I vantaggi del trattamento di osteoporosi in donne postmenopausali superano i rischi in peso percepiti

I vantaggi di trattamento dell'osteoporosi in donne postmenopausali superano i rischi in peso percepiti, secondo una linea guida di pratica clinica pubblicata oggi dalla società endocrina. La società ha introdotto la linea guida durante la conferenza stampa il lunedì a 2019 ENDO, la sua riunione annuale a New Orleans, La.

La linea guida, nominata “gestione farmacologica di osteoporosi in donne postmenopausali: Una linea guida di pratica clinica della società endocrina,„ è stata pubblicata online e comparirà nell'emissione della stampa del maggio 2019 del giornale dell'endocrinologia clinica & del metabolismo (JCEM), una pubblicazione della società endocrina. La linea guida fornisce la prova per i vantaggi di cura delle donne postmenopausali con l'osteoporosi. Le raccomandazioni riguardano il più nuovo, la maggior parte di efficaci opzioni del farmaco e delle domande pazienti di risposta per quanto riguarda la durata della terapia e del video.

Uno in due donne postmenopausali romperà un osso dovuto osteoporosi nella loro vita, facente li ad ad alto rischio per le fratture successive, eppure molte di queste donne non ricevono il trattamento. Con i rapporti in corso delle fratture e dell'osteonecrosi femorali atipiche della mascella, i pazienti ed i fornitori sono incerti circa i vantaggi ed i rischi di trattamento dell'osteoporosi. Infatti, c'è stato un declino nell'uso dei bifosfonati ed in un aumento in fratture del cinorrodo fra le donne postmenopausali.

“C'è un considerevole spazio nel trattamento di osteoporosi. La maggior parte delle donne non cattureranno le terapie di anti-osteoporosi malgrado la loro efficacia e quelle che si fermino spesso. Di conseguenza, la tariffa delle fratture del cinorrodo ha stabilizzato e può aumentare. Inoltre, la selezione di densità ossea è diminuito precipitosamente,„ ha detto Clifford J. Rosen, M.D., Direttore, centro per ricerca clinica e di traduzione all'istituto di ricerca del centro medico del Maine a Scarborough. Rosen ha presieduto il comitato di scrittura che ha emanato la linea guida.

“Speriamo che la nostra linea guida non solo migliori la cura paziente ma fornire fiducia nel trattamento,„ ha detto.

Le raccomandazioni dalle linee guida che sono state derivate da due ad esami basati a prova includono:

  • Curando le donne postmenopausali ad ad alto rischio delle fratture, particolarmente coloro che ha sperimentato una frattura recente, con le terapie farmacologiche, poichè i vantaggi superano i rischi in peso.
  • Trattamento iniziale di prescrizione con i bifosfonati per diminuire rischio di frattura.
  • Rivalutando rischio di frattura dopo tre - cinque anni in donne che catturano i bifosfonati. Le donne che rimangono ad ad alto rischio delle fratture dovrebbero continuare la terapia, mentre coloro che è al rischio basso a moderato di fratture dovrebbero essere considerati per “una festa di bifosfonato.„
  • Facendo uso di denosumab come alternativa ai bifosfonati per il trattamento iniziale delle persone ad alto rischio.

Altri membri del comitato endocrino di scrittura della società che ha emanato questa linea guida includono: Richard Eastell dell'università di Sheffield a Sheffield, Regno Unito; Dennis M. Black dell'università di California San Francisco a San Francisco, California; Angela M. Cheung dell'università di Toronto a Toronto, Canada; M. Hassan Murad della prova della clinica di Mayo ha basato il centro di pratica a Rochester, Minnesota; e Dolores Shoback del centro medico di affari dei veterani di San Francisco a San Francisco, California.

La società ha stabilito il programma clinico della linea guida di pratica per fornire agli endocrinologi e ad altri clinici alle le raccomandazioni basate a prova nella diagnosi, nel trattamento e nella gestione delle circostanze in relazione con la ghiandola. Ogni linea guida è creata da un comitato di scrittura degli esperti in materia in relazione con l'argomento. I comitati di scrittura contano agli sugli esami basati a prova della letteratura nello sviluppo delle raccomandazioni della linea guida. La società endocrina non sollecita o non accetta il contributo corporativo alle sue linee guida. Tutte le linee guida di pratica cliniche sono supportate interamente dai fondi della società.