I pazienti pediatrici che subiscono la chirurgia della tiroide hanno migliori risultati ai centri in grande quantità

La nuova ricerca recentemente pubblicata nel giornale di ambulatorio pediatrico ha trovato che indici di successo postoperatori dei pazienti pediatrici della tiroide, specialmente i bambini che richiedono una tiroidectomia, componente con il volume paziente dell'istituzione. Gli studi, intrapresi da un gruppo all'ospedale pediatrico di Filadelfia (CHOP), hanno esaminato quasi 500 casi. I risultati sottolineano come un gruppo clinico altamente con esperienza può fare una grande differenza quando si tratta dei risultati pazienti.

Poiché la tiroide è meno comune in bambini che gli adulti, gli specialisti pediatrici della chirurgia hanno spesso meno esperienza nella tiroide di gestione. Altri studi hanno riferito un rischio aumentato di complicazioni per i bambini che subiscono la chirurgia della tiroide, con i pazienti circa 3,5 volte più probabilmente degli adulti essere riammesso e ricevono la cura che non si conforma alle linee guida nazionali. Per molti pazienti, l'ambulatorio è spesso una necessità, come è il caso per i pazienti con tumore della tiroide in cui la rimozione chirurgica della tiroide e dei linfonodi regionali è il passo iniziale più importante nella cura dopo che la diagnosi è confermata dalla biopsia fine di aspirazione del ago di stampa. L'ambulatorio egualmente è eseguito comunemente per i pazienti con il morbo di Basedow, un disordine autoimmune che causa l'ipertiroidismo (tiroide iperattiva), poiché più di meno di 30 per cento dei pazienti pediatrici con il morbo di Basedow raggiungono la remissione.

“Il centro pediatrico della tiroide al TAGLIO è il centro più occupato del suo genere negli Stati Uniti,„ ha detto N. Scott Adzick, MD, Chirurgo-in-Capo del TAGLIO ed autore senior dello studio. “Il nostro gruppo altamente qualificato esegue ogni anno almeno 80 ambulatori della tiroide, con la valutazione e la gestione di cura per i centinaia di pazienti. Abbiamo voluto misurare i vantaggi di essere in un centro in grande quantità ed esaminare che cosa quel significa per i risultati pazienti entrambi prima e dopo chirurgia.„

Il gruppo di studio ha esaminato le cartelle sanitarie di 464 pazienti pediatrici che subiscono la chirurgia della tiroide al TAGLIO fra 2009 e 2017. La raccolta di dati ha messo a fuoco sulla diagnosi patologica, sulla tecnica chirurgica e sulle complicazioni chirurgiche. I pazienti sono stati diagnosticati con papillare o il tumore della tiroide follicolare (n=168), i moduli benigni (n=151), il morbo di Basedow (n=124), il tumore della tiroide midollare (n=14) e sette pazienti hanno subito una tiroidectomia profilattica per neoplasia endocrina multipla, il tipo 2A (MEN2a), che è caratterizzato da carcinoma midollare della tiroide. L'ambulatorio per tumore della tiroide papillare ha compreso le dissezioni di linfonodo basate sulle dimensioni della malattia.

Tariffe di complicazione dopo che la tiroidectomia in 464 pazienti pediatrici è il più basso riferita mai. Soltanto due pazienti hanno dimostrato postoperatorio un deficit laringeo ricorrente persistente del nervo a 6 mesi (0,4%) e due pazienti hanno avuti hypoparathyroidism persistente 6 mesi dopo la tiroidectomia totale (0,6%). Non c'era differenza significativa in hypocalcemia o in hypoparathyroidism dopo che la tiroidectomia totale basata sull'età del paziente o nella diagnosi.

“Abbiamo riferito estremamente - le tariffe di complicazione basse dopo chirurgia, sottolineante che un centro in grande quantità con i chirurghi pediatrici specializzati ben versato in queste procedure dovrebbe essere considerato per i bambini ed adolescenti che richiedono la chirurgia per la tiroide,„ ha detto Andrew J. Bauer, MD, un endocrinologo e Direttore medico del centro pediatrico della tiroide al TAGLIO e di uno dei co-author dello studio. “Vedendo un più in grande quantità dei pazienti, il nostro gruppo è estremamente esperto all'assicurazione della valutazione preoperatoria accurata e completa ed a selezionare la migliore pianificazione chirurgica per ogni paziente basato sulla loro diagnosi. Questo approccio è associato con i risultati d'ottimizzazione mentre allo stesso tempo diminuendo le complicazioni per i nostri pazienti e famiglie.„

Sorgente: https://www.chop.edu/news/children-requiring-thyroid-surgery-experience-better-outcomes-high-volume-surgery-centers