L'aspirina ha potuto essere usata per curare i pazienti con l'infezione severa della tubercolosi

La ricerca piombo dall'istituto centenario a Sydney ha trovato un obiettivo nuovissimo per il trattamento della tubercolosi resistente alla droga; i nostri scienziati hanno scoperto che il batterio della tubercolosi dirotta le piastrine dal sistema di coagulazione di sangue dell'organismo per indebolire i nostri sistemi immunitari.

La tubercolosi è lontano dallo sradicato da intorno al mondo ed ancora infetta più di 1,400 persone all'anno in Australia. La tubercolosi resistente agli antibiotici è particolarmente micidiale e costosa trattare, costando fino a $250.000 per trattare una singola cassa in Australia. Gli scienziati all'istituto centenario stanno lavorando ai nuovi modi trattare la tubercolosi aumentando l'efficacia del sistema immunitario.

Facendo uso del modello di zebrafish della tubercolosi, i ricercatori hanno usato la microscopia fluorescente per osservare l'accumulazione dei grumi e l'attivazione delle piastrine intorno ai siti dell'infezione (vedi i video supportanti https://youtu.be/a4ps1_L4pw8 e https://youtu.be/WJUr-jwx2H4). L'autore e la testa senior del laboratorio Immune-Vascolare delle interazioni del centenario, il Dott. Stefan Oehlers, dice che “lo zebrafish ci dà la comprensione letterale nei trattamenti di malattia guardando le celle interagire in tempo reale„.

A seguito della loro impressione che queste piastrine stavano ingannande tramite l'infezione nel metter nel mezzosi del sistema immunitario dell'organismo, le infezioni trattate ricercatori con le droghe della anti-piastrina, includendo ampiamente - l'aspirina disponibile e potevano evitare il dirottamento e permettere che l'organismo gestisca meglio l'infezione.

Il Dott. Elinor Hortle, autore principale del documento pubblicato nel giornale delle malattie infettive e nell'ufficiale della ricerca nel laboratorio Immune-Vascolare delle interazioni del centenario dice che “questo è la prima volta che le piastrine sono state trovate per peggiorare la tubercolosi in un modello animale. Apre la possibilità che le droghe della anti-piastrina potrebbero essere usate per aiutare il sistema immunitario a combattere fuori la TB resistente alla droga„.

C'è oltre 1,2 milione australiani che vivono con la tubercolosi latente, un modulo non infettivo della TB che li mette a rischio di sviluppare la malattia attiva. “Il nostro studio fornisce la prova più cruciale che ampiamente - l'aspirina disponibile potrebbe essere usata per curare i pazienti con l'infezione severa della tubercolosi e salvare le vite,„ dice il Dott. Hortle.

Sorgente: https://www.centenary.org.au/wp-content/uploads/2019/03/Media-Release_Aspirin-to-fight-a-global-killer-infection.pdf