Il MIT annuncia la creazione del centro di Alana sindrome di Down

Come componente della missione continuata del MIT da contribuire a costruire un mondo migliore, l'istituto ha annunciato la creazione del centro di Alana sindrome di Down, di nuovo sforzo innovatore di ricerca, di iniziativa di sviluppo tecnologico e del programma di amicizia varato con $28,6 milioni un regalo dalle fondamenta di Alana, un'organizzazione no-profit iniziata da Ana Lucia Villela di São Paulo, Brasile.

Oltre alla ricerca pluridisciplinare attraverso la neuroscienza, la biologia, l'assistenza tecnica ed i laboratori dell'informatica, il regalo costituirà un fondo per un programma quadriennale con il centro del Deshpande del MIT affinchè “la tecnologia chiamata innovazione tecnologica migliori l'abilità,„ in quali menti creative intorno al MIT saranno incoraggiate e supportate nelle tecnologie di progettazione e di sviluppo che possono migliorare la vita per la gente con differenti abilità intellettuali o altra sfida.

Il centro di Alana sindrome di Down, ospitato dall'istituto del Picower del MIT per l'apprendimento e la memoria, impegnerà la competenza degli scienziati e degli ingegneri in uno sforzo di ricerca per aumentare la comprensione della biologia e della neuroscienza di sindrome di Down. Il centro egualmente offrirà il nuovo addestramento e le occasioni educative degli scienziati e degli studenti in anticipo di carriera essere implicato nella ricerca di sindrome di Down. Insieme, il centro ed il programma della tecnologia funzioneranno per accelerare la generazione, la messa a punto ed il collaudo clinico di interventi e di tecnologie novelli per migliorare la qualità di vita per la gente con sindrome di Down.

“al MIT, stimiamo la ricerca di frontiera, specialmente quando è puntata su che fa un mondo migliore,„ diciamo Presidente il L. Rafael Reif del MIT. “Il regalo d'ispirazione delle fondamenta di Alana posizionerà i ricercatori del MIT per studiare le nuove vie per migliorare e prolungare le durate di quelle con sindrome di Down. Siamo riconoscenti alla direzione delle fondamenta--Presidente Ana Lucia Villela e copresidente Marcos Nisti--per l'affidamento della nostra comunità con questa sfida critica.„

Con un regalo $1,7 milioni al MIT nel 2015, Alana ha costituito un fondo per gli studi per creare i nuovi modelli del laboratorio di sindrome di Down e per migliorare la comprensione dei meccanismi delle terapie di potenziale e di disordine. Nella creazione del centro nuovo, il MIT ed i funzionari delle fondamenta di Alana hanno detto che stanno costruendo su quell'associazione per promuovere la scoperta e lo sviluppo tecnologico puntato su aiutando la gente con differenti abilità guadagna il maggior sociale e le abilità pratiche per migliorare la loro partecipazione al sistema educativo, alla mano d'opera ed alla vita della comunità.

“Non potremmo essere più felici e più promettente quanto alla dimensione dell'impatto che questo centro può generare,„ Villela ha detto. “È un approccio innovatore che non mette a fuoco sull'inabilità ma, invece, mette a fuoco sulle barriere che possono impedire alla gente con sindrome di Down di prosperare nella vita nel loro proprio modo.„

Marcos Nisti, copresidente di Alana, aggiunto, “questo regalo rappresenta tutta la fiducia che abbiamo in MIT particolarmente perché i valori la nostra tenuta della famiglia così sono stati allineati rispetto ai propri valori ed alla sua missione del MIT.„

Villela e Nisti hanno due figlie, una con sindrome di Down. Il vice presidente esecutivo del MIT ed il tesoriere Israele Ruiz ha avuto una connessione personale alle fondamenta.

