I ricercatori misurano i livelli del metabolita del cervello nella gente con i problemi di memoria delicati

Facendo uso di forti e magneti mirati a ma non invadenti ai siti specifici nei cervelli della gente con e senza i problemi delicati di memoria e dell'apprendimento, i ricercatori di Johns Hopkins riferiscono che potevano individuare le differenze nelle concentrazioni di prodotti chimici del cervello che trasmettono i messaggi fra i neuroni. La resistenza di questi campi magnetici permette che i ricercatori misurino gli importi minuscoli e confrontino i livelli multipli del metabolita del cervello allo stesso tempo. Questi studi possono infine contribuire a rivelare che declino di memoria degli iniziati e può, forse, anche predire il rischio di demenza.

I ricercatori ritengono che quella misurare tali dati col passare del tempo ammetta loro a più esattamente individui e che descrivono i cambiamenti nel metabolismo nel cervello mentre una persona progredisce da sano a danno conoscitivo delicato ed a demenza.

I risultati sono stati pubblicati nell'emissione di gennaio della neurobiologia di invecchiamento.

“Speriamo l'un giorno per usare questa tecnologia per capire i cambiamenti più in anticipo in chimica del cervello che siano associati con conoscitivo e sintomi comportamentistici che potrebbero rappresentare i nuovi obiettivi per il trattamento,„ dice Gwenn S. Smith, Ph.D., il professore della famiglia di Richman di Alzheimer e malattie relative, dipartimento della psichiatria e scienze comportamentistiche alla scuola di medicina di Johns Hopkins University ed al Direttore della divisione della psichiatria e della neuropsichiatria geriatriche. “Ora, non conosciamo il meccanismo biologico nel cervello che inizia il danno di memoria e crediamo che usando questa tecnica possiamo finalmente potere capire le modifiche chimiche nel cervello che avviano questo danno ed il forse un giorno interviene per impedirlo.„

I ricercatori dicono che hanno individuato una diminuzione in due messaggeri chimici particolari, GABA e glutammato, nella gente che ha danno conoscitivo delicato, rispetto a coloro che non lo ha.

Gli studi precedenti dai ricercatori hanno indicato che altri generi di rappresentazione di cervello, ANIMALE DOMESTICO scandisce considerevolmente, potrebbero individuare unicamente i neurotrasmettitori--i messaggeri chimici del cervello--serotonina e dopamina. Entrambi prodotti chimici sono compresi nell'umore, nella memoria e nel declino conoscitivo. Ma, ogni prodotto chimico ha misurato questo modo richiede la sua propria scansione dell'ANIMALE DOMESTICO.

La tecnologia utilizzata nel nuovo studio, la spettroscopia a risonanza magnetica (MRS), è molto simile ad imaging a risonanza magnetica (MRI), che usa i forti campi magnetici e le onde radio per creare e le immagini del progetto dei tessuti e degli organi. Considerando che MRI soprattutto misura l'acqua del cervello, SIG.RA lungamente è stata usata per identificare i prodotti della scomposizione chimici, o i metaboliti, in una sostanza sconosciuta basata sui picchi dell'impronta “o e unici„ delle sostanze generate in risposta a determinate vibrazioni. SIG.RA usa una combinazione di forte magnete e di onde radio per stimolare le molecole nel cervello per realizzare i movimenti di ruzzolamento distinti e minuscoli. L'analisi computerizzata poi identifica i metaboliti chimici secondo dove le punte compaiono su un disgaggio che allinea i prodotti chimici da quanto velocemente i segnali sembrano da questi movimenti di ruzzolamento. Quanto alto e largamente le punte sono sul disgaggio determina quanto del prodotto chimico è nell'area mirata a del cervello.

Nel usando comune, i commputer clinici di MRI, tuttavia, i ricercatori dicono, le punte sanguinano in una un altro ed i prodotti chimici con le simili strutture non possono essere distinti l'uno dall'altro. I ricercatori iniziati facendo uso di un'unità con un magnete più potente, conosciuto come 7-Tesla. L'intensità di campo magnetica di questo commputer è più di 100.000 volte la resistenza del campo magnetico della terra.

