Il ricevitore dell'androgeno svolge il ruolo vitale nella regolamentazione dei trattamenti mitocondriali multipli

Gli androgeni, conosciuti comunemente come gli ormoni maschii, stimolano le celle di carcinoma della prostata svilupparsi. Quindi, molte delle droghe per mirare a quel fuoco del cancro sulla fermata della biosintesi dell'androgeno o sul blocco del ricevitore dell'androgeno. Questo trattamento standard è conosciuto come terapia della privazione dell'androgeno.

Tuttavia, i pazienti possono sviluppare la resistenza a questi terapia e progresso all'androgeno-indipendente, o castrazione-resistente, carcinoma della prostata. Questo modulo è provocatorio trattare, che è una delle ragioni che il carcinoma della prostata è la causa secondo principale delle morti del cancro negli uomini.

Il ricevitore dell'androgeno, o l'AR, è una proteina cellulare nei tessuti della prostata che è attivata dagli ormoni dell'androgeno dell'associazione come il testoterone. L'AR poi si muove verso il nucleo delle cellule per regolamentare la trascrizione di una miriade di geni. Nel carcinoma della prostata, le mutazioni in AR possono renderla capace di regolamentare la trascrizione senza la necessità di legare l'androgeno.

I ricercatori all'università di Alabama a Birmingham hanno scoperto una nuova funzione dell'AR in celle della prostata -- l'AR è inclusa in e localizza ai mitocondri della cella, in cui svolge un ruolo novello nella regolamentazione dei trattamenti mitocondriali multipli. I mitocondri, situati nel cytosol delle celle, sono le centrali elettriche della cella. Molti mitocondri in ogni lavoro delle cellule per produrre circa 90 per cento delle celle di energia devono sopravvivere a.

Il genoma del DNA delle cellule è situato dentro il nucleo delle cellule; ma i mitocondri umani, con 37 geni ed il nucleo umano, con 20.000 geni, si impegnano in complesso, eppure in capito male, interferenza che contribuisce a regolare il metabolismo cellulare.

Lo studio di UAB, piombo da Keshav K. Singh, Ph.D., professore della genetica nella scuola di medicina di UAB e uno scienziato senior nel Cancro completo di O'Neal concentra a UAB, fornisce un nuovo elemento dell'interferenza mito-nucleare che può essere interessante perché parecchi studi hanno collegato indipendente l'AR ed i mitocondri al rischio di carcinoma della prostata, all'aggressività ed al risultato.

Dettagliatamente, Singh ed i colleghi hanno trovato che l'AR ha localizzato ai mitocondri nei tessuti della prostata e linee cellulari della prostata e potrebbe essere incluso nei mitocondri in vitro. L'inclusione dell'AR dipendeva da una sequenza mitocondriale lunga amminica della localizzazione 36 che il suo gruppo ha trovato sull'AR; eliminazione di quell'inclusione abolita sequenza.

Facendo uso delle costruzioni delle cellule che ha abbattuto o espresso l'AR, i ricercatori hanno veduto che una relazione inversa fra l'espressione dell'AR ed il contenuto mitocondriale del DNA e gli importi di un fattore di trascrizione mitocondriale ha chiamato TFAM, che regolamenta il contenuto mitocondriale del DNA.

L'espressione dell'AR ha diminuito l'espressione degli sottounità di fosforilazione ossidativa, ha destabilizzato i supercomplexes di fosforilazione ossidativa ed ha diminuito le attività enzimatiche di fosforilazione ossidativa. Inoltre, il danno mitocondriale ha indotto l'espressione dell'AR ed ha aumentato il suo spostamento nei mitocondri.