Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Droga di ADHD che solleva rischio di psicosi

Un nuovo studio ha trovato che gli adolescenti ed i giovanotti che sono curati con le anfetamine quale Adderall sono ad un maggior rischio di sviluppare la psicosi confrontato ai pazienti che sono su altre droghe come Ritalin. I risultati dello studio sono stati pubblicati nell'ultima emissione di New England Journal di medicina.

Il gruppo di ricercatori dalla facoltà di medicina di Harvard e dall'ospedale di McLean, usato due database importanti per raccogliere informazioni di salubrità su 221.486 adolescenti e sui giovani adulti e seguito loro su dalle età di 13 - 25 anni. Questi giovanotti tutti sono stati diagnosticati con ADHA e sono stati prescritti uno stimolante per la prima volta fra 2004 e 2015. La metà delle anfetamine ricevute partecipanti quale Adderall ed il resto erano metilfenidati prescritti come Ritalin.

ADHD è una circostanza che è manifestata tipicamente con disattenzione, l'iperattività, l'irrequietezza ed il comportamento impulsivo. Può essere severo e può urtare la vita quotidiana. Le droghe dello stimolante sono approvate per uso in ADHD. Gli Stati Uniti Food and Drug Administration (FDA) nel 2017 hanno aggiunto un avviso al contrassegno di queste droghe che indicati, “gli stimolanti possono causare i sintomi psicotici o maniaci trattamento-emergenti in pazienti senza cronologia priore.„ Il metilfenidato e le anfetamine sono prima riga droghe utilizzate in ADHD. Questo studio ha indicato che i giovanotti sono nel 2015 4 volte più probabili da essere anfetamine prescritte come Adderall che nel 2004. Erano 1,6 volte più probabili da essere metilfenidati prescritti come Ritalin. “All'inizio del nostro studio, nel 2005, un paziente ha avuto circa una probabilità 50-50 di ottenere Adderall o Ritalin. C'è stato un aumento enorme nelle prescrizioni di Adderall nel corso dello studio a quasi quattro volte altrettante prescrizioni per Adderall,„ ha detto il Dott. Lauren Moran, assistente universitario alla facoltà di medicina di Harvard, praticando lo psichiatra all'ospedale di McLean e l'autore principale dello studio.

Il gruppo ha notato che uno in ogni 660 giovanotti ha sviluppato un episodio di psicosi entro alcuni mesi dopo avere iniziato il farmaco. Complessivamente 343 adolescenti e giovani adulti hanno sviluppato un episodio di psicosi, essi hanno notato. Hanno calcolato il rischio di psicosi per essere 0,21 per cento per coloro che era anfetamina prescritta e 0,1 per cento per coloro che era metilfenidato prescritto.

Il Dott. Moran, in un'istruzione ha detto, “noi ha veduto i casi della gente che entra il più comunemente senza molta di una cronologia psichiatrica che sta sviluppando questo ordinamento del primo episodio di psicosi nella regolazione dell'uso dello stimolante, Adderall.„

Moran ha spiegato, “ci sono differenze sottili nei sistemi della dopamina di modo Adderall e di influenza di Ritalin nel cervello.„ Ha aggiunto che entrambe le droghe hanno pregiudicato la versione della dopamina nel cervello. Adderall è più probabile causare la versione della dopamina e gli impianti di Ritalin impedendo la ricaptazione di dopamina che la fa per restare nel cervello più lungo. Moran ha detto che l'aumento dello shart in dopamina è associato con gli attacchi psicotici.

Moran aggiunge che lo studio ha esaminato i giovani che usando per la prima volta le droghe e non a coloro che sta usandole per un po di tempo. “Stiamo provando a sollevare la consapevolezza,„ ha detto. “I medici devono essere informati di questo quando prescrive e la gente che sta ottenendo questi farmaci dagli amici in istituto universitario deve sapere che questo è un rischio.„

Sorgente: https://www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMoa1813751

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, March 21). Droga di ADHD che solleva rischio di psicosi. News-Medical. Retrieved on October 20, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20190321/ADHD-drug-raising-risk-of-psychosis.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Droga di ADHD che solleva rischio di psicosi". News-Medical. 20 October 2021. <https://www.news-medical.net/news/20190321/ADHD-drug-raising-risk-of-psychosis.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Droga di ADHD che solleva rischio di psicosi". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190321/ADHD-drug-raising-risk-of-psychosis.aspx. (accessed October 20, 2021).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. Droga di ADHD che solleva rischio di psicosi. News-Medical, viewed 20 October 2021, https://www.news-medical.net/news/20190321/ADHD-drug-raising-risk-of-psychosis.aspx.