Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Biomarcatore EpCAM del tumore indicato promettere obiettivo per immunoterapia del cancro

I ricercatori hanno indicato che l'immunoterapia del cancro che mira alla molecola di adesione cellulare epiteliale di biomarcatore del tumore (EpCAM) è sicura e non tossica in mouse e può ritardare significativamente la formazione e la crescita del tumore. EpCAM overexpressed in vari tipi del tumore, celle di circolazione del tumore e cellule staminali del tumore, danti a questi risultati le vaste implicazioni. La progettazione ed i risultati di studio sono pubblicati in un numero speciale su terapia genica immune nella terapia genica umana, un giornale pari-esaminato da Mary Ann Liebert, Inc., editori.

La DGC Barzel, PhD, università di Tel Aviv e Presidente della società israeliana del gene e della terapia cellulare è editore di ospite del numero speciale. L'emissione completa sarà pubblicata nell'aprile 2019.

L'articolo intitolato “valutazione preclinica delle celle di T Ricevitore-Modificate antigene chimerico specifiche a EpCAM per la cura del Cancro colorettale„ coauthored da Wei Wang e un gruppo dei ricercatori dall'ospedale ad ovest della Cina, università di Sichuan e centro di innovazione di collaborazione per Biotherapy (Chengdu, Cina) e primo ospedale affiliato dell'università medica di Chongqing (Cina). I ricercatori hanno prodotto le celle ricevitore-modificate antigene chimerico della terza generazione T (CARRELLO). Hanno usato un vettore lentiviral per mirare alle celle specificamente a EpCAM.

“La tecnologia delle cellule del CARRELLO rappresenta una terapia dell'innovazione per i pazienti con le leucemie e linfomi del linfocita B, ma il progresso con i tumori solidi ha, purtroppo, stato molto più lento,„ dice il redattore capo Terence R. Flotte, MD, professore di Isaac e di Celia Haidak di formazione medica e decano, prevosto e delegato esecutivo Chancellor, università di facoltà di medicina di Massachusetts, Worcester, mA. “Questo studio chiave in pazienti con cancro colorettale dimostra che l'immunoterapia mirata a del cancro potrebbe effettivamente avere un ruolo in questa malignità molto comune.„

Sorgente: https://home.liebertpub.com/news/new-study-confirms-epcam-as-promising-target-for-cancer-immunotherapy/3530