La corsa e l'origine etnica influenzano il rischio di frattura in pazienti diabetici

I Caucasians ed i latino-americani con il diabete hanno un maggior rischio di frattura confrontato a quelli senza diabete, mentre gli afroamericani con il diabete hanno piccolo a nessun rischio supplementare di frattura, secondo uno studio da presentare sabato 23 marzo a 2019 ENDO, la riunione annuale della società endocrina a New Orleans, La.

“Il diabete è stato associato con il rischio supplementare di frattura, ma non era stato studiato bene in afroamericani o latino-americani, i due gruppi razziale-etnici con le più alte tariffe di diabete negli Stati Uniti,„ ha detto il ricercatore Rajesh Jain, M.D. del cavo, della scuola di medicina di Lewis Katz alla Temple University in Filadelfia, PA.

Ha notato che a causa del rischio supplementare di frattura connesso con il diabete, alcuni gruppi medici hanno suggerito la selezione o il trattamento supplementare di osteoporosi per contribuire ad impedire le fratture in pazienti con il diabete. “Questa ricerca potrebbe significare che gli afroamericani con il diabete non possono richiedere la selezione supplementare o trattamento per osteoporosi che i Caucasians o i latino-americani con il diabete possono richiedere,„ Jain ha detto.

I ricercatori hanno valutato i dati da 19,153 persone con il diabete (latino-americano 7.618 Caucasian, 7.456 afroamericani e 4.079) e da 26,217 persone con ipertensione (15.138 Caucasian, afroamericano 8.301 e latino-americano 2.778), tutti almeno 40 anni.

Nel gestire per altri fattori importanti, il rischio di frattura in gente bianca e ispana con il diabete era 23 per cento superiore a quelli senza diabete. Tuttavia, il rischio di frattura in afroamericani con il diabete non era significativamente differente che quelli senza diabete.

“Questo è un romanzo che trova e precedentemente non è stato riferito,„ Jain ha detto.

Gli afroamericani, indipendentemente da se hanno avuti diabete, hanno avuti più 10 volte rischiare di una frattura se avessero una frattura nel passato, rispetto circa ad un rischio aumentato duplice in gente bianca e ispana.

“Questo suggerisce che i fattori di rischio per la frattura possano differire in afroamericani,„ Jain ha detto.

Sorgente: https://www.endocrine.org/