La città di speranza esibisce gli studi ed i dati correnti sulle terapie del cancro a AACR

La città di speranza, una ricerca indipendente di fama mondiale ed il trattamento concentrano per cancro ed il diabete, montrerà gli studi ed i dati sulla terapia a cellula T del ricevitore chimerico (CAR) dell'antigene, l'immunoterapia contro i tumori solidi e più in corso alla riunione annuale americana dell'Associazione per la ricerca sul cancro (AACR) dal 29 marzo al 3 aprile a Atlanta.

Più di 22.500 scienziati, avvocati e clinici da tutto il mondo si pensano che presenzino alla riunione di 2019 AACR al centro congressi del mondo della Georgia per discutere gli ultimi avanzamenti nell'immunoterapia, nell'intelligenza artificiale, nella terapia mirata a, nella biopsia liquida, nella polizza di scienza e nelle disparità di salubrità del cancro.

“La città dei medici e degli scienziati della speranza dividerà le loro scoperte e competenza avanzata con i colleghi nel campo del cancro,„ ha detto Michael Caligiuri, la presidenza distinta Medico-in-Capo di Steve e di Deana Campbell, Presidente della città del centro medico nazionale di speranza ed ex Presidente di AACR.

I punti culminanti della città del contributo significativo della speranza a scoprire le innovazioni nella diagnosi, nella prevenzione e nel trattamento del cancro includono quanto segue:

L'arsenale di immunoterapia: Ecologia del microenvironment del tumore nel cancro al seno
Lunedì 1 aprile, da 3 alle 5 del pomeriggio nella sala A311

Per distruggere un tumore, i medici non dovrebbero mirare appena alle cellule tumorali, non hanno detto Peter P. Lee, M.D., Billy e Audrey L. Wilder professore nel Cancro Immunotherapeutics alla città di speranza. Medici dovrebbero anche sviluppare i trattamenti che mirano o alterano al microenvironment del tumore. “Pensi al microenvironment del tumore come ecosistema o un gioco di Jenga,„ Lee ha detto. “Le particelle elementari di un tumore comprendono non appena le cellule tumorali, ma egualmente supportano le celle (stromal), le celle immuni come pure una matrice extracellulare. Se mirate a c'è ne delle particelle elementari critiche che supportano le cellule tumorali, ancora potreste convincere l'ecosistema del tumore per sprofondare.„

Per gli ultimi tre anni, Lee piombo un gruppo convergente di scienza studiare l'ecologia del Microenvironment del tumore nel cancro al seno attraverso il supporto del supporto fino a Cancro. Il suo gruppo degli scienziati biomedici, degli medico-scienziati, dei fisici, dei matematici e degli informatici ha generato i petabytes dei dati circa l'impatto dell'interazione spaziale fra le componenti del microenvironment del tumore sulla progressione di malattia. Hanno pubblicato i documenti nelle comunicazioni della natura e negli atti dell'Accademia nazionale delle scienze (PNAS); corrente stanno lavorando a parecchi manoscritti supplementari.

Come le differenze della popolazione e le esposizioni ambientali pregiudicano la biologia del tumore
Martedì 2 aprile, a partire dal 10:30 di mattina al 12:30 p.m. nella sala B206

Gli scienziati stanno cominciando ad imparare come le esposizioni ambientali come cultura e le diverse scelte di vita influenzano la biologia dei tumori e dei meccanismi specifici delle cellule. La ricerca indica che i tumori più aggressivi con le prognosi peggiori sono a volte il risultato delle differenze della popolazione e l'esposizione aumentata ai fattori di rischio di malattia. Rick A. Kittles, Ph.D., direttore associato delle azioni ordinarie di salubrità alla città del centro completo del cancro della speranza, discuterà uno studio in corso che esamina il ruolo della vitamina D nel carcinoma della prostata. Approfondirà come l'assunzione di vitamina D può servire da biomarcatore per il rischio di carcinoma della prostata. Port Victoria L. Seewaldt, M.D., presidenza di Ruth Ziegler nelle scienze della popolazione alla città di speranza, discuterà il cancro al seno e come le disparità di salubrità possono provocare l'obesità e l'infiammazione, di cui tutt'e due migliorano la probabilità di incorrere nei tumori aggressivi nel petto.

Come la ricerca globale di salubrità avanza l'azione ordinaria di salubrità del cancro negli Stati Uniti.
Venerdì 29 marzo, da 3 alle 6 del pomeriggio alla scuola di medicina di Morehouse

Rick A. Kittles, Ph.D., Direttore della divisione delle azioni ordinarie di salubrità alla città di speranza e di altri scienziati discuterà come gli sforzi globali per eliminare il cancro contribuisce all'avanzamento di azione ordinaria di salubrità del cancro negli Stati Uniti. Kittles esplorerà l'impatto che gli ambienti differenti hanno sui geni. In particolare, parlerà della diaspora africana, che ha mosso milioni di persone da occidentale e dall'Africa centrale in Americhe ed i Caraibi. Geneticamente, queste persone non sono molto differenti, ma le esperienze ambientali e sociali differenti attraverso la durata della vita hanno provocato i risultati vari di predisposizione e di salubrità di malattia.

