Rapporto di ECDC-WHO: La TB rimane una sfida importante di salute pubblica nella regione europea

L'ultimi sorveglianza e video della tubercolosi di rapporto di ECDC-WHO in Europa 2019 (2017 dati) mostra quella malgrado un declino globale nei numeri della gente che soffre dalla TB, la malattia rimane una sfida importante di salute pubblica nella regione. Delle 275 000 nuove diagnosi e ricadute, 77 000 persone stimate stanno soffrendo dalla TB multidrug-resistente dell'difficile--ossequio (MDR-TB). Prezzo (UE-EEE) dei paesi di Spazio economico europeo e dell'Unione Europea meglio, con soltanto 1 041 persone riferita per avere MDR-TB. Tuttavia, la maggior parte dei paesi nella regione, compreso molti nel UE-EEE, lotta per curare con successo i pazienti.

Il Dott. Vytenis Andriukaitis, commissario europeo per salubrità e sicurezza alimentare, ha detto: “Anche se la tubercolosi è una malattia antica, evitabile e curabile, ancora causa troppe sofferenza e morte a molta gente nell'Unione Europea e di là. La TB era alta nell'ordine del giorno globale nel 2018 ed i leader mondiali hanno commesso agli sforzi di mobilizzazione verso la cessazione. Questo slancio deve essere usato per affrontare la tubercolosi da tutti gli angoli ed a tutti i livelli. La Commissione ha impegnato il suo impegno per supportare gli Stati membri UE verso il raggiungimento dello scopo di cessazione della TB da ora al 2030 come componente di più ampio ordine del giorno di sviluppo sostenibile. Anche se siamo sulla buona strada, gli sforzi continui concentrati sulla gente sono preminenti raggiungere un'Europa senza tubercolosi ed il mondo.„

Direttore il Dott. Andrea Ammon di ECDC crede in qualità di UE-EEE per migliorare: “Possiamo cessare la TB da ora al 2030. Tuttavia, poichè il carico nella regione varia notevolmente, dovremo adattare gli approcci su una base paese-paese. ECDC continuerà ad offrire il supporto adattato del paese e gli sforzi coordinati attraverso i confini.„

“la TB è evitabile e curabile; il momento di agire ora è di estremità la TB da ora al 2030. Se non agiamo rapido e decisivamente, i moduli resistenti alla droga della malattia aumenteranno la loro tenuta su Europa. Malgrado le sfide e le minacce che affrontiamo, credo che Europa abbia la piena capacità piombo il modo. Abbiamo la scienza e tecnologia, nei i professionisti del settore medico-sanitario esperti ed impegno politico ad alto livello a non lasciare nessuno dietro - abbiamo che cosa cattura per cessare la TB„, abbiamo detto il Dott. Zsuzsanna Jakab, Direttore regionale del WHO per Europa.

La riunione ad alto livello delle nazioni unite recenti sulla TB, tenuta nel settembre 2018, portata speranza al mondo come le guide globali hanno aumentato il loro impegno per cessare la TB da ora al 2030, in conformità con gli scopi di sviluppo sostenibile (SDGs). Questo impegno politico ora deve essere tradotto in atto cessare la TB.

Nuova speranza per il trattamento della TB resistente alla droga

Finora, una diagnosi di MDR-TB ha compitato l'inizio di una pianificazione biennale faticosa del trattamento per i pazienti. Le nuove raccomandazioni del WHO per il trattamento di MDR-TB comprendono le droghe più sicure e più efficaci con le probabilità diminuite degli effetti secondari severi e di nuovo regime terapeutico per l'efficacia aumentata.

Ciò è egualmente un cambiamento benvenuto per i paesi UE-EEE che lottano per curare con successo i pazienti resistenti alla droga. Nel 2017, soltanto 45% dei pazienti con MDR-TB sono stati curati con successo e per la TB estesamente resistente alla droga (XDR-TB), il modulo più resistente della malattia, solo 28% sono stati riferiti come trattati con successo.

I test diagnostici tempestivi sono vitali

La diagnosi adeguata e veloce della TB è essenziale. Più presto un paziente sarà diagnosticato, più velocemente il loro trattamento può cominciare, facilitando la sofferenza ed impedire di ulteriore trasmissione di malattia. Il nuovo rapporto indica che quello poco più della metà di tutti i pazienti recentemente comunicati di TB è stato provato facendo uso dei test diagnostici rapidi Che-raccomandati. Per migliorare le diagnosi ed assicurare gli approcci appropriati del trattamento, è egualmente importante avere capacità al livello di paese di individuare rapido la TB resistente alla droga.

In generale, la situazione nella regione europea sta migliorando troppo lentamente per cessare la TB da ora al 2030. Per raggiungere l'obiettivo di SDG sulla TB, i nuovi approcci intersettoriali sono richiesti, necessità degli strumenti correnti di essere usato più efficacemente e un approccio gente-centrato a cura è preminente.

Sorgente: https://ecdc.europa.eu/en/news-events/every-hour-30-people-are-diagnosed-tuberculosis-tb-european-region-its-time-make-tb