Lo studio di UMN mostra l'impatto degli opioidi su dolore e sulla sopravvivenza nell'anemia drepanocitica

Il nuovo sangue recentemente pubblicato della ricerca di UMN avanza, Kalpna Gupta, il PhD, professore di medicina, università di facoltà di medicina di Minnesota, dimostra l'impatto degli opioidi sulla sopravvivenza dei modelli umanizzati del mouse con l'anemia drepanocitica, confrontata ai mouse normali.

L'anemia drepanocitica (SCD) pregiudica milioni di persone nel mondo intero. La malattia genetica peggiora col passare del tempo e può causare il dolore per tutta la vita. È data la natura spesso severa del dolore connesso con uso dell'opioide di SCD una norma non un'eccezione per il trattamento. I mouse in questo studio hanno mostrato le caratteristiche di dolore osservate in pazienti con l'anemia drepanocitica (SCD).

“Abbiamo voluto sapere se gli opioidi diminuiscono la sopravvivenza,„ abbiamo detto Gupta. “C'era una chiara differenza nella sopravvivenza con il trattamento della morfina fra i mouse di controllo che esprimono l'emoglobina umana normale ed i mouse della falce che esprimono l'emoglobina umana della falce.„ Gupta ed i suoi colleghi hanno trovato che il trattamento cronico della morfina ha fatto diminuire la sopravvivenza in mouse di controllo, ma non in mouse della falce.

Gli effetti contrari degli opioidi dagli studi clinici nel cancro mostrano l'associazione del requisito dell'opioide con la sopravvivenza diminuita. I pazienti con SCD hanno diminuito la sopravvivenza. Poiché molti usano il lungo termine degli opioidi, è critico conoscere se gli opioidi diminuiscono la sopravvivenza in SCD e se realmente sono richiesti. Ricercatori anche esaminati se gli opioidi hanno causato la iperalgia, una circostanza dove una persona sviluppa una sensibilità aumentata a dolore. Hanno trovato che il trattamento cronico della morfina piombo alla iperalgia in mouse della falce, ma non non piombo a tolleranza analgesica.

“I nostri risultati indicano che gli opioidi causano la iperalgia, che i mezzi essi causano a dolore e ecco perché c'è un requisito aumentato di morfina mentre il tempo va da, non può dovuto la funzione della ricompensa.„ Questo studio assicura per la prima volta la prova che il requisito dell'opioide in SCD può essere genuino e non sta causando un effetto contrario sulla sopravvivenza e quella anche dopo che gli opioidi a lungo termine di uso continuano a rimanere efficaci nel trattamento del dolore.

Secondo Gupta, sarebbe critico eseguire l'analisi d'osservazione sui pazienti di SCD che ricevono gli opioidi per convalidare questi risultati, di modo che il loro dolore può essere gestito efficacemente senza fobia dell'opioide fra i fornitori. Fino a trovare le alternative agli opioidi, il dolore deve essere trattato con gli opioidi. Tuttavia, questo studio in mouse umanizzati della falce egualmente evidenzia la necessità insoddisfatta di sviluppare gli efficaci analgesici per trattare il dolore in SCD ed in molte altre circostanze.