Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le proteine si sono collegate con le complicazioni e la malattia di cuore diabetiche in pazienti diabetici identificati

Le vie della proteina che sono collegate molto attentamente ai cambiamenti sia nei livelli dell'emoglobina che del trigliceride A1c in pazienti diabetici sono state identificate nella nuova ricerca dall'istituto del cuore del centro medico di Intermountain a Salt Lake City.

I risultati di due studi riferiti portano il nuovo interesse nella ricerca supplementare che aiuterà i fornitori di cure mediche a capire i collegamenti ed ad identificare i modi intervenire più presto ed impedire l'inizio della malattia di cuore o delle complicazioni diabetiche.

“Capire la biologia di come le proteine interagiscono con altre celle nell'organismo può migliorare i medici di guida e di cura paziente impedisce gli eventi catastrofici come attacco di cuore, colpo, o morte,„ ha detto il cavaliere di Stacey, il PhD, un ricercatore con l'istituto del cuore del centro medico di Intermountain e l'autore principale dello studio. “I risultati di questi studi possono contribuire a spiegare i livelli spesso crescenti del trigliceride che piombo agli eventi cardiovascolari per i pazienti diabetici.„

I risultati dei due studi sulle vie della proteina saranno presentati all'istituto universitario americano delle sessioni scientifiche della cardiologia a Orlando l'11 marzo, al 9:45 di mattina ET.

In pazienti diabetici, i livelli elevati del trigliceride sono associati con la malattia di cuore ed il colpo. Gli alti livelli di emoglobina A1C egualmente sono associati con le complicazioni aumentate come retinopatia diabetica.

Per uno degli studi, i ricercatori hanno esaminato 264 pazienti che sono stati iscritti allo studio FACTOR-64, che era un test clinico destinato per diminuire i rischi di pazienti diabetici per la malattia cardiovascolare. Un'analisi di SOMAscan è stata usata per determinare i livelli del plasma per più di 4.000 proteine.

I ricercatori hanno trovato un'associazione significativa fra le vie del semaphorin e il plexin, di cui tutt'e due sono stati trovati al collegato con retinopatia diabetica -; una complicazione diabetica in cui l'alto glucosio di sangue livella il danno i vasi sanguigni della retina.

“Abbiamo trovato che un aumento delle proteine in questa via può provocare emoglobina aumentata A1C -; o proteine aumentate di un aumento di A1C nella via,„ ha detto il Dott. Knight. “Dovremo più ulteriormente esplorare questa associazione per identificare come quegli due elementi si influenzano.„

Il secondo studio ha esaminato la stessa popolazione dei pazienti dallo studio FACTOR-64 ed ha identificato tre vie della proteina che sono state associate significativamente con i livelli del trigliceride:

  • proteina del tipo di insulina dell'fattore-associazione di crescita
  • Immunoglobulina
  • Fibronectin

La ricerca supplementare è necessaria aiutare i clinici migliori capire le relazioni fra i livelli del trigliceride e queste vie di tre proteine.

“Questi risultati iniziali ci hanno incitati a fare una pausa per un momento ed iniziare a fare le domande supplementari riguardo a queste relazioni,„ ha detto il Dott. Knight. “Speriamo più ulteriormente di esplorare queste vie per identificare meglio dove gli interventi possono accadere per contribuire a diminuire il rischio per gli eventi cardiovascolari in pazienti diabetici.„

Sorgente: https://intermountainhealthcare.org/news/2018/03/researchers-identify-proteins-associated-with-diabetic-complications-and-increased-heart-disease-in-diabetic-patients/