UTMB è sovvenzionato per combattere i virus alto-letali di febbre emorragica

Il ramo medico dell'università del Texas a Galveston, Profectus Biosciences, Vanderbilt University Medical Center, Mapp Biopharmaceutical e Genevant Sciences Corp. ha ricevuto fino ad un massimo di $35 milioni per avanzare lo sviluppo dei vaccini rapida-agenti ed i trattamenti di vasto-spettro dei virus alto-letali Ebola e Marburgo di febbre emorragica.

Il ministero degli Stati Uniti dei servizi sanitari e sociali considera sia Ebola che Marburgo come agenti patogeni del livello 1, significanti essi è agenti con l'elevato rischio deliberatamente di abuso dai bioterroristi per causare i feriti di massa e gli effetti devastatori dei prodotti all'economia, all'infrastruttura critica ed alla fiducia del pubblico. L'epidemia senza precedenti 2013-16 di Ebola in Africa occidentale con conseguente oltre 28.000 casi e 11.000 morti ha dimostrato la capacità dei filoviruses di emergere nelle nuove regioni.

Il premio recente, al Dott. Thomas Geisbert, un professore nel dipartimento di UTMB di microbiologia e dell'immunologia e un membro dell'istituto per le infezioni e l'immunità umane, è di continuare un centro di eccellenza di collaborazione di grande successo per la ricerca di traduzione di supporto dall'istituto nazionale dell'allergia e delle malattie infettive, parte degli istituti della sanità nazionali. I fondi di concessione si distribuiranno in cinque anni.

Geisbert è internazionalmente - un virologo riconosciuto, con più di 29 anni di esperienza pratica che svolgono gli studi BSL-4, che richiedono il più ad alto livello di contenimento di sicurezza biologica.

Non ci sono vaccini o i trattamenti approvati per uso umano contro i filoviruses e l'infezione causa gli alti tassi di mortalità che variano fra 50 e 90 per cento.

I ricercatori continueranno a mettere a punto e sperimentare i nuovi vaccini ed i vasti trattamenti di spettro per affrontare questo problema critico.

“Siamo molto emozionanti circa questa nuova concessione che fuochi sullo sviluppare un vaccino sostituto rapido come pure sulla combinazione dei vari dei trattamenti post-esposizione di promessa che hanno indicato la capacità completamente di proteggere gli animali da questi virus micidiali,„ ha detto Geisbert. “Siamo molto riconoscenti per il supporto che abbiamo ricevuto da NIAID/NIH e che aspettiamo con impazienza di lavorare con loro e con i nostri partner corporativi più ulteriormente per sviluppare questi interventi di promessa per uso umano.„

Geisbert collaborerà con John H. Eldridge delle scienze biologiche di Profectus, Jr. del centro medico di Vanderbilt University, Larry Zeitlin di James E. Crowe di Mapp Biopharmaceutical, Inc., James Heyes di Genevant Sciences Corp. e con Alexander Bukreyev di UTMB.

“Gli anticorpi monoclonali umani naturali isolati dai globuli bianchi dei superstiti sono molecole emozionanti per la prevenzione e trattamento delle infezioni di filovirus,„ ha detto Crowe, che dirige il centro del vaccino di Vanderbilt. “Gli anticorpi possono essere usati come droghe biologiche ed egualmente rivelano le parti protettive degli antigeni virali che possono essere mirati a dai vaccini razionali.„

Il CETR condurrà tre progetti di ricerca interdipendenti, di supporto dal laboratorio nazionale di Galveston a UTMB. Lo GNL è stato operativo per 10 anni e servisce da risorsa importante nella lotta globale contro le malattie infettive.

“Aspettiamo con impazienza di determinare l'inizio della protezione fornito dai nostri vaccini,„ ha detto Eldridge, ufficiale principale di scienza della divisione vaccino di Profectus. “Ebola e Marburgo sono entrambe le infezioni altamente patogene e rapido di progressioni con le finestre strette per intervento.„

“RNAi è uno strumento potente nella lotta contro i filoviruses e la malattia infettiva e le piattaforme della consegna dell'acido nucleico di Genevant contribuiscono ad aprire la sua piena capacità. Guardiamo in avanti ad uno sforzo di collaborazione produttivo con UTMB ed alle altre tecnologie emozionanti coinvolgere.„ Heyes detto, vice presidente senior per sviluppo tecnologico a Genevant.

Tutti i ricercatori sono coinvolgere con vari brevetti relativi allo sviluppo delle contromisure contro le malattie infettive.

Sorgente: https://www.utmb.edu/