I neuroscenziati sviluppano il nuovo modello ai trattamenti preventivi di prova per la schizofrenia

I neuroscenziati all'università di Queensland hanno sviluppato un nuovo modello animale della schizofrenia che permetterà ai ricercatori intorno al mondo di capire meglio la malattia e di sviluppare i nuovi trattamenti.

La schizofrenia, che pregiudica intorno a 7 persone in 1000, è un gruppo capito male di disturbi mentali che interrompono la cognizione ed il comportamento. Gli marchi di garanzia comuni comprendono i delirii, le allucinazioni e la difficoltà che percepisce la realtà.

La causa neurologica precisa della schizofrenia è sconosciuta e lo sviluppo di migliori trattamenti è necessario urgentemente. Questa ricerca fornirà un modello per cominciare ad indirizzare alcuni dei meccanismi fondamentali di fondo in questione.

Che scienziati sanno è quella schizofrenia è associato con un cambiamento pronunciato nel modo che il cervello usa la dopamina, il neurotrasmettitore citato spesso come “la molecola della ricompensa„ del cervello.

“di pazienti della schizofrenia, dopamina segnalare significativamente aumenta di regione del cervello chiamata lo striatum,„ il professor spiegato Darryl Eyles all'istituto del cervello del Queensland di UQ.

“È pensato che alcuni dei sintomi si riferiscano ad una produzione e ad una versione elevate di dopamina,„ lui ha detto.

“La nuova ricerca egualmente indica che questi cambiamenti sono più pronunciati nella parte dorsale o superiore dello striatum, non lo striatum ventrale dove siamo stati messi a fuoco per molti anni.„

Tuttavia, non è ancora chiaro perché l'eccessiva versione della dopamina in quella parte dello striatum piombo ai sintomi della schizofrenia, o che cosa accade ad altre regioni del cervello quando la dopamina è elevata in questa area.

Per indirizzare questo, prof. Eyles, studente Alice di PhD di QBI piccola ed i loro colleghi hanno sviluppato un nuovo modello animale della schizofrenia dove la dopamina specificamente è elevata nello striatum dorsale.

L'inspirazione per il modello è venuto dagli studi recenti sui modelli animali della malattia del Parkinson in cui la dopamina è carente, ha detto prof. Eyles.

Costruzioni genetiche consegnate piccole (che preparano la dopamina) nel cervello dei ratti. Ciò è stata fatta facendo uso di un virus per mirare alla consegna soltanto ai neuroni della dopamina che aggettano allo striatum dorsale.

Questi animali hanno mostrato i cambiamenti comportamentistici, quali locomozione aumentata in determinate circostanze e danni nel video delle informazioni sensitive quale mimo alcuni dei sintomi di schizofrenia.

“Questo è il primo modello per ripiegare molto attentamente della la anomalia primaria e maggior parte robusta della dopamina nella schizofrenia elevando i livelli di dopamina specificamente nello striatum dorsale,„ piccolo spiegati.

Eyles ha detto che il suo gruppo di ricerca ed altri possono ora usare il modello per verificare la terapeutica potenziale che specificamente mirassero a questa anomalia.

“Pianificazione usare questo modello per identificare i composti che impediscono la versione indesiderata della dopamina nello striatum dorsale. Ciò potrebbe piombo ai trattamenti che potrebbero o diminuire la severità di sintomo o persino impedire la schizofrenia,„ lui ha detto.

“D'importanza, possiamo anche esplorare i cambiamenti di base che si presentano nei circuiti del cervello che è alterato quando i livelli elevati di dopamina sono prodotti nello striatum dorsale. Ciò può aiutarci a capire che la base di schizofrenia„ ha detto.

“Possiamo anche esaminare come la malattia potrebbe progredire che col passare del tempo e come il suo inizio in primo luogo accade.„

Sorgente: https://www.uq.edu.au/