Gli scienziati identificano cinque campi di applicazione di promessa per i sensori magnetoresistenti

A parte la tecnologia della registrazione e della lettura di informazioni, durante i 15-20 anni futuri, i sensori ipersensibili che funzionano nell'ambito del principio magnetoresistente si applicheranno in un esteso numero delle aree innovarici. Fra loro sono la biomedicina, l'elettronica flessibile, i sensori di posizione e l'interazione di uomo-macchina, i vari tipi di videi, il percorso ed il trasporto autonomo. Un articolo su questo è stato pubblicato nelle transazioni di IEEE del giornale dell'industria su magnetica.

Gli scienziati dell'università federale dell'Estremo-Oriente (FEFU) hanno collaborato con un gruppo di esperti internazionale per identificare cinque dei campi di applicazione di promessa per i sensori magnetoresistenti. Effettuando un lavoro analitico completo, i ricercatori hanno elaborato le carte stradali dello sviluppo dell'industria del sensore per i 15-20 anni successivi ed hanno descritto i modi più probabili commercializzare i risultati scientifici in questa area di ricerca.

“I sensori magnetoresistenti sono distinti dall'alta sensibilità, dal basso costo, dal basso consumo energetico e dalla compattezza. I loro beni variano secondo l'applicazione. Oggi, questa industria si sviluppa rapido costantemente, aumenti della sensibilità dei sensori, il percorso dalla ricerca alla tecnologia reale richiede un periodo ridotto. Crediamo che ci sia un campo di applicazione molto ampio per tali sensori. Per esempio, in biomedicina, dovuto i sensori supersensitive che ricevono i segnali dagli organi magneticamente profondi del corpo umano e delle molecole del DNA, sarà possibile determinare esattamente le malattie genetiche potenziali e selezionare un trattamento che misura il meglio. I sistemi corrispondenti possono comparire verso il 2030.„ Alexander detto Samardak, professore associato del dipartimento dei sistemi informatici, banco di FEFU delle scienze naturali.

Lo scienziato è andato su quello che l'applicazione della tecnologia magnetoresistente sta promettendo in tali aggeggi elettronici portatili flessibili come gli smartphones, le unità di polsini ecc. che funzionano su tali sensori sono capaci di resistenza la tantissime flessione/estensione e di allungamento dei cicli senza perdita di beni della sensibilità. La resistenza dei sensori a deformazione meccanica sta procedendo all'aumento con ulteriore progresso in questa area. Gli utenti sperimenteranno le unità flessibili nel 2023-2025 e flessibile eccellente - verso il 2030. Nel frattempo, dare o prendere, altamente sensibile e non costoso in sensori durevoli di produzione capaci di rilevazione dei trattamenti a flusso rapido dovrebbe comparire. Invece di un substrato di silicio, sarà possibile stamparli anche su documento e sui tessuti.

Per quanto riguarda i sistemi di interazione di uomo-macchina, alla la sedia a rotelle controllata a sensore dominante tramite il movimento capo è stata sviluppata nel 2003 indietro.

“Oggi, i movimenti delle parti differenti del corpo umano possono efficacemente essere catturati, elaborati ed essere registrati per mezzo dei sensori magnetoresistenti ed inerziali. Altamente probabilmente, tali dati presto verranno in pratico per lo sviluppo dell'AR e sistemi e le applicazioni di VR,„ Alexey aggiunto Ognev, un professore al dipartimento dei sistemi informatici, banco di FEFU delle scienze naturali.

Uno dei laboratori per lo sviluppo di tali sistemi di VR e di VR funziona in FEFU all'interno del centro nazionale di iniziativa della tecnologia per la realtà virtuale ed aumentata aperta nell'università.

Le unità VR/dell'AR fornite di alti sensori della sensibilità possono comparire durante gli anni imminenti molto futuri. Le leve di comando onnipresente di controllo saranno sostituite con i regolatori umano-portabili. I sensori integrati negli arti artificiali biomeccanici aumenteranno l'accuratezza dei loro movimenti.

Approssimativamente da ora al 2032 i sistemi dei veicoli autonomi faranno completamente e sicuro funzioneranno e gestito senza partecipazione umana.

Alexander Samardak ha precisato che le reti magnetiche del sensore sono usate per applicare i progetti nelle seguenti aree: case astute, medicina astuta, compreso guida ed assistenza psicologica per la gente con le inabilità come pure un livello fondamentalmente differente di trasporto astuto. Tutta la vita umana sarà intrecciata letteralmente dai sistemi sensoriali. Un gran numero di dati della lettura saranno memorizzati “nella nuvola„ e saranno disponibili per una persona a distanza da uno smartphone o da altri aggeggi personali. Con tempo, un bisogno in stabile, in affidabile ed in economico nei sensori astuti di produzione aumenterà soltanto.

Gli scienziati notano che i concorrenti più vicini dei sensori magnetoresistenti sul servizio sono sensori funziona nell'ambito del principio di effetto Hall.

I ricercatori dalla Russia, dalla Cina, da Taiwan, dalla Corea del Sud, da Singapore, dalla repubblica Ceca, dal Portogallo, dal Regno Unito e da U.S.A. hanno partecipato al lavoro analitico.

Gli scienziati hanno tratto le loro conclusioni basate sull'analisi delle statistiche di brevetto in questi ultimi 60 anni. Egualmente hanno studiato le pubblicazioni scientifiche specializzate, considerando lo stato dell'arte ed il progresso rapido dell'industria magnetoresistente della tecnologia.

Sorgente: https://www.dvfu.ru/en