La prestazione diagnostica dei dentisti si deteriora una volta messa sotto pressione di tempo

I dentisti possono mancare i dettagli importanti sui raggi x una volta messi sotto pressione di tempo, secondo la nuova ricerca piombo dall'università di Plymouth.

Lo studio, pubblicato nel giornale dell'odontoiatria, ha indicato che i dentisti di pronto intervento hanno mancato 67% di perdita dell'osso e 40% di carie dentaria su un campione dei raggi x dentari, quando tempo limitato dato di valutarli. Tuttavia, i 40 partecipanti di studio diagnosticati correttamente, in media, tutte le patologie hanno riferito correttamente a perdita dell'osso ed a carie dentaria, una volta non affrontati a pressione di tempo.

I raggi x dentari sono catturati ordinariamente dai dentisti per individuare la disintegrazione e la perdita dentarie di supporto dell'osso intorno ai denti (che è un segno della malattia di gomma severa).

I partecipanti di studio, tutti dalle pratiche dentarie nella zona del sud ad ovest dell'Inghilterra, stimata i loro livelli elevati di sforzo tanto nella situazione del tempo fatta pressione su che dentro senza pressione di tempo.

La ricerca piombo da Anastasios Plessas, collega clinico accademico a scuola dentaria della penisola, in collaborazione con il banco della psicologia all'università di Plymouth.

Ha detto: “Ho condotto questa ricerca poichè non ci sono altri studi là fuori che valutano la prestazione dei dentisti sotto la pressione di tempo ed è un'emissione realmente importante.

“Questo lavoro ha mostrato un deterioramento significativo della prestazione diagnostica dei dentisti quando esamina i raggi x sotto la pressione di tempo. Gli errori diagnostici possono mettere la sicurezza paziente al rischio. Il Underdiagnosis può piombo i pazienti avere bisogno del trattamento più complesso in futuro o persino dell'estrazione dei denti inutilmente. Questo studio indica che non dovremmo tagliare i tempi di nomina per misura più gente dentro, ma esaminare altri modi incontrare il paziente ha bisogno di.„