Celle di uccisore naturali
Mercoledì 3 aprile, da 7 alle 8 di mattina nella sala A311

Michael Caligiuri, M.D., Presidente della città del centro medico nazionale di speranza ed ex Presidente di AACR, dettaglierà le celle di uccisore naturali ed i risultati che i suoi gruppi scientifici hanno fatto durante i 25 anni più scorsi in materia. La sua ricerca nelle celle di uccisore naturali ed in altri argomenti piombo l'accademia di AACR introdurre Caligiuri come collega anno scorso per riconoscere i suoi contributi scientifici significativi che hanno azionato l'innovazione conseguente e progredisce contro cancro.

La proteina CD27+ può tracciare appena come i prodotti a cellula T dell'efficace AUTOMOBILE sono
Lunedì 1 aprile, da 1 alle 5 del pomeriggio

La città dei ricercatori di speranza continua a fare il progresso nello sviluppare i trattamenti a cellula T dell'AUTOMOBILE più efficiente e sta usando un nuovo studio preclinico che trovano per provare a raffinare il suo test clinico in corso della terapia a cellula T dell'AUTOMOBILE contro i glioblastomas. Dongrui Wang, un candidato di Ph.D. all'istituzione, Christine Brown, Ph.D., la rete di fornitore di eredità in Immunotheraphy ed in direttore associato del laboratorio di ricerca a cellula T di terapeutica alla città di speranza ed altre ha trovato che la proteina di superficie a cellula T immune CD27 rende a celle di T dell'AUTOMOBILE i migliori uccisori del tumore con interazione all'interno della sua molecola CD70 di segnalazione. Specificamente, le celle di T dell'AUTOMOBILE arricchite per la funzione di memoria migliorata esibita celle di CD27+ e potevano eseguire più lungamente la loro attività antitumorale sia in vitro che in vivo. “Questo studio è un grande punto verso il raffinamento dei nostri processi di fabbricazione a cellula T dell'AUTOMOBILE: Dovremmo conservare la popolazione di CD27+ per ingrandire le applicazioni terapeutiche dell'immunoterapia,„ Wang ha detto. “Il nostro studio egualmente suggerisce che CD27+ possa essere usato come biomarcatore per predire quanto efficace e potente un'immunoterapia sarà in pazienti specifici in città dei test clinici della speranza.„

Il test clinico Wang di glioblastoma fornito di rimandi più presto aperto nel 2015 ed è una parte dell'istituto della California per l'alfa clinica Medicina-patrocinata a ricupero della cellula staminale alla città di speranza.

Titolo di sessione del manifesto: 2321/20: Doppio-funzione del secondo segnale CD27-CD70 nella terapia di cellula T dell'AUTOMOBILE

Combinando le celle di T autologhe costruite con i ricevitori a cellula T migliorati congiuntamente ad un anticorpo monoclonale per trattare i tumori solidi nel cancro polmonare avanzato
Martedì 2 aprile, da 1 alle 5 del pomeriggio

Piombo il percorso nella fase seguente di immunoterapia, la città di speranza sta iscrivendo i pazienti ad un test clinico a cellula T autologo che tende l'ri-ingegnere ed usa le proprie celle di T immuni di un paziente per attaccare i tumori solidi nel loro organismo. La terapia a cellula T migliorata è riuscita nel trattamento dei cancri ematologici (di sangue) ed è nello sviluppo iniziale per i tumori solidi.

Lo studio ripartito con scelta casuale 1a/2b studierà la sicurezza e l'efficacia di miglioramento delle proprie celle di T di un paziente con gli antigeni di NY-ESO-1/LAGE-1a in modo che il loro sistema immunitario migliori il cancro polmonare avanzato attacco delle cellule del nonsmall. La terapia, naturalmente, può essere utilizzata soltanto nella gente di cui i tumori esprimono i ricevitori di LAGE-1a e/o di NY-ESO-1.

L'odierno livello di cura per il non piccolo cancro polmonare avanzato delle cellule piombo ai vantaggi a lungo termine per circa 10 per cento dei pazienti, ha detto Karen Reckamp, M.D., M.S., co-direttore del cancro polmonare e del programma toracico dell'oncologia alla città di speranza e ricercatore principale del test clinico in corso. La maggior parte dei pazienti con questa malattia ha poche opzioni del trattamento. “La terapia a cellula T è un prioritario per la città di speranza,„ Reckamp ha detto. “Speriamo di muovere la terapia a cellula T migliorata in avanti in tumori solidi, particolarmente nei cancri polmonari.„

Nel test clinico in corso, le celle di T costruite del paziente, chiamate GSK3377794, saranno usate da solo e congiuntamente a pembrolizumab, un anticorpo di monocolonal che blocca l'interazione PD-1/PD-L1 ed aumenta la funzione antitumorale delle celle di T. Il trattamento sinergico potenzialmente può aiutare i pazienti sicuri con cancro polmonare delle cellule del nonsmall della fase 3 o della fase 4 - la gente che ha provato altri trattamenti ma non potere trovare il loro modo di nuovo a salubrità.

