Lo studio scopre le cause genetiche di sonno difficile

La collaborazione internazionale, piombo dall'università di Exeter e pubblicata nelle comunicazioni della natura, ha trovato 47 collegamenti fra il nostro codice genetico e la qualità, la quantità e la sincronizzazione di come dormiamo. Includono dieci nuovi collegamenti genetici con la durata di sonno e 26 con qualità di sonno.

Allo lo studio fondato a consiglio di ricerca medica ha esaminato i dati da 85.670 partecipanti del Biobank BRITANNICO e da 5.819 persone altri da tre studi, che hanno indossato gli accelerometri - unità manopola-consumate (simili ad un Fitbit) che livelli di radioattività record continuamente. Hanno indossato continuamente gli accelerometri per i sette giorni, dando i dati dettagliati di sonno che gli studi precedenti, che hanno contato sulla gente che riferisce esattamente le loro proprie abitudini di sonno.

Fra le regioni genomiche scoperte è un gene chiamato PDE11A. Il gruppo di ricerca scoperto che una variante rara di questo gene pregiudica non solo quanto tempo dormite ma la vostra qualità di sonno anche. Il gene precedentemente è stato identificato come obiettivo possibile della droga per il trattamento della gente con i disordini neuropsichiatrici connessi con la stabilità dell'umore ed i comportamenti sociali.

Lo studio egualmente ha trovato che fra la gente con la stessa circonferenza del cinorrodo, un'più alta circonferenza della vita ha provocato meno tempo addormentata, sebbene l'effetto fosse molto piccolo - intorno 4 secondi meno sonno per aumento della vita di 1cm in qualcuno con la circonferenza media del cinorrodo di intorno 100cm.

Il gruppo ha fatto partecipare i colleghi dal centro per sonno e la neurobiologia circadiana in Pensilvania, policlinico di Massachusetts come pure i Paesi Bassi, la Francia e la Svizzera. Hanno trovato collettivamente quello, le regioni genetiche collegate per dormire qualità egualmente sono collegate alla produzione di serotonina - un neurotrasmettitore connesso con le sensibilità di felicità e di benessere. La serotonina è conosciuta per svolgere un ruolo chiave nei cicli di sonno ed è teorizzata per contribuire a promuovere il sonno più profondo e più riposante.

Il Dott. senior Andrew Wood dell'autore, dell'università di facoltà di medicina di Exeter, ha detto: “Sappiamo che ottenere abbastanza sonno migliora la nostri salubrità e benessere, eppure ancora sappiamo relativamente poco circa i meccanismi nei nostri organismi che influenzano come dormiamo. I cambiamenti nella qualità, nella quantità e nella sincronizzazione di sonno sono associati forte con parecchie malattie umane quali il diabete e l'obesità e disordini psichiatrici.

Il Dott. Samuel Jones dell'autore principale, dell'università di facoltà di medicina di Exeter, ha detto: “Questo studio identifica le varianti genetiche che influenzano i tratti di sonno e fornirà le nuove comprensioni nel ruolo molecolare di sonno in esseri umani. Fa parte di un organismo di lavoro emergente in grado dell' un giorno informare lo sviluppo di nuovi trattamenti per migliorare il nostro sonno e la nostra salubrità globale.„

Il gruppo egualmente ha trovato ulteriore prova che la sindrome agitata del cosciotto è collegata a sonno più difficile dalle varianti che genetiche hanno trovato per essere associati con le misure di sonno derivate dai dati dell'accelerometro.

Sorgente: http://www.exeter.ac.uk/