elevato rischio di osteoporosi e in periodontitis.

“TTP è il freno sul sistema. Senza, la perdita dell'osso e di infiammazione andrebbe incontrollata,„ dice Keith Kirkwood, DDS, PhD, autore principale e professore nel dipartimento di biologia orale a scuola di UB di odontoiatria.

“Non conosciamo tutte ragioni per le quali l'espressione di TTP diminuisce con l'età. Così, capire i fattori dietro la sua espressione e la relazione con perdita dell'osso è il primo punto verso la progettazione degli approcci terapeutici.„

I ricercatori mirano ad avanzare la loro ricerca verso i simili studi in esseri umani, specialmente fra l'invecchiamento.

L'osteoporosi, una circostanza in cui le ossa diventano deboli e friabili e l'influenza bassa della massa dell'osso quasi 55 per cento della gente invecchia 50 e più vecchi e è stimata che da ora al 2020, più di 61 milione di persone abbiano qualsiasi circostanza, le fondamenta nazionali di osteoporosi dice.

Le statistiche che circondano il periodontitis sono ugualmente torve. L'infezione - che danneggia le gomme, distrugge l'osso della mascella e può piombo a perdita del dente - si presenta in 70 per cento delle età 65 degli adulti e più vecchio, secondo il centri per il controllo e la prevenzione delle malattie.

Per capire meglio il ruolo di TTP in periodontitis, una malattia infiammatoria, i ricercatori ha studiato tre gruppi di mouse sani: un gruppo knockout senza il gene per esprimere TTP, a colpo-nel gruppo di cui i geni overexpressed TTP e un gruppo di controllo dei mouse inalterati.

I roditori sono stati esaminati a termini infiammatori, a livelli orali dell'osso ed a presenza di osteoclasti - celle che si specializzano nella suddivisione del tessuto orale con l'osso a tre, sei e periodi di nove mesi.

I ricercatori hanno trovato che l'osso nei mouse knockout è invecchiato più rapido di nel gruppo di controllo. A tre mesi, i mouse avevano perso 14 per cento del loro osso orale. Entro nove mesi - ancora una giovane età per un mouse - la perdita dell'osso era aumentato a 19 per cento.

Oltre al periodontitis, i mouse knockout hanno sviluppato l'artrite, l'eczema ed altre circostanze infiammatorie. I livelli elevati di osteoclasto erano egualmente nel gruppo knockout.

I ricercatori sono stati sorpresi trovare che l'assenza di TTP ha alterato notevolmente il microbiome orale, malgrado tutti i roditori che sono alloggiati nello stesso spazio. L'individuazione suggerisce che l'infiammazione sistematica possa pregiudicare i batteri nella bocca. Ulteriore studio è necessario determinare se i nuovi batteri sono patogeni o svolgere un ruolo nella perdita dell'osso, dice Kirkwood.

La sovraespressione di TTP in colpo-in mouse ha aumentato la protezione contro infiammazione, abbassante il volume d'affari dell'osso di 13 per cento. L'aumento nella proteina non ha avuto effetto sul numero degli osteoclasti, tuttavia.

Una ricerca futura studierà l'effetto di TTP su salubrità dell'osso su un biennio. Kirkwood egualmente partner con Bruce Troen, MD, professore e Kenneth Seldeen, PhD, assistente universitario della ricerca, sia nella scuola di medicina di Jacobs che nelle scienze biomediche, esaminerà le differenze nell'influenza della proteina sull'osso orale e sulla salubrità globale dell'osso.