“È un giorno straordinario,„ Ruiz ha detto. “Ha stato un piacere che si familiarizz conare Ana Lucia, Marcos e la loro famiglia durante questi ultimi anni. Il loro lavoro per avanzare i bisogni della comunità di sindrome di Down è vero esemplare e guardo in avanti alle collaborazioni future. Oggi, il MIT celebra la loro generosità nel riconoscimento di tutte le abilità e nel lavorare per fornire le opportunità a tutti.„

Sindrome di Down, anche conosciuta come sindrome di Down 21, è caratterizzata da materiale genetico extra da alcuno o da tutto il cromosoma 21 in molti o da tutte le celle di una persona e si presenta in una su ogni 700 bambini negli Stati Uniti. Sebbene l'marchio di garanzia cromosomico di sindrome di Down sia stato ben noto per le decadi ed avanzi nella ricerca, la sanità ed i servizi sociali hanno raddoppiato le durate della vita in questi ultimi 25 anni, le sfide significative rimangono per le persone con differenti abilità e loro famiglie perché la neurobiologia di fondo del disordine è complessa.

Il centro co-sarà diretto da Angelika Amon, da Kathleen e dal professore di marmo di Curtis nella ricerca sul cancro e da Li-Huei Tsai, il professore di Picower della neuroscienza. Amon è un esperto nella comprensione degli impatti di salubrità di instabilità e di aneuploide cromosomici, la presenza di numero di cromosoma anormale, mentre Tsai è rinomato per il suo lavoro nel campo dei disordini neurodegenerative, compreso il morbo di Alzheimer, che divide le similarità di fondo importanti con sindrome di Down. Durante i primi quattro anni, il nuovo centro impiegherà le tecniche di avanguardia per studiare sindrome di Down nel cervello con due fuochi principali: sistemi e circuiti come pure geni e celle.

Con il supporto del regalo precedente delle fondamenta di Alana, Hiruy Meharena, membro anziano nel laboratorio della neuroscienza di Tsai, già profondamente è stato impegnato nello studio dell'impatto di sindrome di Down nel cervello al livello cellulare e genomica, esaminante le differenze chiave nell'espressione genica nelle culture dei neuroni e del glia creati dalle cellule staminali pluripotent incitate paziente-derivate.

Per più ulteriormente avanzare la ricerca a quel disgaggio molecolare, il laboratorio di Tsai collaborerà con il professor Manolis Kellis, Direttore dell'informatica del gruppo di calcolo della biologia del MIT e di una guida nella creazione dei metodi complessi per integrazione di grande dati e l'analisi dei dati di espressione genica e genomica.

Ai sistemi ed ai circuiti livelli, Ed Boyden, il Y. Eva Tan che professore in Neurotechnology piombo gli sforzi per condurre il cervello ad alta definizione 3D che mappa e che collaborerà con Tsai per esaminare il potenziale di usando la sua emergenza terapia non invadente e basata a sensitiva per Alzheimer in sindrome di Down.

Il laboratorio di Amon porterà la sua competenza profonda dal loro studio su cancro al nuovo centro. Hanno fatto le scoperte importanti circa come l'aneuploide può insidiare la salubrità globale, per esempio causando gli sforzi all'interno delle celle. È la loro speranza che identificando le alterazioni genetiche che sopprimono gli sforzi hanno associato con sindrome di Down 21 potrebbero piombo allo sviluppo di terapeutica che migliorano la funzione delle cellule in persone con sindrome di Down.

Per più ulteriormente supportare questi ricerchi gli sforzi ed aumentare la conduttura globale a lungo termine degli scienziati formati nello studio su sindrome di Down, il centro di Alana sindrome di Down costituirà un fondo per le amicizie postdottorali di Alana e le amicizie laureate.

Il centro di Alana egualmente riunirà un simposio annuale sulla ricerca di sindrome di Down, il primo di quale è preveduto a titolo di prova per questa caduta.

Sorgente: https://picower.mit.edu/news/alana-gift-mit-launches-down-syndrome-research-center-technology-program-disabilities