Il farmaco ha potuto attenuare gli effetti secondari della chemioterapia per i pazienti di cancro al seno

I ricercatori alla scuola di medicina di Stanford University hanno dimostrato un metodo di previsione che i pazienti di cancro al seno soffriranno i problemi del cuore da una droga comunemente usata della chemioterapia.

I ricercatori egualmente hanno trovato che la classe A di farmaci già approvati da Food and Drug Administration può attenuare questi effetti secondari.

“Potremmo usare questo metodo per scoprire chi sta andando sviluppare la tossicità chemo in relazione con e chi non è,„ abbiamo detto Joseph Wu, il MD, il PhD, professore di medicina cardiovascolare e della radiologia e di Direttore dell'istituto cardiovascolare di Stanford. “Ed ora abbiamo un'idea circa i farmaci che cardioprotective possiamo darli.„

Un documento che descrive il lavoro sarà pubblicato il 14 marzo online nella circolazione. Wu, che è il Simon H. Stertzer, MD, professore, è l'autore senior. L'ex ricercatore Tomoya Kitani, il MD, ora un assistente universitario clinico all'università della prefettura di Kyoto di medicina nel Giappone, è l'autore principale.

Fra 15 e 20 per cento dei pazienti di cancro al seno vendi la varietà di HER2-positive, per cui il trattamento più efficace è il trastuzumab della droga della chemioterapia, nell'ambito della marca Herceptin. Ma il trastuzumab egualmente causa più problemi del cuore che altre droghe di cancro al seno; circa 15 per cento dei pazienti che lo catturano svilupperanno la disfunzione cardiaca, probabile a causa di una predisposizione genetica. Gli effetti secondari comprendono comunemente ma più seriamente una riduzione della quantità di sangue le pompe del cuore con ogni contrazione e, di meno, infarto. Eccetto per terminare il trastuzumab, non corrente c'è il trattamento per gli effetti secondari.

Conoscendo quali pazienti svilupperanno i problemi del cuore -- ed avendo farmaci per trattarli -- ha potuto permettere che i pazienti ricevano la terapia di Cancro-combattimento più efficace.

Dalle cellule staminali alle celle del cuore

I ricercatori hanno intrapreso gli studi in un laboratorio, facendo uso di sangue da tre partecipanti in buona salute e da sette partecipanti con cancro al seno, compreso cinque chi aveva avvertito la disfunzione cardiaca dovuto trastuzumab. Hanno derivato le cellule staminali dai globuli bianchi, quindi hanno persuaso quelle cellule staminali per svilupparsi nelle celle del cuore, o i cardiomyocytes.

Quando hanno applicato il trastuzumab alle celle dai pazienti di cancro al seno che hanno mostrato la disfunzione del cuore, le celle hanno contrattato vigoroso di meno. Ma quando hanno applicato il trastuzumab alle celle dei pazienti di cancro al seno che non avevano sofferto gli effetti secondari, le celle hanno mostrato scarso effetto. Le celle dai pazienti che hanno sofferto i problemi più severi del cuore in reazione a trastuzumab hanno mostrato l'indebolimento più pronunciato che quelli dai pazienti con i problemi meno severi.

I ricercatori suppongono che il trastuzumab interrompa la via dell'energia delle cellule in alcuni pazienti. “Cambia il modo che le celle del cuore consumano l'energia,„ Wu ha detto.

I ricercatori poi hanno applicato i farmaci conosciuti come gli attivatori di AMPK alle celle indebolite. Questa classe di farmaci include la metformina, una droga comunemente usata per trattare il diabete di tipo 2. Come i ricercatori preveduti, le celle indebolite hanno mangiato su più glucosio ed hanno contrattato più vigoroso con gli attivatori di AMPK.

Pianificazione per lo studio retrospettivo

I ricercatori pianificazione seguire questi risultati con uno studio retrospettivo dei pazienti che stavano catturando la metformina per il diabete mentre stavano ricevendo il trastuzumab per cancro al seno. Se trovano che i pazienti su metformina hanno avuti meno effetti secondari cardiaci, sperano di condurre una prova per vedere se dando i pazienti che la metformina con trastuzumab mostrerà gli stessi risultati.

Wu ha detto che droghe di prova sulle celle in un laboratorio può diminuire notevolmente il tempo necessario per portare le droghe ai pazienti come pure il costo. “Potete schermarli in un piatto in primo luogo,„ ha detto. “Questo taglierà significativamente il costo dello sviluppo della droga, delle droghe migliori e più accessibili di fornitura alla popolazione.„

Il lavoro è un esempio del fuoco della medicina di Stanford su salubrità di precisione, lo scopo di cui è di prevedere ed impedire la malattia nel sano e precisamente diagnosticare e trattare la malattia nell'Illinois.

Sorgente: http://med.stanford.edu/news/all-news/2019/03/drug-could-alleviate-side-effects-of-chemo-for-breast-cancer-patients.html

Advertisement