“Stiamo esaminando le concentrazioni estremamente piccole di prodotti chimici nel cervello, con le concentrazioni circa 50.000 volte più in basso dell'acqua--essenzialmente i aghi di stampa proverbiali in un mucchio di fieno,„ dice Georg Oeltzschner, Ph.D., collega postdottorale a Russell H. Morgan Department della radiologia e scienza radiologica alla scuola di medicina di Johns Hopkins University. “I segnali molto bassi e la tecnologia sensibile è perché questa tecnica non è stata ampiamente usata misurare i segnali dei prodotti chimici che siamo interessati dentro. Con il forte magnete, possiamo migliorare il segnale e la risoluzione decisivamente.„

“Questi prodotti chimici differenti possono essere misurati in una singola scansione e complementano i prodotti chimici che del cervello possiamo misurare con la scansione dell'ANIMALE DOMESTICO,„ dice Smith.

Pensando vedere le differenze nella composizione chimica del cervello nella gente con danno conoscitivo delicato rispetto alla gente in buona salute, i ricercatori hanno reclutato 13 persone con danno conoscitivo delicato e 13 comandi sani. Sette dei 26 partecipanti erano donne ed i partecipanti erano un'età media di 67.

Per confermare che i partecipanti hanno avuti danno conoscitivo delicato, hanno dovuto segnare almeno uno e mezzo deviazioni standard sotto l'intervallo normale sulla prova d'apprendimento verbale della California o sulla breve prova di memoria di Visuospatial, prove standard della memoria. Facendo uso di una scansione dell'ANIMALE DOMESTICO per misurare le placche della proteina dell'amiloide che compaiono nella fase iniziale nei cervelli della gente con la malattia, hanno confermato che ogni partecipante con danno conoscitivo delicato ha avuto prova di queste placche della proteina.

I ricercatori hanno voluto misurare i neurotrasmettitori ed i metaboliti del cervello trovati nelle parti del cervello conosciuto per mostrare i cambiamenti nella gente con il morbo di Alzheimer: la corteccia anteriore del cingulate e la corteccia posteriore del cingulate. Caduta di entrambi i posti nella parte del cervello responsabile del pensiero e dell'umore nella linea mediana concentrare che divide il cervello a destra e a sinistra negli emisferi, con una posizione vicino alla parte anteriore della testa e dell'altro vicino la parte posteriore. Ogni SIG.RA scansione per una regione specifica del cervello con il magnete 7-Tesla ha richiesto circa 5-10 minuti per ottenere la risoluzione e la potenza del segnale sufficienti delle componenti chimiche in ciascuna delle posizioni del cervello.

I ricercatori hanno identificato e confrontato i livelli dei neurotrasmettitori GABA e glutammato, il metabolita N-acetylaspartylglutamate, il glutatione antiossidante e gli indicatori di salubrità di un neurone N-acetylaspartate e di myo-inositolo, che ai livelli elevati indica l'infiammazione del cervello.

L'individuazione più notevole, Smith dice, era una diminuzione di 16 per cento di GABA nei cervelli della gente che ha danno conoscitivo delicato rispetto alla gente in buona salute, facendo uso della creatina chimica come riferimento per standardizzare i livelli del metabolita da personale. Per esempio, nella regione verso la parte anteriore del cervello, il rapporto di GABA a creatina era 0,42 in gente in buona salute rispetto a 0,34 nella gente con danno conoscitivo delicato. Egualmente hanno trovato le diminuzioni di circa 6 per cento in glutammato nei cervelli della gente con danno conoscitivo delicato.

“Questo studio pilota indica che possiamo usare SIG.RA per misurare i diversi metaboliti nel cervello e possiamo individuare i cambiamenti in prodotti chimici del cervello fra le gente in buona salute e la gente a rischio del morbo di Alzheimer,„ dice Smith. “Ora possiamo aumentare la marcia per fare un più grande studio con più gente per ottenere i risultati più significativi.„

Oeltzschner ha detto che egualmente pianificazione applicare le tecniche di misura di recente sviluppato capaci di misurazione GABA e degli altri metaboliti di basso concentrazione sui commputer più comuni di MRI con 3,0 magneti di resistenza di Tesla. Queste nuove tecniche possono permettere a più posti di fare questi generi di misure, poichè i commputer 7-Tesla sono costosi ed ancora relativamente rari.

Sorgente: https://www.hopkinsmedicine.org/news/newsroom/news-releases/measuring-differences-in-brain-chemicals-in-people-with-mild-memory-problems