La vasta maggioranza dei bambini con autismo incontra difficoltà che richiedono il supporto terapeutico e educativo

La ricerca negli ultimi anni ha indicato che i bambini possono sorpassare una diagnosi di disordine di spettro di autismo (ASD), una volta considerata uno stato per tutta la vita. In un nuovo studio, i ricercatori all'istituto universitario di Albert Einstein di medicina e del sistema di salubrità di Montefiore hanno trovato che la vasta maggioranza di tali bambini ancora incontra difficoltà che richiedono il supporto terapeutico ed educativo. Lo studio è stato pubblicato oggi online nel giornale della neurologia del bambino.

“È certamente incoraggiante confermare che un sottoinsieme dei bambini con la diagnosi iniziale di ASD accompagnata dalle more inerenti allo sviluppo può in pratica recuperare dal disordine e continuare avere il sociale tipico e funzionamento conoscitivo,„ ha detto l'autore principale Lisa Shulman, M.D., professore della pediatria a Einstein e Direttore provvisorio della valutazione di Rosa F. Kennedy il Children e del centro di riabilitazione (CERC) a Montefiore. “Ma generalmente, questi bambini continuano a lottare con vita quotidiana. Quasi tutti ancora devono contendersi con il linguaggio e difficoltà di apprendimento e vari problemi emozionali e comportamentistici.„

Nello studio, il Dott. Shulman ed i suoi colleghi hanno esaminato le registrazioni cliniche di 569 pazienti che sono stati diagnosticati con ASD fra 2003 e 2013 a CERC, un programma di intervento iniziale università-affiliato nel Bronx per i bambini con le inabilità inerenti allo sviluppo. La loro età media era di 2 anni del ½ alla diagnosi iniziale e di 6 anni del ½ a seguito. La vasta maggioranza aveva ricevuto i servizi iniziali di intervento, una miscela di discorso e delle terapie occupazionali, l'istruzione speciale ed aveva applicato l'analisi comportamentistica (al il trattamento basato a prova principale per ASD).

A seguito, 38 bambini (sette per cento dei pazienti di originale 569) più non hanno risposto ai criteri diagnostici per ASD. Di questi 38 bambini, 68 per cento sono stati diagnosticati con il linguaggio o le difficoltà di apprendimento; 49 per cento con i problemi di realizzazione di comportamento (deficit di attenzione/disordine di iperattività, disordine ribelle oppositivo, o disturbo del comportamento perturbatore); 24 per cento con i problemi d'interiorizzazione di comportamento (disordine di umore, disordine di ansia, disordine ossessivo, o mutismo selettivo); e 5 per cento con una diagnosi significativa di salute mentale (disordine psicotico specificato non altrimenti).

Soltanto tre (8 per cento) dei 38 bambini hanno recuperato da ASD e non hanno avuti altri problemi. La prova conoscitiva di seguito (disponibile in 33 dei 38 partecipanti) ha indicato che nessuno dei bambini è stato reso non valido intellettuale.

“I nostri risultati elemosinano la domanda, che cosa sta accendendo con questi bambini che più non hanno una diagnosi di ASD?„ Dott. detto Shulman. “L'autismo inizialmente sovra-è stato diagnosticato? Sono alcuni bambini meglio capaci di rispondere ad intervento? Fa l'intervento che specifico il bambino riceve contribuiscono a risultato? Il nostro senso è che alcuni bambini con ASD rispondono ad intervento mentre altri hanno traiettorie inerenti allo sviluppo uniche che piombo a miglioramento. Quei bambini che si evolvono in una direzione positiva hanno generalmente i sintomi più delicati da cominciare con.„

Lo studio corrente è il più grande del suo genere con seguito diagnostico più rigoroso. “Il messaggio dal nostro studio è che alcuni dei nostri capretti fanno stupefacente bene, ma la maggior parte di loro incontrano difficoltà persistenti richiedere il video in corso e supporto terapeutico,„ ha detto il Dott. Shulman.

Sorgente: http://einstein.yu.edu/