Il nuovo modello per terapia intensiva identifica i fattori che inviano i pazienti malati a ICU

Un nuovo modello per terapia intensiva, sviluppato dal sistema di salubrità di RWJBarnabas e di Rutgers, può contribuire ad identificare - e precedentemente trascurato - i fattori evitabili che inviano spesso i pazienti cronicamente malati all'unità di cure intensive (ICU).

Il nuovo processo richiede al gruppo di ICU - compreso i medici, gli infermieri, i farmacisti, gli assistenti sociali, i cappellani ed altri - vero di ascoltare i pazienti e le loro famiglie per assicurare i loro bisogni stanno incontrande, secondo uno studio recente nella professione d'infermiera creativa del giornale.

Il nuovo modello, chiamato LOTUS (direzione, proprietà, trasformazione, unità e sostentamento economico) differisce significativamente dal modello precedente in cui tutta la progettazione piombo dal medico di ICU, ha detto il ricercatore Liza Barbarello Andrews, un professore associato clinico del cavo al banco di Ernest Mario di Rutgers della farmacia ed allo specialista critico della farmacia di cura all'ospedale universitario di Robert Wood Johnson.

Durante il suo primo anno, il nuovo modello paziente-messo a fuoco ha identificato le aree dove il ICU non stava valutando ordinariamente le cause delle crisi di salubrità che hanno inviato i pazienti all'ospedale in primo luogo - le opportunità mancanti di rompere il ciclo delle ammissioni, Andrews hanno detto.

“Molti pazienti presenti con le complicazioni pericolose dovuto omissione di catturare i loro farmaci di pressione sanguigna o del diabete,„ ha detto. “Tratteremmo il problema risultante, ma ordinariamente non stavamo studiando che cosa piombo all'emissione o ha progettato una soluzione per impedirlo l'avvenimento ancora in futuro. Nell'ambito del modello di LOTUS, mettendo a fuoco sulla prospettiva paziente abbiamo scoperto che alcuni pazienti avevano ricevuto la confusione, messaggi misti circa la medicina dai loro fornitori di cure mediche. Altri pazienti stavano lottando con i problemi finanziari o emozionali che hanno reso l'autosufficienza difficile.„

Il modello di LOTUS autorizza gli assistenti sociali di ICU per contribuire ad affrontare quelle emissioni con i pazienti e le loro famiglie per impedire un reoccurrence.

I clinici hanno sviluppato LOTUS all'ospedale universitario Hamilton di Robert Wood Johnson, seguente la sua fusione 2016 con il sistema di salubrità di RWJBarnabas. I nuovi ICU modellano hanno sostituito più iniziale dove le decisioni di cura paziente esclusivamente piombo dal medico di ICU senza fuoco sistematico sui propri scopi o input significativo del paziente dagli infermieri, dai farmacisti e da altri membri del gruppo di ICU.

Nell'ambito di vecchio modello, non c'era struttura convenzionale per i giri, la pratica in cui tutti i membri del gruppo di ICU valutano il paziente ad assunzione e con il trattamento. Questa mancanza di struttura standard del gruppo ha provocato spesso underutilizing la competenza determinata dei membri di gruppo.

Il nuovo logo indicativo per il modello di ICU è un fiore con il paziente al centro ed ai petali - i membri del personale sanitario di assistenza - che si sovrappongono e che si incontrano al centro.

“Abbiamo catturato un modello che è stato spezzettato ed a volte ci siamo smarriti dalla conservazione dei propri desideri dei pazienti centrali al processo decisionale - e quello sviluppato che è molto più efficiente, premuroso e deliberatorio,„ Andrews ha detto. “I membri di gruppo di ICU ritengono un senso reale dell'impegno e collaborazione e pazienti e le famiglie dicano che ritengono ascoltati.

I membri di gruppo di ICU hanno detto che il modello di LOTUS li ha aiutati per contribuire alla migliore sicurezza paziente, alla mortalità in diminuzione ed ai più brevi soggiorni di ICU. I membri di altri gruppi alle città universitarie del sistema di salubrità di RWJBarnabas stanno esplorando come il concetto di LOTUS può essere adottato per i loro gruppi di ICU.

Sorgente: https://news.rutgers.edu/new-model-icu-care-developed-rutgers-discovers-causes-health-emergencies/20190315#.XJMzASIzbct