La sorgente principale del mondo dei dati sulla diagnosi, trattamenti per dissezione aortica

Che cosa ha cominciato con una concessione modesta dell'ospedale all'università del Michigan nel 1996 ora è la sorgente principale del mondo dei dati sulla diagnosi, sui trattamenti e sui risultati per uno stato cardiaco raro e pericoloso.

Il lunedì, Kim Eagle, M.D., un Direttore del centro del Frankel Cardiovascular di U-M., presentato i dati da 9.000 pazienti riuniti più quasi 25 anni dalla registrazione internazionale di dissezione aortica acuta, conosciuta come IRAD. Soltanto 3 nella dissezione aortica di esperienza di 100,000 persone all'anno, in cui i livelli dell'aorta staccano e sia diagnosi precoce che il trattamento rapido sono critici.

Una dissezione interferisce spesso con distribuzione al resto dell'organismo, funzione di sangue di rischio degli organi importanti. Nel tipo più pericoloso di dissezione, digiti A, circa un terzo dei pazienti muore nelle prime 24 ore senza trattamento e 50 per cento muoiono in 48 ore, tipicamente dalla rottura aortica.

Eagle ha presentato le lezioni istruite a partire dal primo quarto di secolo di IRAD durante la sessione clinica descritta della ricerca all'istituto universitario di 2019 americani della sessione scientifica della cardiologia. Il cardiologo ed il professore di medicina interna dice che è fiero coltivare questo progetto in uno sforzo globale che sta dando i ricercatori, i clinici e la comprensione apprezzata dei chirurghi sui cambiamenti nella cura aortica della dissezione.

“Avere tali tantissimi pazienti nella nostra registrazione permette che noi vediamo che cosa sta funzionando nella nostra pianificazione di cura e che cosa ancora dobbiamo fare,„ Eagle dice. “Penso che i clinici dovrebbero essere ottimisti circa il progresso, compreso la mortalità migliore e certamente dovrebbero vedere la potenza dei centri di eccellenza che legano insieme per combattere questo stato raro.„

Lavoro di squadra mondiale

IRAD riunisce 55 centri attivi intorno al mondo, su 12 quando Eagle lo ha iniziato nel 1996. Ogni centro divide i dati sulla diagnosi aortica acuta della dissezione, sul trattamento, sulla mortalità in ospedale e sulla mortalità quinquennale.

I ricercatori possono vedere le tendenze accadere attraverso il mondo e tenere la carreggiata il miglioramento dei tassi di mortalità.

“La dissezione aortica è una malattia realmente devastante e dobbiamo continuare lavorare insieme per migliorare la sopravvivenza e morbosità,„ Eagle dice. “Qui al Michigan, abbiamo avuti i medici, i chirurghi unici e toner lavoranti per molti anni nella dissezione aortica e come conseguenza di quella reputazione potevamo creare lo sforzo di IRAD. Il talento eccezionale e la reputazione della facoltà di Frankel CVC ci permettono di attirare le associazioni con tali tantissimi centri aortici eccezionali mondiali.„

Il gruppo di IRAD egualmente fornisce un hub di informazioni credibili e correnti per i pazienti sul sito Web di IRAD, compreso un elenco dei centri di eccellenza aortici della dissezione.

“Questa è una malattia che dovrebbe preoccuparsi per dai centri che li trattano molto,„ Eagle dice.

IRAD rivela i cambiamenti nei trattamenti, risultati

I risultati da 9.000 pazienti hanno riguardato i dati globali sul termine ed i particolari per entrambi i tipi di dissezioni aortiche acute: digiti A, nell'aorta ascendente e digiti le dissezioni di B, che si presentano nell'aorta discendente.

I dati rivelano quasi 90 per cento dei pazienti che avvertono un tipo la dissezione di A ora ricevono la riparazione chirurgica. La mortalità in ospedale è giù a 16,3 per cento, mentre la mortalità chirurgica è giù a 13 per cento, nelle tendenze rispecchiate dai risultati miglioranti al Frankel CVC, Eagle dice.

La sopravvivenza quinquennale rimane intorno 85 per cento per entrambi i tipi di dissezioni.

Per i pazienti che avvertono un tipo la dissezione di B, quasi un terzo ora riceve la terapia endovascular invece di ambulatorio aperto. I tassi di mortalità in ospedale per tipo B ora sono 7,4 per cento.

Inoltre, Eagle ha riferito che il camice di fattori di rischio più comune è ipertensione, fumare ed aterosclerosi.

I secondi 25 anni

Eagle ha concluso la sua presentazione di CRNA con un ricordo importante: C'è ancora parecchio da fare.

“Ancora vediamo le more significative nell'ottenere le diagnosi ed i clinici dobbiamo dire a molti nostri pazienti che non capiamo la causa fondamentale della loro dissezione aortica. Molti pazienti non hanno altri fattori di rischio oltre ipertensione,„ Eagle dice.

, Dice, le aorte di molti pazienti dividono ulteriormente ad un più di piccola dimensione di che cosa è raccomandato per la riparazione profilattica.

Eagle prevede il progresso esponenziale mentre i secondi 25 anni di IRAD ottengono in corso.

“Credo che abbiamo sistemi diagnostici molto meglio acuti facendo uso dei biomarcatori, una libreria genetica molto più completa per identificare i pazienti che potrebbero essere al rischio e ad un'opzione alle tecniche endovascular per la maggior parte dei pazienti piuttosto che gli ambulatori aperti,„ lui diciamo.

“Dipende tutto il dall'impegno continuato dai partner chiave nel viaggio di IRAD: in fornitori esperti che catturano grande cura dei nostri pazienti di dissezione, tantissimi centri che aggiungono a nostra conoscenza e che capiscono, sostenitori dedicati compreso le famiglie, donatori ed industria, che permettono che noi continuiamo fare il lavoro e, per di più, i pazienti che danno una voce alla loro malattia acconsentendo per la ricerca.„

Sorgente: https://labblog.uofmhealth.org/rounds/registry-helps-move-aortic-dissection-care-forward