I ricercatori di Garvan mettono a punto il metodo più accurato per diagnosticare i sottotipi del cancro

Sviluppato dai ricercatori all'istituto di Garvan di ricerca medica, questo metodo diagnostico potenziale scherma un campione del cancro per “i geni di fusione„, stimato per essere collegato ad uno in cinque cancri e può fornire un'istantanea più accurata di DNA riorganizzato trovato nel cancro. La prova ha potuto contribuire a connettere i malati di cancro con i metodi correnti personali dei trattamenti più velocemente.

Il gruppo pubblica il loro metodo nelle comunicazioni della natura il 27 marzo 2019.

Il nostro DNA fornisce il codice per le nostre celle alla funzione e determinati cambiamenti in questo codice possono determinare lo sviluppo del cancro. Un tale cambiamento è gene “fusione„, dove geni dalle sezioni differenti del DNA, cromosomi spesso differenti, stati uniti quando il DNA si rompe e ricongiunge in un modo aberrante. Questi geni di fusione possono produrre le trascrizioni anormali che codificano per le proteine che contribuiscono a formazione del tumore e sono stimate per determinare un quinto di tutti i cancri umani.

Sviluppare un più vasto sistema diagnostico

Molti tipi del cancro, compreso le leucemie ed i sarcomi, sono schermati ordinariamente per i geni di fusione facendo uso dei metodi diagnostici clinici standard, quale l'ibridazione in situ della fluorescenza (FISH), comunque questi metodi presentano le limitazioni.

“Il sistema diagnostico standard del PESCE per i geni di fusione è stato usato clinicamente per intorno 30 anni ma ogni prova fornisce soltanto una risposta su un gene di fusione, che non è la storia completa,„ dice il Dott. co-senior JIM Blackburn dell'autore, che piombo gruppo delle metodologie del RNA e del DNA all'istituto di Garvan. Aggiunge che i metodi correnti possono mancare i geni di fusione rari e che la prova sbagliata potrebbe inizialmente essere richiesta. Per esempio, un sarcoma metastatico trovato nel polmone - senza conoscenza del tumore originale - può essere schermato in modo errato per i geni di fusione connessi comunemente con il cancro polmonare.

“L'approccio che abbiamo contenuto il nostro studio è di pulire via le informazioni su dove il cancro è trovato - catturiamo una veduta d'insieme ed appena sguardo ai geni che sono conosciuti per partecipare alle fusioni attraverso tutti i sottotipi del cancro,„ dice il Dott. Erin Heyer, primo autore dello studio.

per mettere a punto il loro nuovo metodo, i ricercatori di Garvan esaminatori se ordinare il RNA delle cellule tumorali - “una trascrizione„ di DNA quello uso delle cellule fare le proteine - potrebbe fornire un'istantanea più accurata dei geni di fusione che il metodo del PESCE. Il gruppo ha progettato due estesi comitati come strumenti per permetterli di schermare il RNA di tutti i geni di fusione conosciuti immediatamente - uno per i cancri di sangue ed uno per i tumori solidi.

Il gruppo ha verificato il loro nuovo metodo facendo uso dei campioni clinici del malato di cancro, compreso i campioni dai test clinici molecolari di terapeutica e della selezione (più) ed ha scoperto che la loro analisi del RNA ha individuato non solo esattamente i geni di fusione precedentemente identificati con le analisi del PESCE, ma che ha identificato 20 per cento più geni di fusione che le analisi del PESCE hanno mancato.

“Speriamo che i nostri due test diagnostici non solo risparmino il tempo e la moneta, ma meglio individueremo i geni di fusione nei cancri che non non misura la norma,„ diciamo il Dott. Blackburn.

Le terapie mirate a per alcuni geni di fusione già esistono. Un esempio è larotrectinib, che diminuisce l'attività di un enzima iperattivo codificato da fusione dei geni di NTRK con altri partner del gene. Ma definire tali trattamenti specifici richiede l'identificazione del gene di fusione giusto, dice i ricercatori di Garvan.

Il gruppo ora sta cercando il finanziamento per accreditare clinicamente le loro due prove, per progredire il metodo da una tecnica di laboratorio ad un sistema diagnostico clinico. “Piuttosto che appena essendo un progetto di ricerca, questo metodo ha domanda diretta di malati di cancro,„ dice il Dott. Blackburn. “Vogliamo contribuire a rendere diagnosticando i pazienti più accurato e più efficiente, di modo che possono ricevere i giusti trattamenti più velocemente.„

Sorgente: https://www.garvan.org.au/news-events/news/a-more-accurate-method-to-diagnose-cancer-subtypes