I ricercatori identificano il modo migliorare il trattamento comune per PTSD

I ricercatori possono trovare un modo migliorare un trattamento comune per disordine post - traumatico di sforzo (PTSD) cambiando come il cervello impara rispondere severamente di meno alle circostanze spaventose, secondo la ricerca pubblicata in giornale della neuroscienza.

Lo studio dai ricercatori all'università del Texas alla facoltà di medicina di Austin Dell suggerisce un miglioramento potenziale alla terapia dell'esposizione - il sistema monetario aureo corrente per il trattamento di PTSD e la riduzione di ansia - che aiuta gradualmente la gente a avvicinarsi alle loro memorie e sensibilità in relazione con il trauma confrontando quelle memorie in una regolazione sicura, a partire dalla minaccia reale.

In uno studio di 46 adulti in buona salute, i ricercatori hanno confrontato le reazioni emozionali dei partecipanti a sostituire una scossa elettrica sgradevole sulla manopola con un tono neutrale di sorpresa, invece di semplicemente spegnere le scosse. L'omissione delle scosse temute è la norma corrente nella terapia dell'esposizione. L'attività di cervello dei partecipanti è stata misurata da imaging a risonanza magnetica funzionale (fMRI). Le loro reazioni emozionali sono state misurate da cui stavano sudando dalle loro mani.

Rispetto semplicemente a spegnere le scosse, sostituendo le scosse temute con un tono neutrale è stato associato con più forte attività nella corteccia prefrontale ventromedial - un'area critica per l'apprendimento della sicurezza e l'inibizione del timore. Sostituendo la scossa temuta con un tono semplice egualmente ha abbassato le reazioni emozionali dei partecipanti alle maschere che precedentemente erano state associate con la scossa elettrica quando i partecipanti sono stati esaminati il giorno successivo.

“Questo trattamento semplice di sostituzione della minaccia prevista con un suono innocuo ha provocato una memoria duratura della sicurezza, che suggerisce che il cervello potesse potere migliorare il controllo la sua risposta di timore per mezzo abbastanza di un diretto, intervento nonpharmaceutical,„ dice lo studio l'autore Joseph Dunsmoor, il Ph.D., un assistente universitario del cavo nel dipartimento della psichiatria alla facoltà di medicina di Dell.

Nello studio, il gruppo di Dunsmoor ha diviso a caso i partecipanti a due gruppi - coloro che ha fatto spegnere la scossa e coloro che ha avuto la scossa hanno sostituito da un tono neutrale. Entrambi i gruppi sono stati esposti ad una maschera di una fronte di taglio accoppiata con una scossa elettrica sulla manopola il giorno uno dello studio. I gruppi poi sono stati esposti alle maschere con la scossa spenta, o con la scossa sostituita dal tono sorprendente. Entrambi i gruppi hanno restituito il giorno successivo ad attività di cervello della misura e le reazioni emozionali alle maschere timore-condizionate.

I ricercatori hanno misurato l'attività di cervello dei partecipanti alle maschere timore-condizionate facendo uso delle scansioni del fMRI. Egualmente hanno misurato le risposte emozionali dei partecipanti alla minaccia di ricezione della scossa elettrica basata sulla quantità di sudore registrata da una mano.

“È ben noto che il cervello impara dalla sorpresa,„ dice Dunsmoor. “Il nostro studio suggerisce che sostituendo gli eventi che ha avversione previsti con gli eventi neutrali ed inattesi, anche un tono semplice, sia un modo attirare l'attenzione in moda da potere imparare il cervello regolamentare il timore più efficacemente.„

Sorgente: https://dellmed.utexas.edu/news/new-research-identifies-potential-ptsd-treatment-improvement