Lo studio è una parte dell'istituto della California per l'alfa clinica Medicina-patrocinata a ricupero della cellula staminale alla città di speranza. È supportato da GlaxoSmithKline ed è una collaborazione con Merck & Co., inc.

Titolo di sessione del manifesto: CT225/19: Uno studio pilota ripartito con scelta casuale 1b/2a di fase per studiare la sicurezza e la tollerabilità delle celle di T autologhe con i ricevitori a cellula T migliorati specifici a NY-ESO-1L/LAGE-1a (GSK3388894) da solo, o congiuntamente a pembrolizumab, nel non piccolo cancro polmonare avanzato delle cellule

Tecnologia diagnostica mobile nell'odierno mondo facendo uso di intelligenza artificiale e di rappresentazione 3D
Lunedì 1 aprile, dalle 8 di mattina a mezzogiorno

La città di speranza e del suo istituto di ricerca di traduzione di genomica della filiale (TGen) sta collaborando con altre per creare il futuro della radiologia oncologica - che città dello Syed Rahmanuddin, M.B.B.S., chiamate della speranza “il mammogramma dei cancri del pancreas.„ Il suo gruppo sta usando la tecnologia del superiore de line per creare gli algoritmi di intelligenza artificiale che compilano un'immagine dettagliata 3D di cancro del pancreas. Lo scopo è di permettere ai medici di identificare il volume di flusso sanguigno (cinetica di aspersione) dei tumori e di imparare quanto efficace un trattamento è, facilitante gli adeguamenti ai regimi per tenere conto la terapia mirata a migliore del cancro. Ora, il livello di cura è la rappresentazione multifase piana e in bianco e nero (CT) di tomografia computerizzata. “Il nostro nuovo, approccio paziente-centrato della rappresentazione 3D è come la transizione dal pensiero del mondo è piano a capire che il mondo sia un globo: Apre un intero mondo della possibilità,„ Rahmanuddin ha detto. “Il nostro studio pilota suggerisce che il cambiamento nel volume 3D e l'aspersione (flusso sanguigno) siano indicatori importanti della rappresentazione che correlano con la progressione, la regressione e l'aggressione del tumore, in grado di essere molto utile per l'individuazione tempestiva di cancro del pancreas.„

Daniel Von Hoff, M.D., medico-in-capo e professore distinto di TGen e Ronald Korn, M.D., Ph.D., dei punti finali della rappresentazione era contributori chiave a questa ricerca.

Titolo di sessione del manifesto: 1622/20: Ruolo di 3d volumetrico e di rappresentazione di aspersione per la rilevazione dei cambiamenti in anticipo in adenocarcinoma pancreatico

La molecola trovata in scorza d'arancia rallenta la crescita del tumore del cancro al seno nei modelli del mouse
Mercoledì 3 aprile, dalle 8 di mattina a mezzogiorno

Una molecola trovata sull'interfaccia degli agrumi sembra inibire la crescita dei tumori del cancro al seno in un modello del mouse. Rispetto ai mouse di controllo alle celle di cancro al seno xenografted, coloro che ha ricevuto 2' - Hydroxyflavanone (2HF) hanno avvertito l'attuabilità e la proliferazione diminuite delle celle di cancro al seno. Inoltre, 2HF ha inibito l'espressione di RLIP, una proteina che overexpressed in celle di cancro al seno. “Mentre la più ricerca è necessaria vedere se che cosa abbiamo trovato nei nostri modelli del mouse può essere tradotto ai soggetti umani, è importante notare che i composti naturali estratti per esempio dalle scorze d'arancia non è tossici ed è stato indicato per essere utili, compreso l'abbassamento i trigliceridi del glucosio e dei livelli di colesterolo,„ ha detto Sharad Singhal, Ph.D., autore principale dello studio e professore della ricerca in oncologia medica alla città di speranza. “Nel lontano futuro, è possibile che i supplementi 2HF possano essere catturati dai pazienti di cancro al seno per migliorare l'efficacia di trattamento medico.„

Titolo di sessione del manifesto: 4801/15: 2' - Hydroxyflavanone, un bioflavonoide dieta-derivato dell'agrume, inibisce in vitro e in vivo la crescita delle celle di cancro al seno mirando a RLIP.

Sorgente: https://www.aacr.org/