Gli estensori del tessuto di AeroForm rende la ricostruzione del petto dopo la mastetomia più comoda

L'istituto del Cancro di Henry Ford è il primo nel Michigan per offrire ad un sistema ago di stampa ago di stampa e controllato a paziente di espansione del tessuto per le donne che subiscono la ricostruzione del petto dopo la mastetomia.

Gli estensori approvati dalla FDA del tessuto di AeroForm eliminano l'esigenza delle iniezioni saline settimanali all'ufficio del medico, migliora la comodità paziente e possono fare diminuire la tariffa dell'infezione dell'estensore. Invece, il sistema riempie gli innesti temporanei di piccole dosi dell'anidride carbonica avviate “da una bacchetta medica„ quella pazienti può gestire alla loro proprie tariffa e comodità.

Jessica Linders è un paziente di cancro al seno di Henry Ford che ha usato gli estensori del tessuto di AeroForm. Poiché Linders ha avuto una mutazione genetica, conosciuta come BRCA2, ha deciso di avere una doppia mastetomia dopo che è stata diagnosticata con un cancro al seno lobulare dilagante ed aggressivo che si era riprodotto per metastasi ai linfonodi in sua ascella. È ogni anno una di più di 100.000 donne in Stati Uniti che hanno chirurgia per eliminare uno o entrambi i petti cancerogeni.

Come 42 per cento delle donne, Linders ha optato per chirurgia ricostruttiva dopo che mastetomia - un trattamento quel comincia spesso immediatamente allora che il petto è eliminato.

Nel suo caso, un estensore temporaneo è stato inserito sotto il muscolo del torace per allungare l'interfaccia ed il muscolo in preparazione di un innesto permanente finale.

Tradizionalmente, allungare il tessuto, i pazienti dovrebbero visualizzare l'ufficio del chirurgo plastico per i materiali di riempimento settimanali con le iniezioni saline. Nel caso di Linders, gli estensori del tessuto di AeroForm gli hanno dato il controllo del suo trattamento di espansione sotto la direzione del suo medico. Non c'erano iniezioni, boli settimanali non grandi di dolore fluido e minimo e delle visite in diminuzione all'ufficio del chirurgo plastico.

Oltre ad ansia relativa ad ingrandire un sito chirurgico recente, le grappe dolorose possono accadere quando il tessuto del torace è espanto rapidamente tramite le iniezioni saline.

“Può ritenere tortuoso se un medico dà 75 cc o più di salino durante l'una visita dell'ufficio. E l'area delicata può rimanere dolorosa e stretto per 48-72 ore,„ dice Dunya Atisha, M.D., Direttore, di ricostruzione del petto e di microchirurgia a Henry Ford.

Ma se il paziente gestisce il trattamento, è meno doloroso, dice. La donna regolamenta quanta aria è usata e che giorni è usato. I pazienti possono pomparsi su un piccolo ogni giorno, o possono catturare una rottura per un giorno o due.

Quando il Dott. Atisha spiegato come la nuova tecnologia dell'aero-estensore la ha funzionata e paragonato agli estensori salini, Linders ha scelto l'estensore dell'aria.

“Era un affare fatto. Appena sapendo non ho dovuto avere altro ago di stampa attaccato nel mio torace mi ho aiutato a prendere la decisione,„ dice Linders.

Il concetto di per mezzo delle unità di espansione che non hanno richiesto le iniezioni in un estensore del tessuto è stato generato da un chirurgo plastico di Silicon Valley. Il Dott. Dan Jacob è stato interessato circa i suoi malati di cancro che iniezioni richieste del ago di stampa per riempire i loro estensori salini.

“Questa tecnologia rivoluziona il trattamento di espansione,„ dice il Dott. Atisha. “L'alternativa aga di stampa ago di stampa è il primo cambio principale nell'espansione del tessuto del petto durante più di 40 anni. Questo nuovo sistema è il futuro del nostro campo. Offre la comodità e la convenienza migliorate pazienti ed egualmente fornisce alle donne un senso di controllo mentre traversano il loro ripristino da cancro al seno.

“Inoltre, fa diminuire teoricamente il rischio per l'infezione poichè non c'è necessità di iniettare un ago di stampa attraverso l'interfaccia del torace del paziente per ottenere all'estensore. Egualmente minimizza la necessità del paziente di richiedere tempo fuori dalla loro funzione quotidiana dovuto parecchie nomine ed il trattamento di ripristino delle iniezioni saline settimanali.„

I risultati dal test clinico di XPAND indicano che i pazienti che per mezzo dell'unità di AeroForm hanno completato l'espansione del tessuto in una mediana del 21 giorno, confrontata ad una mediana dei 46 giorni per i pazienti che subiscono l'espansione salina. Inoltre, donne che hanno utilizzato l'unità di AeroForm hanno diventato impianto del petto un mese più veloce in media che il gruppo salino.

Tuttavia, l'espansione varia secondo la dimensione della donna, la quantità di volume stata necessaria ed il livello della comodità del paziente. “Ognuno esperienza è differente ed il tempo che cattura qualcuno per ottenere al loro scopo varia,„ dice il Dott. Atisha.

Per allungare gradualmente l'interfaccia sulla parete a scrigno facendo uso degli estensori del tessuto di AeroForm, le tenute della donna un dispositivo wireless vicino al suo torace e lei stampa un bottone per attivare l'elettronica dentro l'innesto temporaneo. Da un bacino idrico nell'innesto, l'anidride carbonica compressa è scaricata gradualmente nelle piccole quantità nell'estensore. Il trattamento può essere ripetuto tre volte un il giorno.

“Era fresco che potrei ondeggiare una bacchetta medica sopra il mio petto e gestire la corrente d'aria poichè mi sono espanto,„ dico Linders, un residente di 41 anni di Fenton e lo specialista di transizione per gli studenti di formazione speciale. “È un piccolo come esplosione un il pallone. Potete vedere l'espansione e ritenere una piccola della pressione d'aria.„

“Sono stato 98 per cento soddisfatti,„ dice. Il solo lato negativo era che una piccola quantità di aria è stata rilasciata ogni giorno, ma non era una riduzione significativa.

L'anidride carbonica rilasciata non è nociva. L'anidride carbonica è realmente un sottoprodotto di cui esaliamo con ogni respiro, dice il Dott. Atisha.

Linders ha usato il AeroForm AirXpanders per allungare l'interfaccia sul suo torace per quattro settimane e poi il trattamento di espansione era completo.

Dopo espansione del torace, il paziente medio manterrà gli innesti dell'estensore per 2-3 mesi da dice il Dott. Atisha. Tuttavia, i pazienti che hanno bisogno della chemioterapia e della radiazione conserveranno gli innesti per 9-12 mesi.

“Raccomanderei questa unità a chiunque che subisce la ricostruzione del petto,„ dice Linders.